Torino, si ferma Berenguer: lo spagnolo out per lombalgia acuta

Torino, si ferma Berenguer: lo spagnolo out per lombalgia acuta

Report / Millico ancora al lavoro sulla parte atletica

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Arrivano non bellissime notizie dall’allenamento mattutino del Torino, perché Longo ha perso Alejandro Berenguer. L’esterno spagnolo oggi non si è allenato a causa di un attacco di lombalgia acuta e ora potrebbe anche essere a rischio la sua presenza a Napoli per la sfida con la squadra di Gattuso. Sempre sul fronte infortunati, Vincenzo Millico ha svolto ancora lavoro sulla parte atletica e non ha lavorato con il gruppo. Il resto della squadra ha dapprima svolto lavoro in palestra, mentre poi sul campo principale ha sostenuto una seduta tecnico-tattica agli ordini di Moreno Longo. Per domani è prevista un’altra sessione di allenamento mattutina a porte chiuse.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granataLondinese - 1 mese fa

    C’e’ Iago, ah managgia, no, non c’e’.

    #societàcogliona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 1 mese fa

    Ma la lombalgia è contagiosa come il coronavirus?
    E colpisce 2 giovani, non i “vecchietti”: prima Millico, ora Berenguer..
    Ma quale preparazione atletica hanno fatto fare a questi ragazzi??
    Che squadra hanno consegnato a Longo e ai nuovi tecnici?
    In quale disastrose condizioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granataLondinese - 1 mese fa

      chiaramente longo ora li fa lavorare e soffrono i nuovi carichi…

      si sistemano per le ultime 5 partite dai cosi’ ci salviamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. leggendagranata - 1 mese fa

    Non è una gran perdita, anche con il Milan prestazione insufficiente (basta andarsi a leggere le pagelle) e gol mangiato. Bisogna puntare su gente come Ansaldi, Baselli, Zaza, cambiare modulo tattico, passare al 4-4-2 e sperare in bene. Con Napoli che ha fermato il Barcellona sarà durissima. Longo dia qualche segnale di novità, non sia tremebondo come è stato finora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro75 - 1 mese fa

    Si rompono tutti senza neanche giocare ….che record
    Ridateci i Policano e gli Annoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Martin Vazquez - 1 mese fa

    Mi piacerebbe vedere che preparazione hanno fatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabio.tesei6_13657766 - 1 mese fa

    Altra occasione per Edera. Speriamo che la sfrutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

      Doppiamente fottuti !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. OttavoNano - 1 mese fa

        E tu saresti quello de; “io so cosa vuol dire TORO ed essere del TORO; 8 anni nelle giovanili, Filadelfia insieme a Pulici/Graziani e Claudio Sala, raccattapalle al comunale.”

        Dovresti vergognarti e sostituire a “raccatta” il termine “conta”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

          Vedi caro mio, io non uso nick name, puoi controllare o se credi ti posso girare la documentazione a comprova. Ma il punto non è questo.
          Io sono per i giovani del Fila se meritano; ai miei tempi la primavera del Toro era il TOP d’Italia, gran parte dei giocatori della primavera poi aveva un futuro in serie A.
          Oggi i ns, ragazzi della primavera non sono assolutamente quei livelli, l’unico che può ambire alla serie A mi sembra Millico. Potrei sbagliarmi ma credo che Edera e Parigini abbiano ampiamente dimostrato di non valere la massima serie.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aca Toro - 1 mese fa

      Mediocre come 80% della squadra del resto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Aca Toro - 1 mese fa

    Preparatori atletici sempre di un certo livello al Torino Fc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

    fottuti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Albi1958 - 1 mese fa

      Ma cosa cavolo dici! È una mezzachiavica…. ridateci iago invece!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

        Anche a me piacerebbe Iago, peccato che è rotto da sei mesi.
        Berenguer ritengo invece sia, nella desolazione attuale, uno su cui puntare

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy