Torino, altri due positivi al Covid-19: rientravano dagli impegni con le Nazionali

Emergenza / Altre positività in casa granata dopo quella recente di Marco Giampaolo

di Redazione Toro News

Non solo Marco Giampaolo (ancora in dubbio la sua presenza a San Siro, poiché dovrà effettuare un nuovo controllo nelle prossime ore), anche altri due giocatori positivi al Covid-19 nel Torino. I due sono stati posti in isolamento e ora seguiranno tutte le procedure previste dal protocollo sanitario. Entrambi, tra l’altro, rientravano dagli impegni con le rispettive Nazionali e come da prassi si sono sottoposti al tampone molecolare risultando positivi. Dunque, ulteriore tegola per i granata in vista delle difficile trasferta di domenica a Milano contro l’Inter.

LEGGI ANCHE: Aldo Serena: “Il Toro segua Giampaolo. Ma al mister manca il trequartista”

COMUNICATO STAMPA TORINO FC: 

Il Torino Football Club comunica che due calciatori, di ritorno dagli impegni con le loro Nazionali, sono risultati positivi al tampone molecolare eseguito prima del rientro nel gruppo squadra al Filadelfia. I due tesserati sono già stati posti in isolamento e ora seguiranno tutte le procedure previste dal protocollo sanitario.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bertu62 - 1 settimana fa

    Buonasera a tutti…
    Prima di tutto c’è da considerare che già in 6 sono tornati dagli impegni con le varie Nazionali e sono stati “tamponati” e sono risultati negativi, tanto è vero che sono andati regolarmente in campo per gli allenamenti di gruppo, quindi per favore basta tirare in ballo i vari Sirigu/Belotti/Lukic (anche Lui rientrato da tempo in quanto doveva comunque saltare l’ultima partita della Serbia per squalifica automatica (somma di ammonizioni)…Dopodiché restano solo più i 3 noti (Gojak Ujkani e Vojvoda), i due positivi saranno fra questi, e lo capiremo dalle convocazioni di Giampaolo…
    Resta comunque la MIOPIA sia della UEFA che della nostra FIGC, perché continuano a comportarsi come se questo Virus non esistesse e non fosse pericoloso…
    Certo, the show must go on, lo spettacolo DEVE continuare perché sennò vanno tutti a gambe all’aria, però il rischio per la salute dei veri protagonisti, i calciatori, è davvero alto e mi sa tanto che il conto arriverà CARO & SALATO a stretto giro di posta, fra qualche anno, quando cominceranno a manifestarsi gli effetti sul sistema cardiocircolatorio e nervoso…
    E intanto arriveranno I DOLLARONI dei Fondi di investimento, ben 1,7 MILIARDI di EURO, mica noccioline, ecco perché lo sport può anche “morire”, dal basket alla pallavolo al nuoto tutto fermo, il calcio dilettantistico poi non ne parliamo, quello non ha mai contato NULLA se non in sede di votazione (paradossale fra l’altro che “pesino” più i voti della Lega di B e C che quelli di A visto che è quella che tiene in piedi la baracca di Gravina & C.)…
    La UEFA poi ha comminato lo 0-3 a tavolino alla Norvegia perché non ha potuto lasciare la Nazione a causa del COVID-19, bella storia (sia fa per dire..)..adesso vediamo se adotterà lo stesso “metro” anche in occasione degli Europei perché se tanto mi da tanto questa Pandemia non ce la toglieremo da dosso con un clik o con un vaccino, quindi aspetto con ansia le prossime “mosse” illuminate da parte di queste “geni assoluti”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Messere Granata - 1 settimana fa

    Visto che non si vince mai, nuovo gioco per i tifosi: indovina l’infetto. Solo noi. In qualcosa siamo unici. Gli unici con una Società ridicola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Forzatoro - 1 settimana fa

    Molto probabilmente sono Vojvoda e Ujkani, dato che la nazionale del kosovo è un mini focolaio. Anche Lukic è a rischio, perchè anche la serbia ha avuto dei casi… l’importante è che non siano il gallo e sirigu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roland78 - 1 settimana fa

    Non può piovere per sempre (cit.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata69 - 1 settimana fa

      Soprattutto sul bagnato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabry - 1 settimana fa

    Un terzino e un portiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Robs - 1 settimana fa

    Vojvoda e ujkani che magari erano nello stesso spogliatoio… Magari lukic vista la situazione della Serbia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. marcocellino6_14058642 - 1 settimana fa

    Non dire nomi dei positivi mi sembra un controsenso visto che poi vengono pubblicati i nomi dei convocati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 1 settimana fa

      È una formalità dettata dalle condizioni di privacy concordate, ovviamente come dice te serve giusto a titolo normativo perché è semplice risalire ai contagiati guardando la lista dei convocati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. giacomom - 1 settimana fa

    Ma perchè la nostra società non dice mai chi sono i positivi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FORZA TORO - 1 settimana fa

    teste di cazzo che fanno giocare le nazionali,decerebrati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granata69 - 1 settimana fa

    ‘Sto cavolo di Nations League, ma che la fanno a fare in questo periodo di Covid…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granata69 - 1 settimana fa

    Che sfiga. Uno sara’ Gojak, loro ne avevano molti in squadra ( la Bosnia) basta che non sia positivo il Gallo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 1 settimana fa

      Speriamo di no Gojak. Ha giocato contro l’Italia e quindi potrebbe aver coinvolto anche il Gallo e Sirigu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. lucabenzoni7_8317634 - 1 settimana fa

    Figurarsi, proprio in questa fase dove abbiamo partite toste fino a fine anno …… la sfiga ci vede sempre bene con noi ……. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata69 - 1 settimana fa

      Infatti, sempre prima delle partite, mai per esempio all’inizio della sosta ( tipo la Roma). Non ci voleva

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy