Toro, Gojak e gli altri: contro il Lecce c’è margine per sperimentare

Approfondimento / In Coppa Italia Giampaolo avrà la possibilità di sperimentare e far rifiatare alcuni titolari

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Archiviato il Sassuolo, i pensieri del Torino si spostano subito sulla partita contro il Lecce. Mercoledì alle 14.00 i granata affronteranno i salentini nel terzo turno di Coppa Italia e Marco Giampaolo potrebbe sperimentare e fare alcune modifiche rispetto all’undici tipo che sta giocando in campionato. Da un lato c’è la necessità di far rifiatare chi ha giocato contro il Sassuolo, dall’altro il bisogno di mettere minuti nelle gambe dei giocatori meno impiegati. In palio, però, c’è comunque il passaggio del turno e Giampaolo dovrà trovare il giusto equilibrio, bilanciando queste esigenze.

LEGGI ANCHE: Torino, il tabellone della Coppa Italia: c’è il Lecce, poi la vincente di Entella-Pisa

TEST – Vincere aiuta a vincere, soprattutto per una squadra come il Torino che non centra un successo in gare ufficiali da 102 giorni (il 16 luglio, 3-0 al Genoa). Ma la categoria di differenza tra Toro e Lecce può permettere di testare alcuni calciatori arrivati tardi come Gojak e Bonazzoli, chi troverà meno spazio come Izzo e Murru o anche giovani come Singo e Segre. I cambi potrebbero intervenire sulle corsie, con Vojvoda e Rodriguez che dovrebbero lasciare spazio ad Izzo (o Singo, più probabile a partita in corso) e Murru e in attacco, con Bonazzoli pronto ad iniziare dal 1′ dopo la panchina di Reggio Emilia, arrivata proprio in questa prospettiva oltre che per contingenze tattiche legate all’avversario.

LEGGI ANCHE: Torino, ecco il Lecce: torna la bestia nera della passata stagione

E GOJAK? – Se contro il Cagliari Bonazzoli si è visto, c’è anche la curiosità di valutare chi sinora ha giocato meno. Come ad esempio il nuovo numero 10 del Toro, arrivato poco prima della deadline del calciomercato. Amer Gojak non ha ancora esordito con la maglia granata, perché è approdato al Fila solamente alla vigilia della partita di Cagliari. La partita di mercoledì potrebbe essere quella giusta: forse non dal primo minuto, ma il centrocampista bosniaco potrebbe collezionare la prima presenza con il suo nuovo club.

37 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 mese fa

    Occasione perfetta per far giocare i ragazzi a corto di condizione fisica e quelli sui quali Giampaolo nutre seri dubbi nel proseguimento della loro avventura in granata. In attacco il Toro potrà fare a meno, almeno per una volta, dell’onnipresente stakanovista Belotti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 1 mese fa

    Da un lato muoio dalla vogli di vedere Gojak, Buongiorno, Segre e Singo dal primo minuto. Dall’altro credo sia anche importante trovare al più presto quegli equilibri che alla squadra mancano e quindi schierare i titolari.
    Bel dilemma! Dovessi scegliere uno che deve giocare titolare? Dico Segre perché in quel ruolo siamo scopertissimi giacchè l’attuale titolare Rincon è lui stesso un ripiego. E’ giusto provarlo per tempo perché Rincon è pure uno dal cartellino facile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ghiry7 - 1 mese fa

    Occasione perfetta per far giocare Singo, Segre, Gojak e Bonazzoli.
    Io ho fiducia in questi ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROPERDUTO - 1 mese fa

    Comunque ieri sera sono passato in via Giordano Bruno, luci accese si stavano allenando……. Ma che colpo al cuore vedere questa cagata che abbiamo al posto del Filadelfia.
    Com’è possibile che abbiamo permesso che venisse buttato giù per fare questa schifezza, siamo tutti colpevoli, tutti nessuno escluso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Ah be’se vi piace questa roba vi dò un consiglio fatevi curare ma da uno bravo né

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 1 mese fa

      Credo che i dis-like nel Tuo caso siano riferiti all’affermazione del “siamo tutti colpevoli”: come spesso capita i veri responsabili sono “quelli di Venaria” che con i Loro magheggi e la Loro pressione economica hanno in mano parecchia gente, soprattutto nei “palazzi che contano” a Roma.. Come dimenticare la gita che fece nella capitale un tale di nome Cesare Romiti all’indomani della pubblicazione di un articolo giornalistico che accennava alla possibilità che la FIAT avesse pagato tangenti ad alcuni politi? Gita che fece con tanto di televisione che lo riprese mentre entrava a Palazzo Chigi con una cartelletta sottobraccio, incontro che durò non più di 1 ora dopodiché….PUFF! Tutto scomparso, svanito, quasi non fosse neanche mai successo! Erano gli anni ’90, erano gli inizi di quella che venne poi chiamata “Tangentopoli”, cosa volete mai che sia stato per Loro autorizzare la distruzione di “un cumulo di macerie pericolanti” che era tali perché TUTTI i politici che si sono avvicendati a Torino si sono ben guardati dall’approvare progetti di ristrutturazione, regolarmente presentati ed altrettanto regolarmente “rigettati”? Lo stiamo vedendo ancora oggi col Robaldo, al di là delle colpe che può avere Cairo nel non esercitare a Sua volta il potere che come Editore detiene, ma questo forse rientra nella logica del “se non do Loro troppo fastidio altrettanto faranno nei miei confronti..”, meschina ma purtroppo concreta e realistica…
      FV♥G!! SEMPRE!!
      P.S.
      Dicevo all’inizio che “nel Tuo caso” perché invece nel mio i dis-like sono opera dei soliti quadrupedi testardi, i cui nomi sono noti….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

        Dicevo siamo colpevoli anche noi, io per primo, perché era da andare e bloccare le ruspe con uno scudo umano.
        Poi se mai uno adesso volesse abbattere il comunale per farlo nuovo nonno lo permetterebbero perché vincolato dalle belle Arti mentre il fila tempo zero lo buttarono giù don la scusa che fosse pericolante.
        Il declino del Toro è legato anche a questo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. pupi - 1 mese fa

    In una Spal che non vinceva mai il buon Semplici fece giocare tutti i titolari contro il Lecce in coppa Italia asserendo come psicologicamente la squadra avesse un disperato bisogno di una corroborante vittoria. La Spal vinse inopinatamente 5 a 0 (se non ricordo male) ma ebbe 2 infortuni, il Lecce giocò con 3 quarti di riserve. Dopodiché la Spal perse la domenica dopo crollando nella ripresa dalla stanchezza e dalla mancanza di alternative tra le riserve a causa degli infortuni. Qualche settimana dopo il Lecce torno a Ferrara con i titolari e massacrò la Spal. Tanto per dire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni bui - 1 mese fa

      È vero…ma andarono tutte e due B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 1 mese fa

        Non capisco l’arcano. Quindi ci andrà pure il Toro in B?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni bui - 1 mese fa

          Nessun arcano, Spal e Lecce usarono due strategie diverse per la Coppa Italia ma alla fine andarono tutte e due in b.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. pupi - 1 mese fa

            Il Lecce lottò fino all’ultimo mentre la Spal che era davanti in classifica crollò del tutto. Anche perché poi, andando avanti in coppa Italia, si beccò un altro inutile turno settimanale. E vista la rosa molto ristretta dei biancazzurri non fu propriamente una strategia indovinata. Tanto per come è strutturata la coppa Italia sono 3 o 4 squadre che la possono vincere.

            Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 1 mese fa

    Come quasi sempre ci sono pensieri ed idee opposte, chi vorrebbe una squadra composta esclusivamente da “riserve” o quanto meno giocatori non ancora visti bene bene e chi invece preferirebbe tutti i titolarissimi perché “siamo sull’orlo del baratro” ed un’altra sconfitta sarebbe “una mazzata tremenda”…
    Detto e ripetuto più e più volte che il Toro di questo inizio di campionato “PAGA” una serie di “penalità” fra Stop di allenamenti per positività al Virus, amichevoli annullate e infortuni vari per impegni (inutili) con le rispettive Nazionali, come SEMPRE la verità sta nel mezzo:
    giusto far “rifiatare” alcuni in vista dei prossimi ravvicinati impegni in campionato (partita contro la Lazio Domenica prossima e recupero contro il Genoa il Mercoledì dopo, FONDAMENTALE non sbagliarle…) ma altrettanto giusto proseguire nel percorso di “allenamenti-on-job” cioè fare in partite ufficiali quello che non si è potuto fare prima, allenarsi tutti assieme disputando anche incontri di calcio…
    Certo, sarebbe stato MOLTO MOLTO meglio farlo PRIMA che cominciasse la stagione ufficiale, ma non si è potuto! A noi la positività di un giocatore è costata 14giorni di STOP totale degli allenamenti di gruppo, adesso invece no…A noi poi la positività di un componente del “gruppo squadra” è costata ALTRI 14gg di STOP totale degli allenamenti di gruppo e l’annullamento delle amichevoli, adesso invece si giocano tranquillamente anche partite UEFA…
    Ma va così, a noi la partita contro una squadra con dei positivi è stata rimandata mentre ad altri, SEMPRE I SOLITI, è stato data la vittoria per 3-0 a tavolino ed all’altra pure il danno del -1 in classifica, sennò altro che è essere 5° a 9 punti, sarebbero a 6 come il Benevento e con 7 reti fatte ed una partita in meno ESATTAMENTE come il Toro….
    Ma va così, noi siamo noi, PER FORTUNA, e Loro sono loro…
    Alla fine credo che vedremo Milinkovic fra i pali perché in Coppa Italia è lui il portiere designato, dietro probabile che giochi Buongiorno magari con Lyanco come centrali e Murru a sx (Rodriguez serve al 100% in campionato e adesso deve solo recuperare senza sottoporsi ad ulteriori sacrifici..) e Izzo (se si è ripreso dal problema muscolare) oppure Vojvoda (che forse forse a questo punto magari più gioca e meglio è…) con la staffetta con Singo già scritta, o magari a parti invertite, prima comincia Singo e poi….
    in mezzo invece probabile che Rincon venga “risparmiato” per i prossimi impegni e così magari vedremo un “play” diverso, magari Segre o magari Meitè, credo che Giampaolo possa/voglia provarlo anche lì, hai visto mai…), poi da qui in avanti sarà una sorpresa: Belotti forse tirerà il fiato e così magari vedremo Bonazzoli al Suo posto, da capire se affiancato da Verdi (che DEVE aggiustare la mira…) e con Lukic nel ruolo di 3/4rtista e Linetty da una parte e Gojak dall’altra oppure tutta un’altra storia!
    Quello che è certo è che finalmente VEDREMO, cosa che invece non si è riusciti a fare nell’ultima contro il Sassuolo a causa della nebbia, abbastanza STRANO dato che a Ottobre inoltrato, in Val Padana, alle 21:00 la nebbia è un fenomeno atmosferico STRAORDINARIO ed i nostri cervelloni della LEGA CALCIO non lo sanno mica che funziona così DA SEMPRE in Italia, LORO stanno a Paperopoli, a contare i “verdoni” come Paperon De Paperoni….
    FV♥G!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

    Partita che cade a pennello per testare e PASSARE il turno :
    Milinkovic-Savic Singo Buongiorno Lyanco Murru Segre Meitè Ansaldi Gojak Edera (Millico) Bonazzoli …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 mese fa

      Penso si debba continuare a rodare la squadra titola siamo in ritardo e poi non ci possiamo permettere sconfitte in più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

        Ok, io però penso che possiamo vincere con questa formazione capendo un pò chi sono i giovani affiancati dai titolari, coloro che hanno più bisogno di giocare per entrare in forma, ed eventualmente inserire nel secondo tempo i titolaroni …. FT

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mimmo75 - 1 mese fa

    Secondo me non è momento per fare esperimenti. Abbiamo disperato bisogno di vincere una cacchio di partita, non importa contro chi. Non dovessimo farcela neanche contro una squadra di serie B e, sia mai uscire subito dalla Coppa Italia la mazzata psicologica sarebbe tremenda e il danno ambientale notevole. Ci sarà tempo per le rotazioni, ora serve concretezza. Almeno dall’inizio, poi, a gara in corso, se le cose si metteranno bene, spazio ai Singo e Buongiorno, ai Gojak e ai Segre. Cerchiamo di andare al sodo e di non aggiungere altra depressione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Aca Toro - 1 mese fa

    Per me può mettere dentro anche la primavera!!! prima cosa è fare punti in classifica perchè ricordo che attualmente siamo a pari merito con il crotone … della coppa non mi frega nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lemmy - 1 mese fa

    Questa cosa di dover fare esperimenti per la coppa Italia, magari snaturando una squadra che sta cominciando a conoscersi la trovo (se vera), assolutamente fuori luogo.
    E’ vero che attualmente abbiamo 3 terzini per fascia e 4 centrali in difesa, ma è altrettanto vero che a Giugno e Luglio si giocava ogni 3 giorni, e tanti sono stati sul pezzo.
    L’unico vero esperimento che farei è Segre metodista in quanto prima o poi al posto di Rincon lo dovremo vedere, per il resto, assolutamente i più in forma per vincere e sopratutto convincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mestregranata - 1 mese fa

    A me vien male sapere di avere in porta milincovich. GP l’ha promosso addirittura come secondo. Speravo fosse ceduto,giocatore arrivato così solo perché fratello del laziale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 mese fa

      Uikani molto meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

      Ti dico come sempre la mia : l’ho visto allenarsi (male) ma è un bestia : copre tutto ed ha anche scatto anche se è due metri, se arriva a mettere su la testa è un crack (tira anche le punizioni vedi te)….. FT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 1 mese fa

        Ah beh… se tira anche le punizioni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

          Beh vuol dire che se ha i piedi può essere un libero aggiunto per il giro palla da dietro senza ansie da palleggio, come il 95 % dei portieri : non è una cosa da sottovalutare …. FT

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Donato - 1 mese fa

          C’è una traversa che ancora trema !! 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. DaveLeg - 1 mese fa

    Mi sa che si va fuori, come sempre…
    Lecce bestia nera, e GP deve testare la squadra, quindi facendo cambi per poter valutare la rosa al completo. Anche in questi aspetti emerge la miopia della Società, incapace di fornire al Mister i giocatori in tempo utile per poter avere il modo di conoscere bene la rosa a disposizione.
    Il solito pressapochismo, alla fine, si paga sempre … e caro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bastone e Carota - 1 mese fa

    MILINKOVIC
    SINGO LYANCO BUONGIORNO MURRU
    LUKIC SEGRE ANSALDI
    GOJAK
    BONAZZOLI ZAZA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aca Toro - 1 mese fa

      sottoscrivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FORZA TORO - 1 mese fa

      così il rischio di uscire aumenta,va beh che con ogni probabilità la coppa non la vinciamo,ma mi pare una formazione troppo sperimentale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aca Toro - 1 mese fa

        domenica c’è la lazio … teniamo i titolari freschi per almeno prendere un punto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Bastone e Carota - 1 mese fa

        Possiamo sempre far entrare 5 giocatori “titolari” nel secondo tempo, se il match non sarà ancora incanalato verso la vittoria. Sicuramente la cosa più importante sarebbe risparmiare le energie dei nostri migliori calciatori in vista della partita di campionato, laddove i punti sono fondamentali, piuttosto rinunciando alla partecipazione per ulteriori turni alla Coppa Italia, visto che siamo all’inizio di un nuovo ciclo di squadra e che tutte le energie dovrebbero essere usate per risalire la china.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aca Toro - 1 mese fa

          lo penso anch’io …razionale e sensato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Kieft - 1 mese fa

      Ma zaza è millico sono disponibili?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. beppepanzin_312 - 1 mese fa

    Gojak

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. beppepanzin_312 - 1 mese fa

    Gojak subito dentro e TITOLARE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Kieft - 1 mese fa

    Corini è un ottimo allenatore, se il Brescia lo avesse tenuto tutto il campionato scorso non so come sarebbe andata a finire …
    È sicuramente necessario fare un buon numero di cambi per tenere tutta La Rosa in forma e far partecipare tutti (tranne Izzo) ma sarà per questo una partita molto difficile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. tric - 1 mese fa

    La sola parola “Lecce” mi dà i brividi. Speriamo di non tornare indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy