Torino, tamponi negativi: allenamenti in gruppo in attesa di nuovi test

Torino, tamponi negativi: allenamenti in gruppo in attesa di nuovi test

Toro News / Tutti negativi al primo giro di tamponi dopo l’allarme di mercoledì: il Torino può guardare al futuro con maggiore ottimismo

di Redazione Toro News

Buone notizie da Biella per il Torino: tutti i componenti del gruppo-squadra sono risultati negativi al primo giro di tamponi di verifica. Dopo un primo allenamento individuale in mattinata, la squadra ha così potuto ricominciare – come permesso dal protocollo della FIGC – ad allenarsi in due gruppi. Una bella notizia per Giampaolo e per tutto il gruppo-squadra del Torino, che domani proseguirà con gli allenamenti in gruppo in attesa di nuovi tamponi.

LEGGI ANCHE: Torino, le ultime da Biella: allenamenti individuali, ma nel gruppo squadra sono tutti negativi

CAMPIONATO – Secondo quanto trapela da Biella, infatti, tutto il gruppo-squadra dovrà sottoporsi ad altri due giri di tamponi prima di poter considerare scongiurato il rischio di contagio. Un rischio che sembra essersi sensibilmente ridotto dopo l’esito negativo del primo giro di test eseguito ieri. Intanto, è necessario specificarlo, il campionato del Torino non è mai stato a rischio. Il nuovo protocollo della FIGC, infatti, prevede norme speciali per i casi di positività durante lo svolgimento della stagione sportiva.

IL PROTOCOLLO – Più in particolare, il nuovo iter prevede l’isolamento del solo soggetto contagiato (e non più di tutto il gruppo-squadra) con la possibilità da parte del club di effettuare altri tamponi (anche rapidi, con esito entro quattro ore) ai restanti componenti del gruppo fino a 48 ore prima della partita. Componenti che, in caso di esito negativo, non saranno più obbligati ad osservare la quarantena di 14 giorni, avendo così la possibilità di scendere regolarmente in campo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, Pradé: “Torreira? Forte, ma siamo al completo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy