Calciomercato Torino: Buongiorno verso la permanenza come quarto centrale

Il punto / Il centrale piace a tanti club di Serie B, ma i granata vogliono confermarlo a disposizione di Giampaolo

di Alberto Giulini, @albigiulini

Nonostante le offerte ricevute, Alessandro Buongiorno va verso la permanenza a Torino. Il centrale classe 1999, che ha ben figurato nel ritiro estivo ed ha ricevuto attestati di stima da parte di Giampaolo, dovrebbe infatti vestire la maglia granata nel ruolo di quarto centrale a disposizione del tecnico.

LE OFFERTE – Le manifestazioni d’interesse per il centrale non sono affatto mancate, con diverse squadre di Serie B che si sono fatte avanti per il prestito di Buongiorno. Salernitana (soprattutto per la stima di Fabrizio Castori), Reggina, Cosenza, Cremonese e Spal hanno infatti bussato alla porta del Toro, intenzionato però a confermare il centrale. Fiducia che il club granata aveva già confermato ad agosto, blindando il giocatore con un rinnovo fino al 2024.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, il punto: il Benevento ufficializza Falque. Torreira vicino all’Atletico

IL PRESTITO – Buongiorno ha fatto ritorno a Torino dopo sei mesi molto positivi con la maglia del Trapani. Il centrale aveva infatti vissuto la prima parte della scorsa stagione a fare la spola tra prima squadra e Primavera come fuoriquota, prima del prestito in Sicilia in cui ha giocato con grande continuità. E oltre ad essere un centrale dal grande fisico bravo anche in impostazione, Buongiorno ha confermato di poter giocare anche da terzino sinistro. Ora la possibilità di giocarsi le sue carte in granata: nonostante le offerte, il classe ’99 dovrebbe restare alla corte di Marco Giampaolo.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iard68 - 1 mese fa

    TMW. Di Marzio: Torino ha contattato l’ex Niang
    Sono stati attivati dal Toro i contatti per M’Baye Niang secondo quanto rivelato dal sito di Gianluca Di Marzio.

    L’attaccante senegalese, che proprio il Torino era stato ceduto al Rennes proprio dai granata per circa 15 milioni di euro nel 2019.

    NON CI POSSO CREDERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 4 settimane fa

      L’ho sentito anche io: dio ce ne scampi e liberi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iugen - 1 mese fa

    E il terzo chi sarebbe?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Per le qualità fisiche e tecniche che si sono intraviste potrebbe anche diventare l’immediata alternativa ai titolari, che io ipotizzo e spero saranno Bremer e Andersen. Più sano di Lyanco, più adatto alla contraerea di N’Koulou.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granataLondinese - 1 mese fa

      Eh si, comunque mi sa che i titolari potrebbero anche essere bremer+andersen

      magari N’Koulou alla fine se ne va all’ultimo, non so, ho questo presentimento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mimmo75 - 1 mese fa

    Giampaolo ha speso parole di stima importanti per lui, e a queste fa seguire i fatti. Prendano nota i Millico e gli Edera. E chi li sostiene a prescindere offendendo gli allenatori rei di non far giocare i (presunti) fenomeni del vivaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 mese fa

      E anche chi li sostiene credendo siano vittime di una qualche complotto contro i nostri primavera che poverini sono odiati da tutti i tifosi perché rivcevono qualche critica ogni tanto.
      Eppure è un ragionamento molto semplice:
      ti sbatti e lavori per migliorare rimanendo umile -> gli allenatori ti apprezzano e ti da(ra)nno opportunità di giocare;
      pensi di essere un fenomeno quando in realtà non sei nessuno -> panchina e tribuna.
      Poi per carità, il lavoro non sempre basta, ci vuole talento e un pizzico di fortuna, ma è imprescindibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy