Universiadi, bronzo per l’Italia di Cucchietti e Giraudo: decisivo il portiere

Universiadi, bronzo per l’Italia di Cucchietti e Giraudo: decisivo il portiere

Il bilancio / La rassegna di Napoli ha rappresentato un’ulteriore occasione per fare esperienza

di Redazione Toro News

Si è chiusa con una medaglia di bronzo l’avventura della selezione italiana alle Universiadi. Gli azzurri hanno avuto la peggio ai rigori contro il Giappone, dovendo così rinunciare alla finalissima ma aggiudicandosi il terzo posto contro la Russia.

IL BILANCIO – Non hanno preso parte alla semifinale Cucchietti e Giraudo, i due granata convocati per alla rassegna di Napoli. Il portiere è stato escluso un po’ a sorpresa, dopo aver sempre ben figurato nelle partite precedenti. Giraudo invece, spesso impiegato nella ripresa, risultava invece indisponibile per infortunio. Il portiere è invece tornato titolare contro la Russia, risultando decisivo con un rigore parato. Nel complesso si può dunque definite positiva l’avventura dei granata, che hanno avuto modo di acquisire ulteriore esperienza.

https://www.google.it/amp/s/www.toronews.net/mondo-granata/universiadi-il-giappone-supera-litalia-ai-rigori-panchina-per-cucchietti-e-giraudo/amp/

IL FUTURO – Le Universiadi possono aver inoltre rappresentato una vetrina per mettersi in mostra. Giraudo, dopo l’esperienza positiva alla Ternana, cerca infatti una squadra per la prossima stagione. Chi invece una squadra l’ha già trovata è Cucchietti: terminata l’avventura alle Universiadi, il portiere classe ‘98 è pronto a firmare con il Sudtirol.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 2 mesi fa

    Per evitare di andare in finale Cucchietti col Giappone era stato sostituito. Temo che gli allenatori delle nostre nazionali siano scelti per perdere meglio ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy