Torino-Parma, i precedenti: i ducali sono una trappola per i granata

L’ultima sconfitta ha destabilizzato i giocatori granata, un approccio mole fece perdere il Toro tra le mura amiche

di Marco De Rito, @marcoderito

L’ULTIMO PRECEDENTE

L’ultimo precedente a Torino, quello della stagione 2018/2019, è rimasto impresso ai giocatori del Torino, una sconfitta per 1-2 che ha destabilizzato dopo un inizio positivo. Approccio molle dei granata e dopo 9′ è arrivata la rete di Gervinho. La reazione del Torino è stata arruffona e così gli ospiti ne hanno approfittato in contropiede con Inglese che di esterno ha battuto Sirigu anticipando Izzo. 2-0 Parma, buio totale granata. Al 37′ il Toro ha accorciato con un gol di Baselli ma nella ripresa i Crociati sono riusciti a mantenere il vantaggio andando più vicini loro ad aumentare il divario che il Torino a pareggiare i conti.

TORINO – PARMA 1-2 
Torino: Sirigu, Izzo, Nkoulou, Djidji (al 48′ Zaza), De Silvestri, Rincon, Baselli (all’82’ Parigini), Aina, Iago Falque, Soriano (al 58′ Berenguer), Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Ansaldi, Bremer, Damascan, Lukic, Moretti. All.: Mazzarri.
Parma: Sepe, Bastoni, Gagliolo, Bruno Alves, Iacoponi, Barillà, Grassi, Scozzarella (al 77′ Deiola), Biabiany (al 69′ Gazzola), Inglese (al 69′ Ceravolo), Gervinho. A disposizione: Frattali, Bagheria, Ciciretti, Da Cruz, Di Gaudio, Gobbi, Rigoni, Siligardi, Sprocati. All.: D’Aversa.
Arbitro: Massa di Imperia.
Reti: Gervinho 9′ (P), Inglese 25′ (P), Baselli 37′ (T).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy