Toro, primo clean sheet stagionale: perché Giampaolo deve ripartire da qui

Approfondimento / Contro il Crotone per la prima volta in stagione (amichevoli comprese) il Torino di Giampaolo non subisce gol: una magra consolazione, ma pur sempre un punto di partenza

di Nicolò Muggianu

Il Torino di Marco Giampaolo non ha subito gol per la prima volta in stagione. Questa una delle poche buone notizie che ha portato in dote l’ultimo match di campionato contro il Crotone, che ha visto i granata pareggiare per 0-0 contro il Crotone al termine di una prova incolore. Un risultato frutto della scarsa verve offensiva di Belotti e compagni, ma anche di una fase difensiva che per la prima volta dall’arrivo in panchina del nuovo tecnico ha dato segnali di crescita in termini di affidabilità e sicurezza.

Giampaolo

DIFESA – È vero, probabilmente è troppo presto per parlare di equilibri – specie per una squadra che fino a questo momento ha subito la bellezza di 16 gol nelle prime 7 giornate di Serie A – ma qualcosa sembra finalmente iniziare a muoversi. Perché se il Torino per la prima volta in stagione è riuscito a mantenere inviolata la propria porta senza, per altro, dare particolari pensieri a Sirigu significa che qualcosa sta cambiando. Basti pensare che, prima del match di ieri, la squadra di Giampaolo aveva sempre subito gol (21) in tutte le partite disputate in stagione (11); Coppa Italia e amichevoli pre-campionato comprese.

TURIN, ITALY – NOVEMBER 08: Wilfried Singo (L) of Torino FC is challenged by Arkadiusz Reca of FC Crotone during the Serie A match between Torino FC and FC Crotone at Stadio Olimpico di Torino on November 8, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

LA COPPIA – Numeri impressionanti, che spiegano in maniera piuttosto eloquente le difficoltà riscontrate dalla retroguardia granata nel difendere la propria porta prima di ieri pomeriggio. Ecco dunque perché il clean sheet contro il Crotone non può e non deve passare inosservato. La squadra di Giampaolo ha infatti messo un altro piccolo mattoncino verso la strada giusta, una strada fatta di idee ma anche e soprattutto di solidità. E proprio la solidità che era mancata in queste prime giornate è stata trovata contro il Crotone, grazie anche all’apporto dato dalla coppia centrale composta da Lyanco e Bremer. Un duo cresciuto con il passare delle giornate e con un potenziale inespresso ancora molto ampio. Anche per questo motivo, Giampaolo ed i tifosi granata possono guardare al futuro con un discreto ottimismo. E con il prossimo stop al campionato, il Torino avrà tempo per continuare a lavorare sugli automatismi per far sì che quello di ieri non resti soltanto un caso isolato.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andreas - 3 settimane fa

    Forza Mr !! Con i tuoi limiti ed i tuoi pregi sei il Mr del Toro ed io sono con te! La mia stima in te sta comunque piano piano salendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granataLondinese - 3 settimane fa

    Deve ripartire ricordandosi chi merita il posto di titolare Bonazzoli su Verdi, Gojaj su Meite, Murru su Rodriguez.

    Non so cos’hanno quei giocatori ma che si riposino se quello e’ il problema, o che aumentino i carichi se e’ quello di cui hanno bisogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 settimane fa

      Non sono così convinto che murru meriti più di rodriguez anzi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. olivia - 3 settimane fa

    Abbiamo una societa che nel rapporto disponibilità finanziarie e punti in classifica e’ la peggiore d europa.Un branco di incompetenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 3 settimane fa

    Se per arrivare a non subire reti non siamo stati in grado di produrre un tiro VERSO la porta in 75′ può in qualche modo essere questo quello da cui ripartire?!?!
    Due anni fa strappammo uno 0-0 a Bergamo arroccandoci come non mai senza effettuare UN SOLO tiro in 94′.
    Sono questi gli esempi da cui ripartire?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. michelebrillada@gmail.com - 3 settimane fa

    io sono pessimista perche un mister che dice pubblicamente che rincon è un regista non deve parlare di calcio e invece lui parla parla parla tanto ha sempre le scuse pronte e questa partita è difficile questa è la partita piu difficile giochiamo ogni tre giorni ecc.ecc.ecc io non vedo correre non vedo gioco e secondo me dopo inter samdoria e juventus GP non sarà piu sulla panchina del toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Ma secondo te come mai prendiamo sempre tutti gli allenatori più deficienti, incapaci, falliti?

      Non sfiora il dubbio che non sia l’allenatore il problema?

      Poi dopo la partita con la Lazio dove poteva anche appellarsi all arbitraggio non mi sembra si sia nascosto.

      Della campagna non acquisti non parliamo?
      Dei mezzi giocatori presi?
      Del problema dell’ assetto societario?
      Del nulla cosmico del Torino calcio?
      No il problema è Giampaolo perché ha la barba incolta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. michelebrillada@gmail.com - 3 settimane fa

        tutto giusto ma uno che mi viene a dire che rincon puo fare il regista non esiste e deve cambiare mestiere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 3 settimane fa

    Ma scusate, stiamo parlando del Crotone, abbiamo affrontato il Crotone in casa ! Ultimo in classifica! Il Crotone ha fatto 6 reti, la squadra meno prolifica della serie a! E Muggianu dice che dobbiamo partire da qui??? Incomprensibile!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      Stiamo toccando il fondo.
      Giornalisti sempre più cairizzati pronti a difendere l’indifendibile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lucabenzoni7_8317634 - 3 settimane fa

    Io sono ottimista anche oggi dopo comunque una partita giocata non bene : è vero che era il Crotone ma oggi in serie A non è facile per nessuno in nessuna partita, senza retorica …… non abbiamo subito quasi nulla e non abbiamo fatto quasi nulla : in un percorso nuovo, all’inizio, ci può anche stare una partita così che viene dopo altre 4 giocate per almeno 70 minuti bene …… FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Una partita giocata bene?? Ma che partita hai visto??? Forse ti ricordi della partita col Genoa dove almeno abbiamo tenuto il pallino in mano per buona parte del match e abbiamo anche creato occasioni! Ieri abbiamo fatto cagare. 10 minuti di gioco alla fine, per il resto il gioco lo ha fatto il Crotone. Bah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 3 settimane fa

        Hai già bevuto stamattina ? ……. FT

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Numero7 - 3 settimane fa

    Una delle più belle notizie che potrei sentire adesso è il rientro di Baselli….sbrigati ragazzo il Toro ha bisogno di te, sarebbe tanta roba per il nostro centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. loik55 - 3 settimane fa

      Spero che dall’infortunio esca un baselli miracolasamente nuovo, perchè se è quello che vediamo da 6 anno al toro, il suo rientro vien buono solo numericamente, per il resto orticaria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Casagrande - 3 settimane fa

        Ma cosa dici? Baselli oltre che essere un gran bel giocatore,ha il Toro nel sangue.Non so perché fate questi commenti.In questo contesto potrebbe oltre modo servire alla causa ed essere fondamentale per il proseguo di questo difficile campionato.Forza Daniele ti aspettiamo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granata70 - 3 settimane fa

    Partita brutta dal punto di vista del gioco. Se Giampaolo ha detto giocata con astuzia dal punto di vista tattico, beh ci credo non è un allenatore che non guarda al gioco con mazzarri e ventura c’era questo rischio. Probabilmente era più importante non subire nella situazione attuale. Io do fiducia anche se mi aspettabo molto di più dal punto di vista del gioco, lo ammetto.a è comprensibile, 5 partite impegnative con evidati difficoltà mentali per aver perso punti nel recupero, tempi supplementari, alla fine aspettiamo la ripresa del campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FORZA TORO - 3 settimane fa

    vero che abbiamo rischiato molto di più anche con lecce e forse pure nelle amichevoli estive,ma il crotone è destinato alla B almeno quanto noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Molti pensano di no, visti i meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. suoladicane - 3 settimane fa

    Crotone, neo promossa, ultima in classifica, 17 goal subiti, e mi pare 6 goal fatti; bel mattoncino di cazzate
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Nero77 - 3 settimane fa

    Più che un mattoncino direi un granello di sabbia,abbiamo giocato con l ultima in classifica e male senza fare un tiro in porta!!Se 15 anni di Urbano ci fanno apprezzare persino uno sputo ,vuol dire che siamo ridotti propio male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Torello di Romagna - 3 settimane fa

    Di fronte avevamo il Crotone mica il Bayern o il Real Madrid !
    Non abbiamo fatto un tiro in porta al Crotone caxxo !
    Come si può essere fiduciosi ?
    Secondo me abbiamo nuovamente sbagliato allenatore …. Ieri sera il Verona a San Siro per esempio con una squadra di scarti e giovani sconosciuti ha tenuto il campo alla grande con una prestazione di sacrificio e atteggiamento baldanzoso .
    Il Toro sembra una squadra improvvisata senza preparazione atletica e senza idee di gioco .
    Siamo ancora in tempo a raddrizzare la stagione …. Guidolin , D’Aversa Semplici basta filosofi , c’è da correre e sputare sudore in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

      Sassuolo, Lazio, Genoa raccontano una cronaca diversa però. La squadra ha dato segni evidenti di crescita cercando ripetutamente il fraseggio, il cross e la porta avversaria, Io era due anni che non vedevo giocare a calcio. Ieri con evidenza abbiamo fatto una brutta partita, Mazzariana nella stitichezza in attacco e nell’attenzione in difesa, ma è una partita dopo tre incoraggianti, il lavoro di Giampaolo si vede e sono sicuro che il tempo darà conferme.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MarchigianoGranata - 3 settimane fa

      Temo che alla ripresa del campionato, dopo la sosta per la nazionale, il trittico di partite contro Inter, ciclisti e gobbi decreteranno l’addio a GP.
      Certo, sarebbe stato comodo arrivarci con una vittoria e non con un misero pareggio. Speriamo almeno in Bomber TAVOLINO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Gigiotto - 3 settimane fa

    Ma prima di scrivere guardate le statistiche, il Crotone ha fatto 6 goal nelle precedenti partite. Vedremo al ritorno in campo con l’Inter la nostra splendida fase difensiva. Naturalmente sarò contentissimo di essere smentito

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy