Torino, Rincon da mezz’ala torna El General: aumentano i dubbi sulle scelte estive

Focus on / Il venezuelano ha dato ottima prova di sé dopo essere tornato nel ruolo che gli è più congeniale

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Tra le note positive in casa Torino emerse dalla sfida al Gewiss Stadium con l’Atalanta, figura indubbiamente la prestazione di Tomas Rincon. Nel fronteggiare un avversario ostico come i bergamaschi, l’88 granata ha giocato una gara ad alti livelli, migliorando il rendimento opaco degli scorsi mesi e dando ancora una volta prova della sua grinta nelle zone nevralgiche del campo. Schierato mezz’ala destra da Nicola nel suo 3-5-2 tra Singo e Mandragora, El General è tornato a fare ciò che gli riesce meglio: bloccare la manovra avversaria e dare spinta nelle ripartenze granata.

MILAN, ITALY – NOVEMBER 22: Nicolo Barella of FC Internazionale competes for the ball with Tomas Rincon of Torino FC during the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 22, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

RUOLOChe Rincon non fosse adatto a fare il regista è stato chiaro sin dalle prime battute, ma forse sono stati i due grossolani errori commessi contro l’Inter nel 4-2 di San Siro ad aver fugato ogni dubbio. Adattato a quei compiti e in quella posizione da Marco Giampaolo, che intendeva basare il suo Toro proprio sulle geometrie create da un regista di ruolo e che non ha mai potuto contare nemmeno su Baselli infortunato, il venezuelano ha finito col perdersi. “Il mister ci disse che, non potendo arrivare a Torreira, come regista Tomas era meglio dei nomi che si facevano come alternative”, è stata la ricostruzione del presidente Urbano Cairo. Comunque sia realmente andata, sta di fatto che a gennaio la società ha acquistato un profilo come Rolando Mandragora, certamente più avvezzo a quel ruolo, e Nicola non ci ha pensato su troppo ed ha riportato Rincon a fare la mezz’ala alla prima occasione.

BERGAMO, ITALY – FEBRUARY 06: Gleison Bremer of Torino FC celebrates with team mate Rolando Mandragora after scores their side’s second goal during the Serie A match between Atalanta BC and Torino FC at Gewiss Stadium on February 06, 2021 in Bergamo, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

CARATTERE – Non sono soltanto le prestazioni del venezuelano ad aver risentito in positivo del “ritorno alle origini”, ma anche lo stato d’animo dello stesso calciatore, apparso più tranquillo e più lucido nel poter dare alla squadra un contributo in linea con le sue armi tecniche e tattiche. Con l’Atalanta in vantaggio di tre gol, solamente Rincon, insieme a Nicola e Belotti, ha continuato ad incitare la squadra. Sgravato dai compiti da regista, l’88 granata ha potuto ritrovarsi calcisticamente e dare un grosso apporto alla manovra del Toro. A fronte di questo miglioramento, che comunque dovrà essere confermato nelle prossime gare, aumentano esponenzialmente i già esistenti dubbi sulla scelta estiva da parte del Torino di affidare le chiavi della regia a un giocatore che non ha mai avuto le caratteristiche idonee.

44 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prussianblu_2420880 - 2 settimane fa

    Chissà come mai se metti un calciatore nel suo ruolo gioca meglio, mistero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. framantic - 3 settimane fa

    Rincón regista non funziona nemmeno a footbal manager. Qui lo sisapeva da tempo e non ricordo di aver visto um dolo tifoso che abbia difeso questa scelta ngiá in tempi non sospetti. Ora siccome non penso che in societá si sia cosí idioti (un po’sí, ma tanto??) ed eea chiaro che Torreira, per stipendio e ambizioni, fosse un sogno imppssibile, é chiaro che qualcuno non la racconta giusta. Io vedo una certa premeditazione in tutto questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eurotoro - 3 settimane fa

    Fuerza Venezuela picchia x Noi!!! Daje Tommyyyyyy!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leggendagranata - 3 settimane fa

    Rincon regista è stata una fesseria, per convinzione o per necessità, di Giampaolo, che comunque si Rincon ha detto più volte le stesse cose riferite dal presidente. Quindi sino a prova contraria ci credeva. D’ altronde, non è stata l’ unica fesseria. Il sottoutilizzo di Segre, centrocampista reduce da un ottimo campionato in Serie B, per fare spazio al mediocre Lynetti, da lui fortemente voluto, i tentennamenti su Singo, messo solo all’ ottava giornata quando ormai la classifica era disperata, l’accantonamento di Izzo e ‘Nkoulou, per non parlare del tentativo di sostituire Sirigu con Milinkovic Savic. E poi i mediocri suoi ex giocatori chiesti in campagna acquisti. Purtroppo si è perso troppo tempo prima di mandarlo via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. framantic - 3 settimane fa

      Sono d’accordo sul fatto che Giampaolo abbia le sue responsabilitá e i 7 milioni piú variabili di Linetty siano da imputare a lui. Peró Segre non ha mai fatto la differenza e non credo non sapesse che Rincon regista lo avrebbe messo in difficoltá. Il problema é che il progetto Giampaolo per funzionare avrebbe avuto bisogno di investimenti che la societá non voleva fare o non ha avuto il coraggio di fare. A Gianpalo é rimasto il cerino e anche per questo la societá, consapevole delle sue responsabilitá, gli ha dato tempo e fiducia oltre il dovuto. Come sempre, chi ci ha rimesso é stato il Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Sarebbe bello sapere quali furono i nomi proposti a Giampaolo e da lui rifiutati. Forse il bollito Biglia poi finito niente meno che al Karamgunruk? O chi altro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rimbaud - 3 settimane fa

    L’ho scritto 5 mesi fa che Rincon sarebbe stato l’ennesimo giocatore messo alla berlina da un presidente fanfarone e il suo impegno ridicolizzato perchè non messo nelle condizioni di giocare come sa fare. Lui come tanti altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. come un pugno chiuso - 3 settimane fa

    dubbi ??? andatevi a rileggervi le opinioni estive di tutti gli addetti ai lavori Reda, tutti a sollecitare l’arrivo di un vero play (e anche di un trequartista), a maggior ragione avendo scelto Giampaolo come allenatore

    ma ci siete o ci fate ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Torocomesempre - 3 settimane fa

    Non è arrivato Sokurov, Kubrik è morto, Virzi’ha altro da fare. Meno male che c’è Mandragora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabrizio - 3 settimane fa

    Ennesima prova che abbiamo un preside incapace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bacigalupo1967 - 3 settimane fa

    Sta scherzando.
    Siccome esistono tifosi che ancora adesso imputano li sfascio attuale a Mazzarri e non alla pochezza della dirigenza toroperduto@ scrive questo per perculare la presidenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Perché? Non è colpa di Mazzarri? E della difesa di Mazzarri schierata da Nicola?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. PotenzaGranata - 3 settimane fa

    Se il “maestro di calcio” avesse un minimo di dignità risponderebbe per le rime a quel gran farabutto, bugiardo e falso del mandrogno bracciamozze.

    Invece, da buon codardo e lacchè, per incassare l’ingaggio sino alla fine del suo contratto, ha messo la coda tra le gambe e la testa sotto la sabbia.

    Tra lui e il mandrogno non so chi sia peggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 3 settimane fa

      PotenzaGranata, scusa… che Giampaolo debba parlare o meno a sto punto conta poco, ha fatto di suo enormi cazzate… ma la colpa grave, probabilmente di Cairo è stata di affidare la squadra al “maestro di calcio”, non andava preso… bastava prendere un’allenatore, tipo Nicola o altri, che avrebbe potuto sfruttare (come si deve) il materiale umano a disposizione, senza riempire la testa ai giocatori di pippe cosmiche, oltretutto neanche avesse creato il gioco a zona o fosse l’artefice del gioco globale della grande Olanda… mi ripeto, sono una banda di coglioni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 settimane fa

        Ma comunque la gente a centrocampo mancava lo stesso e uno manca ancora adesso. Senza mandragora e uno che dovrebbe giocare al posto di Ansaldi come titolare anche Nicola non sarebbe andato molto lontano

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. skrunk - 3 settimane fa

          ddavide69, hai ragione, ma se leggi, al fondo ho scritto che abbiamo a che fare con una banda di coglioni… si potevano risparmiare un sacco di soldi non prendendo Giampaolo e i suoi aiutanti, soldi che potevano essere impiegati proprio per prendere giocatori utili alla causa…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 settimane fa

            Hahahahahaj, è vero.

            Mi piace Non mi piace
  12. maxx72 - 3 settimane fa

    Che gran cuntabale il capoccia. Mamma mia che cuntabale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 settimane fa

      A le mac mal cunsija.
      A le an brav om

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. cuoretoro65 - 3 settimane fa

    Ci sono allenatori sopravvalutati come Giampaolo ( il mestro de che?) o DiFrancesco, mentre allenatori che fanno rendere benissimo le loro squadre ed in poco tempo, come Ballardini e Nicola, non sono osannati dai giornalisti, quindi vengono ritenuti meno bravi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 3 settimane fa

      cuoretoro65, bravo! hai centrato quello che è uno dei problemi più rilevanti del calcio, non solo nostrano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mik - 3 settimane fa

      Quelli che danno del maestro a Giampaolo sono gli stessi che danno del Maradona a Verdi. E noi come bei pescioni abbocchiamo subito all’amo. Vero presiniente?!??!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. VECCHIO FILA - 3 settimane fa

      I giornalisti hanno bisogno di far vendere i giornali e perciò di essere letti. Tutto ciò che fa notizia va bene anche se si sa che potrebbe essere gonfiato. Chiaro che prediligono le chimere e le cicale in quanto più utili alla loro causa. Chi silenziosamente fa il proprio dovere non fa notizia viene considerato formica o comunque soggetto su cui non soffermarsi se non costretti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ardi - 3 settimane fa

    Ma c’è ancora qualcuno che crede alla favola che siccome Torreira non sia stato preso, Giampaolo, invece di puntare su un altro regista di ruolo, da arambarri a 15 milioni a neves a 6/7 a chi volete voi, avrebbe veramente detto a cairo che se non si fosse arrivati a Torreira andava bene rincon piuttosto che uno qualsiasi di ruolo che costasse meno? Nemmeno un celebro leso lo avrebbe anche solo pensato, pure il tifoso la qualunque sapeva che meglio di rincon ci sarebbero stati decine di profili, anche a basso costo meglio di rincon. Semmai si può dire che Giampaolo sia stato al gioco del presiniente per soldi e comunque non poteva a mercato chiuso dichiarare che rincon nel ruolo di regista è una cagaxa pazzesca. Come sempre, il pesce puzza dalla testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Torocomesempre - 3 settimane fa

    Secondo me Giampaolo avrebbe detto che anche Rosati avrebbe potuto fare il regista se Cairo gliel’avesse chiesto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. rolandinho9 - 3 settimane fa

    Ma quali dubbi, in estate abbiamo sbagliato tutto, unico che si salva Bonazzoli anche se 8 per il riscatto sono tantini. Mandragora non esce neanche se è squalificato da qui a fine anno, ci prendiamo il 3-0 a tavolino in quel caso.
    Dicono GP avesse preferito come regista Rincon a gente imprecisata che gli fu proposta in alternativa, o è un incompetente e causa del suo stesso esonero o gli avevano proposto gente da eccellenza e allora non potevamo che ritrovarci così a gennaio ma non lo sapremo mai. Dai Rolando, sei il giocatore più importante che abbiamo a livello tattico, devi stare sempre sul pezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ramiro - 3 settimane fa

    Penso che quello che hanno scritto in questo articolo lo abbiamo già scritto tutti quelli che frequentano questo forum e fin da subito purtroppo non ci voleva un genio per capirlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. V_Colonna_84 - 3 settimane fa

    A parte tutto la rosa in sè non è niente male in tutti i ruoli secondo me dopo il mercato di gennaio, potrebe benissimo giocarsi l’accesso all’europa se i giocatori rendessero almeno la metà (vedi sirigu,izzo,nkoulu,zaza); inoltre per curiosità ho guardato i numeri di verdi (forse il giocatore più criticato su questo forum) e devo dire che sono rimasto stupito, solo quest’anno 3 goal e 5 assist decisivi, lo scorso anno 2 goal e 8 assist,essendo un trequartista/esterno di ruolo che causa infortuni e scelte allenatore gioca molto poco direi che il suo l’ha sempre fatto, l’unico suo difetto essere stato pagato 22 milioni dal buon Bava ( mi spiace ma il ruolo di DS prima squadra non fa proprio per lui).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Con tutto il rispetto: tu pensi davvero che sia stato Bava a volere e condurre la trattativa Verdi????
      Io ho il sospetto che sia stato un affare voluto da Cairo evidentemente per una sorta di favore extra calcistico nei confronti di De Laurentis….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabry - 3 settimane fa

        Cairo rifilò il pacco Maksimovic a ADL per 25 milioni e ADL restituì il pacco Verdi a Cairo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 settimane fa

          Il pacco , cairo se lo è voluto prendere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 settimane fa

      Lijaic a quest ira avrebbe fatto il doppio dei gol e degli assist. Ed è costato un terzo di verdi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

    Io credo che uno come Petrachi, avendo un passato da giocatore professionista, non avrebbe mai commesso l’errore di considerare Rincon un regista, non ho davvero idea come un’addetto ai lavori quale dovrebbe essere Vagnati abbia potuto commettere questa sciocchezza. Non difendo Petrachi ,per come si è comportato è una persona spregevole , ma se fosse servito un regista magari si sarebbe affidato a una scommessa piuttosto che a un costoso Torreira ma mai avrebbe avallato una simile operazione. Quando si sbaglia DS il resto degli errori arrivano a cascata. E’ mai possibile che un DS non conosca altro che giocatori passati in orbita dalla società di provenienza??? Tanto tanto fosse la, Lazio ,la Roma ,l’Atalanta ma stiamo parlando della Spal……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Dr Bobetti - 3 settimane fa

    Era evidente che nel mercato estivo non son stati presi i giocatori che servivano a Giampaolo, il regista ed il trequartista in primis (e una punta).
    Lukic trequartista poteva funzionare, Rincon regista proprio no.
    Rodriguez terzino è una colpa di Giampaolo perchè in quel ruolo è adattato, ma per il resto si è visto che con i giocatori nel posto giusto un po’ meglio si può fare.
    Restiamo fragili dietro, Sirigu è un problema ad oggi ma anche il centrale difensivo (N’Koulou involuto per demotivazione, Lyanco meno adatto nella difesa a 3). Dietro dobbiamo cambiare marcia, se Buongiorno deve essere messo in mezzo tra Izzo e Bremer ben venga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Taurus95 - 3 settimane fa

    Si si sempre colpa degli altri, mai assumersi le proprie responsabilità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granata70 - 3 settimane fa

    Non penso che la colpa sia di Giampaolo. La società non si è mossa bene o ad essere buoni non ha avuto possibilità. Giampaolo ha dovuto adattarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 3 settimane fa

      Sicuramente è vero per quello è un progetto fallito con il duo Vagnati Giampaolo…..Vagnati è arrivato mettendo il progetto Giampaolo con la rivoluzione che non gli è lontanamente riuscita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. spartaco - 3 settimane fa

      Se non ti prendono i giocatori necessari a fare il tuo gioco hai due possibilità: ti dimetti oppure cambi modo di giocare. Cercare di adattare Rincon a fare il regista può andare bene per un mese poi, quando ti rendi conto che non è nella logica delle cose, torni a una delle due opzioni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fantomen - 3 settimane fa

        Infatti lui ha fatto il possibile…..ma era l’uomo sbagliato al posto sbagliato con i giocatori sbagliati con un DS che fa il mestiere sbagliato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Fantomen - 3 settimane fa

    Aumenta la certezza più che i dubbi……il progetto Vagnati Giampaolo cottafava probabilmente ci costerà una cifra incalcolabile e non è detto che li recuperiamo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      Uno è saltato, l’altro è ancora al suo posto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fantomen - 3 settimane fa

        Per poco ……lo caccia sicuro ….uno che gli fa buttare nel cesso una ventina di ml. Insulti e rischio B …..dimenticavo la primavera…male pure lì

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy