Ma cos’altro deve succedere perché il Toro prenda un centrocampista?

Il Granata Della Porta Accanto / Per vincere le partite occorre anche saper costruire gioco ed il nostro centrocampo non è in grado di farlo

di Alessandro Costantino

Una squadra che non fa un tiro in porta in novanta minuti in 11 contro 10 (Toro-Spezia) e non vince una partita in 11 contro 9 (Toro-Fiorentina), non ha un problema di punte che non segnano ma di centrocampo che non sa costruire. Le situazioni di superiorità numerica sono tipiche negli allenamenti sin dalla scuola calcio perché insegnano ai giocatori a fare le scelte giuste ed i movimenti giusti per sfruttare gli spazi leggendo i movimenti dei difensori: triangoli, sovrapposizioni, uno-due, sono tutte cose che negli ultimi venti minuti di partita con la Fiorentina non si sono visti praticamente per nulla dato che le azioni erano tutte finalizzate a fare cross dalla trequarti. Si dirà che grazie ad uno di questi cross siamo riusciti a pareggiare, ma la verità è che se si fosse giocata la palla a terra con lucidità e con i giusti movimenti si sarebbero create molte occasioni in più e probabilmente i gol sarebbero arrivati. Ne consegue che al di là di un grosso problema di personalità di molti elementi della rosa, Nicola si trova (come i suoi predecessori, peraltro…) a dover far fronte ad un problema di scarsa qualità del centrocampo. Ora davvero io mi chiedo, e lo dico apertamente in maniera deliberatamente polemica, ma quante altre figuracce dobbiamo fare perché la dirigenza (ma forse sarebbe meglio dire il presidente, visto che ormai ha avocato a sé anche le funzioni di direttore sportivo trattando di persona con gli agenti dei giocatori e con i direttori sportivi delle altre squadre…) si decida a comprare, o a prendere in prestito, uno o due centrocampisti che servono a questa squadra  come l’ossigeno? E non mi si venga a dire, come ha fatto in maniera sfacciata Vagnati, che Baselli sarà il nostro “acquisto di gennaio” perché lo sappiamo tutti che non sarà lui, purtroppo, a risolvere il problema del centrocampo. Ci vogliono innesti “veri” in termini di qualità e di ruolo (un regista o comunque un giocatore che detti i tempi e non abbia paura quando ha la palla tra i piedi) . È una carenza talmente grande e certificata dai pareri degli esperti di calcio e dalle lamentele dei tifosi che già al primo giorno di mercato si sarebbe dovuto chiudere con almeno uno o più obbiettivi  individuati da tempo in modo da concedere alla squadra la possibilità di giocarsi una fetta di salvezza nel mese di gennaio con più armi a disposizione. Siamo invece a meno di due giorni dalla fine del calciomercato e abbiamo visto gettare 7  miloni di euro su di una punta, Sanabria, quando quei soldi sarebbero serviti per arrivare ad un centrocampista in grado di far girare la squadra e magari anche avere nei piedi le giocate giuste per innescare le punte.

LEGGI ANCHE: Dottor JanPaul and Mister Nick

Nicola ha portato una ventata di aria nuova, di idee positive e di metodologia di lavoro differente che rischia di abortire sul nascere se non sarà supportata da un deciso intervento della società sul mercato. In fondo questa squadra ha perso solo una delle ultime otto partite, un ruolino che non sarebbe nemmeno così male se non cozzasse con il dato che vede un desolante zero nella casella delle vittorie in casa e, più in generale, di sole 2 vittorie in 20 partite. Per salvarsi,ahimè,non basta solo pareggiare, ma occorre anche vincere almeno altre 5 o 6 partite e per vincere non basta giocare di rimessa, ma occorre anche costruire gioco ed il nostro centrocampo non è in grado di farlo. Ci sono poi altre certezze “al contrario” che non aiutano a rendere più semplice questo percorso su cui si vuole cimentare Nicola: una di queste è che Verdi, questo Verdi, può benissimo stare in panchina tutto il girone di ritorno perché non serve a questa squadra. Il ragazzo è veramente l’ombra di sé stesso (sempre che diamo per scontato che il vero Verdi sia quello di Bologna, ma non ne sarei così sicuro…). Un giocatore così, che sbaglia quasi tutti i palloni che tocca, è meglio che non dia una mano, ma che guardi i compagni seduto a bordo campo. Capisco anche che Nicola voglia cercare di coinvolgere tutta la rosa nel suo progetto, ma davvero con Verdi da un anno a questa parte sembra una battaglia persa. Come lo è Rincon regista, un Linetty impalpabile e una difesa che dà sempre l’idea di implodere su se stessa da un momento all’altro.

LEGGI ANCHE: Cairo-Vagnati-Giampaolo: la certificazione di un progetto fallito

Confido nelle prossime quarantotto ore perché si metta una pezza al problema del centrocampo, il vero male oscuro di questa squadra. Qualunque giustificazione al mancato arrivo di un forte centrocampista sarà l’ennesima aria fritta propinata ai tifosi. I quali chiedono semplicemente che si facciano le cose per il bene del Toro e che continuano a non capire perché ciò non avvenga. Sarebbe bello che un giorno qualcuno, oltre a farci l’elenco di tutte le mirabolanti stagioni positive di questi ultimi quindici anni, ci spiegasse questo perché.


Da tempo opinionista di Toro News, do voce al tifoso della porta accanto che c’è in ognuno di noi. Laureato in Economia, scrivere è sempre stata la mia passione anche se non è mai diventato il mio lavoro. Tifoso del Toro fino al midollo, ottimista ad oltranza, nella vita meglio un tackle di un colpo di tacco. Motto: non è finita finchè non è finita.

Attraverso le sue rubriche, grazie al lavoro di qualificati opinionisti, Toro News offre ai propri lettori spunti di riflessione ed approfondimenti di carattere indipendente sul Torino e non solo.

85 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sfvcg - 1 mese fa

    Costantino guardi che Verdi ci ha fatto fare 2 gol nelle ultime due partite, se le vada a rivedere.
    Tra l’altro quando è entrato in campo ha dato la scossa per quel minimo di vivacità che mancava. Non dica eresie del tipo che deve stare in panchina, poi piangiamo che ci mancano i piedi buoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. olivia - 1 mese fa

    Attenzione che se Verdi non faceva il lancio dalla destra per Belotti che ci ha portato in goal si perdeva in11 contro9.VERDI deve essere recuperato a tutti i costi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. puliciclone11 - 1 mese fa

    Complimenti sig. Costantino per la sua opinione che è quella, credo, della maggior parte dei tifosi. Sottoscrivo in tutto e per tutto quanto scritto con l’unico appunto all’ultimo paragrafo perché ritengo che anche a questo giro di mercato non si sistemeranno, ahimè per tutti noi, le evidenti lacune del nostro misero centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Per prendere un buon centrocampista ci vuole un altro presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 1 mese fa

    Sig. Costantino xké questa domanda non la ponne alla proprietà invece di farci un articolo?
    Attendiamo con ansia la risposta se sarà così gentile da riportarcela

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 1 mese fa

    Dicunt:
    Contrordine! Pare che Mandragora sia in arrivo.. Mah.. Mi sembra strano!
    Poche ore fa ha ancora giocato nell’Udinese..
    Pare però che assieme “debba” arrivare pure Rugani, ma a cifre x me folli, se fosse vero ciò che ho letto..
    2.000.000€ (due milioni)x 4 mesi di P r e s t i t o
    (2,5 se il Toro si salverà)!!!
    A quelle cifre, io chiederei che la Juve ci prestasse Ronaldo o Dybala, non Rugani!!!
    Ora, sempre leggendo qua e là: “la palla passa a Cairo x la decisione finale!”.
    Quello che non ho capito bene è se l’arrivo di Mandragora sia o meno “vincolato” anche a quello di Rugani.
    Qualcuno è in grado di “darci lumi”?
    Grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

      Sto per tagliarmi le balle per non farmele rugare da Rugani… spero che siano soltanto fesserie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. come un pugno chiuso - 1 mese fa

    1) ci si muove sempre all’ultimissimo, con orizzonti limitatissimi e quasi sempre a vuoto 2) si spende malissimo, senza logica alcuna, mai dove serve e in direzione quasi sempre opposta alla qualità 3) si trattengono calciatori contro la loro volontà 4) ci si fa beffe delle opinioni degli addetti ai lavori e della passione dei tifosi 5) si esce con dichiarazioni sempre più allucinanti, l’ultima delle quali (‘tanto c’è ancora qualcuno che fa peggio di noi’) non si riesce neanche a commentare per quanto è ignobile

    taccagnaggine ? incompetenza ? supponenza ? menefreghismo ?
    certamente di queste virtù la cairese trabocca e non da oggi, però a questo punto è davvero molto difficile non vederci anche della premeditazione … ancor più incomprensibile e assurdo non schierarsi apertamente per la lotta senza quartiere e a qualunque costo contro l’orribile tumore mandrogno che da anni sta devastando le nostre membra, le nostre anime e la nostra storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alex70 - 1 mese fa

    Intanto dobbiamo ringraziare Boga che ha segnato contro il Cagliari al 94mo, altrimenti stavamo ancora peggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LBgranata. - 1 mese fa

    Deve succedere che questa proprietà decida di andarsene.
    Ma perché ciò accada,bisogna che i tifosi comincino una contestazione dura nei confronti del peggior presidente della storia del Toro, perché costui ha fatto anche peggio di personaggi come Calleri Cimminelli, i Genovesi, costui è quasi riuscito anche a far sparire una tifoseria,non sappiamo nemmeno più contestare.
    Sono 15 anni che fa affari sulle spalle del Toro infischiandosene dei risultati sportivi, e tanti se ne accorgono solo ora.
    Amo troppo il Toro per non seguirlo più, ma Cairo mi fai schifo.
    Maledetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. taurus - 1 mese fa

    Meite’ era un calzolaio,ma se lo dai via devi prendere un altro,numericamente siamo contatissimi a centrocampo a meno que non usiamo ancora il 9-1-0 e il mediano lo fa Belotti.Comunque l’ obbiettivo ormai si sa qual’e’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nero77 - 1 mese fa

    Avete letto i voti del Genoa?Strootman ancora decisivo.Uno come l olandese sarebbe ideale da Noi..tanto abbiamo Baselli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bischero - 1 mese fa

    I giornalisti di libero pensiero non esistono più. Quando hanno davanti il loro interlocutore si ammutoliscono e scodinzolano. Saltano, addentano il biscottino e vanno a cuccia. Basta vedere l intervista a Cairo nel parcheggio dello stadio venerdì sera. 2 domandine sussurrate con tono dismesso e il gran burattinaio risponde con arroganza due belinate finendo di mangiare il pacchetto di grissini gentilmente offerti da pane alba. Con una situazione simile. Con questa classifica e dopo 12 mesi di nulla cosmico un vero giornalista attaccherebbe il giornalaio come un pitbull farebbe con la sua preda. Dritto alla giugulare. Ci sarebbero decine e decine di domande da porre. Ma si sa. Bisogna preservare l ingresso al campo per raccontare le drammatiche gesta dei nostri prodi predatori. Tutti tengono famiglia… Ma un briciolo di dignità professionale non dovrebbe mancare. Sono ansioso di leggere il voto al mercato della gazzetta. Mercato da 7 sicuramente. Come il presidente del resto. Povero vagnati. Povero toro. Poveri noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. LoviR - 1 mese fa

    Stante la situazione mi accontenterei di Schone e Lerager; qualcosa in più di rincon e baselli/linetty lo darebbero di sicuro.
    I due gobbi sono insopportabili per un granata; oltretutto uno non riesce nemmeno a giocare nel Rennes (non nel PSG) e l’altro ha avuto lo stesso infortunio di baselli.
    2 centrocampisti validi e sani da prendere; per la difesa non serve nulla, visto che Buongiorno pare ingranare come si deve e cmq
    cairo VENDI STA SQUADRA GRANATA, CHE NON TE NE FREGA NIENTE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rogozin - 1 mese fa

    Ciò che si legge qui è tutto inventato di sana pianta; dev’essere per forza così. Non posso credere che della gente normale tratti un giocatore per giorni e, solo poche ore prima della fine del mercato, scopra che l’udinese ( come ho letto nel post di Madama granata ) vuole tenerselo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Kieft+Bresciani - 1 mese fa

    Articolo che centra perfettamente il nostro atavico problema, a noi manca un regista (probabilmente da quando è stato ceduto Brambilla), poi manca un trequartista che inneschi le punte e le loro relative riserve…ma almeno 2 titolari li si deve prendere (Vazquez, Schone, chiunque altro veloce di pensiero e che sappia magari calciare le punizioni?? ).
    Invece continuiamo a prendere giocatori in altri ruoli, ora si vocifera di un interessamento x un israeliano (Cohen-attaccante !!) e persino Rugani (mai piaciuto comunque ed oltretutto ex-gobbo). Ma a chr servono???
    Serve gente BUONA a CENTROCAMPO !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. lello - 1 mese fa

    Solo rileggendosi la Storia personale di Cairo (i suoi rapoorti con Falk, Cataldi, Berlusconi, Agnelli, Micciche’ ecc.) si puo capire cosa sta succedendo.
    Su internet si trova tutta la storia, basta fare una piccola ricerca.
    Qui c e una precisa volonta di affossare il Toro, e se vendera, lo farra solo ad un altro prestanome.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Madama_granata - 1 mese fa

    Articolo che “non fa una grinza”.
    Credo rispecchi i pensieri e i desideri dei tifosi, di tutti i tifosi.
    Sempre il solito discorso, anche qui sottolineato: non è che nel Toro non si spende (altri 7.000.000 di euro!), è che si spende male, nei ruoli che non servono o per le persone sbagliate!
    Niang, Verdi, Meité, Aina, Linetty, Rodriguez, ora Sanabria, e si parlava pure di Rugani, quanto sono costati/costeranno?
    Ma a centrocampo???
    Speravo in Mandragora, ma oggi pare che l’Udinese abbia chiarito che il giocatore se lo tengono loro!
    E allora??
    Leggo che ci sono discreti centrocampisti in cerca di ingaggio, quindi poco costosi.
    Non saranno campioni, ma meglio loro che niente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Doc.Falstaff - 1 mese fa

    Forse, dico forse poiché non ne ho certezza, non si acquista chi serve per davvero per il motivo che dietro a Cairo c’è la zebrata e/o i diavoli che ci usano come scarico della loro immondizia della quale devono ricavare qualcosa prima che finisca in discarica?
    In poche parole forse ( dico forse)siamo un loro serbatoio per tenere in ordine i loro conti?
    In più l’unico acquisto ha il covid quindi non si sa quando e come giocherà ( oltre al mese già perso a causa di questo nostro calciomercato SURREALE!!!).
    Situazione talmente assurda, che si stenta a credere che sia vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 1 mese fa

      Per di più si viene a sapere adesso che Santis oltre ad avere il covid dovrà scontare anche una giornata di squalifica appena potrà giocare ( e non si sa in quali condizioni fisiche lo farà).
      Praticamente a campionato che andrà verso le sue ultime battute.
      Roba da non credere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Doc.Falstaff - 1 mese fa

        Sanabria non Santis, scusate ( maledetto correttore automatico degli smartphone)!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. pauldoc@tiscali.it - 1 mese fa

    Cari signori , il problema e’ che Urbano Cairo non capisce niente di calcio. Assolutamente niente.
    Il Torino non e’ un giornale (peraltro ben avviato come quelli che ha comprato…….).
    Deve delegare ad altri questo compito. Ma non lo ha fatto.
    Inoltre e’ un braccino corto, un avaro che non si e’ mai visto nella storia del calcio.
    Ed ora questo gioiello di squadra, dal passato unico, va a puttane.
    Ma tutte a noi devono capitare??????????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_felix - 1 mese fa

      Io non credo assolutamente in questa storia di Cairo che non capisce niente perché in 15 anni puoi arrivare addirittura a prenderti una laurea…. e lui non è stupido, e le sue altre aziende non sono in cattive acque, quindi è una cosa che segue dei suoi percorsi che noi non conosciamo. Di sicuro non è positiva per il Toro e va sempre peggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. robert - 1 mese fa

    Caro Costantino anche lei si mette a fare prediche quando ormai siamo sull’orlo del burrone.Quando io, fin dai tempi di Ventura dicevo che il centrocampo faceva cagare e saremo andati nel giro di due o tre anni in Serie B, mi prendevo un sacco di non mi Piace,lei dove era ?Mi pare che non scrivesse queste belle parole che trall’altro a Cairo gli entrano da un orecchio e gli escono dall’altra.Le cose bisogna prevederle prima che succedano e non predicarle quando non c’è più nulla da fare.Si ricorda di quel bel motto dei nostri nonni che diceva “in tutte le cose e in tutti i settori si raccoglie quello che si è seminato ” ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Torello di Romagna - 1 mese fa

    Ore 16,30 gol del Cagliari che stava difendendo lo 0 a 0 …. Ora siamo terzultimi …. Ma siamo a posto così (questo gran bel Toro che sta nascendo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano67 - 1 mese fa

      Il parma deve ancora gioca.nn finisce mica qua

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo67 - 1 mese fa

      Pareggio del Sassuolo al 95,almeno questo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-15014553 - 1 mese fa

    Intanto pure il Cagliari vola e l’Atalanta che perde in cada alla prossima ci sotterra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. pupi - 1 mese fa

    Capitano tutte a noi. Il Genoa è più scarso di noi, leggevo qui. Io non l’ho mai pensato. Sta di fatto che….Deatro 8 gol in 8 partite dopo decenni che non segnava più. Zaza mai ste robe qua?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fandangogranata - 1 mese fa

      Destro, ha dietro dei centrocampisti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Leo - 1 mese fa

    È tutta la catena di decisione tecnico-economica che è completamente sballata. La coerenza tra orientamento tecnico – tattico della squadra e conseguenti scelte di mercato (acquisti-vendite) ha funzionato, seppure con le solite ristrettezze di borsa arcinote, sia con Ventura che con Mihailovic che con Mazzarri. Poi stop. Siamo pieni di giocatori che non servono a Nicola, doppioni, figurine panini, fedelissimi di altri generali sopravvissuti ecc ecc. Il mercato di gennaio poteva servire a sfoltire, mettere ordine, e colmare la lacuna più evidente: il centrocampo. Il metodista/regista non serviva a Mazzarri e Longo ma serviva a Giampaolo e serve ora a Nicola. Bene prestare Meite, Edera e Millico e spero tanto anche Bonazzoli…ma senza uno la’ dietro è tutto inutile. Non sono d’accordo per niente sul fatto che Sanabria non serva, serve eccome! E sarebbe servito sopratutto contro la Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Ne prendiamo uno con il covid che vedremo se va bene fra 15 giorni, dopo esserci giocati la serie a

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. GiaguaroGranata - 1 mese fa

    Io me la prendo in particolare col continuare a mettere in campo Verdi, è sbagliato per tantissimi motivi.
    1) si vede a dieci km che non è tranquillo, anzi da l’impressione di cagarsi in mano ogni minuto
    2) non è “connesso”, l’esempio migliore (o peggiore): in 11 contro 9 si mette a dribblare e perde la palla, quando la superiorità numerica ci consente di avere due uomini liberi.
    3) certi errori sono talmente marchiani che se fossi in campo con lui mi demoralizzerei
    Quindi, ammettiamo che egr.Rifiut.Urb.Cair ha buttato i soldi dalla finestra e passiamo oltre, lo riproveremo il prossimo anno semmai, un cagasotto in campo in questo momento difficile è un lusso che non possiamo permetterci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Pavl73 - 1 mese fa

    Semplice
    Deve arrivare 1 imprenditore che abbia voglia di gestire una società e renderla vincente
    Semplice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Messere Granata - 1 mese fa

    Finché ci saranno questi “figuri”, non ha senso parlare di qualunque cosa. Vaporizzarsi, ecco un’idea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Torino Calcio 1906 - 1 mese fa

    Storicamente ci manca un regista basso che detti i tempi di giuoco alla squadra, manca il suo degno sostituto per quando deve riprender fiato. Una squadra di calcio, degno di questo nome, dovrebbe avere questo ruolo ben definito. Io questo ruolo lo ritengo nevralgico per una squadra. Puoi avere attacco e difesa ma se non hai uno dai piedi buoni e dal pensiero veloce non vai da nessuna parte. Io credo che noi sarà da almeno 30 anni che non c’è l’abbiamo un regista, non siamo neanche andati vicino ad averlo e quelli che si sono succeduti sono pochissimi e di bassissima e infima qualità. Abbiamo preso ad Agosto un Allenatore che basava le sue idee di gioco sul regista. Abbiamo speso da almeno 5 anni a sta parte vagonate di Milioni per acquisire punte quando in Rosa c’è l’italiano attaccante più forte del momento. Abbiamo avuto negl’ultimi 12 mesi la bellezza di 4 allenatori e di relativi collaboratori. L’unico acquisto al momento nel mercato di riparazione è un Paraguaiano che in tutta la sua carriera avrà fatto neanche 20 goal. Abbiamo Zaza e Verdi che saranno costati 60 milioni tra cartellini e ingaggi ultra quadriennali. Il centrocampista più caro in Rosa è Baselli pagato 6 anni fa 5 milioni o poco più. Abbiamo un capitano che a Goal e Sacrificio per la squadra non è secondo a NESSUNO ma che come Capitano avrebbe tanto se non tantissimo da imparare. Io non conosco le dinamiche di spogliatoio ma Andrea Belotti non me lo vedo come leader o come Uomo spogliatoio che fa applicare le regole ai nuovi. Sono bravi ragazzi figli di quest’epoca che a carattere sono da serie C. Manca un leader vero, manca qualcuno che faccia solo tirar fuori i soldi al Presidente e che lo tenga LONTANO dalle dinamiche della squadra. Nicola fa bene il suo mestiere e si vede la sua onesta e la sua combattività. Spero salvi il Toro dal fallimento di questa stagione, dal fallimento di progetto di quest’ultimo triennio. Nicola può ambire a salvare una squadra in difficoltà, la può salvare senza problemi e magari la può riportare ai confini della zona Europa League. Ma non può di più. Probabilmente Giampaolo ha fatto una carriera mediocre, forse non era l’allenatore giusto per Noi come magari non lo sarebbe stato Gasperini se qualche anno fa Cairo ce lo avesse imposto. Impossibile dirlo. Ma da quel che ne so io a calcio serve un buon attaccante, un discreto portiere, un buon difensore e infine un buon regista meglio se anche leader della squadra. Con questi elementi ogni allenatore va bene, ogni schema è quello giusto. Sembra così facile questa formula.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Nidam - 1 mese fa

    O non vogliono o non sono capaci.. in ogni caso Vagnati e Cairo si devono togliere dalle balle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. user-15014553 - 1 mese fa

    Poi anche se arriva ..sanabria una pippa ..mandragola gobbo e scarso (pure prelazione x singo)…..siamo in b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Mav - 1 mese fa

    Se l’allenatore avalla questa campagna acquisti adattandosi ai bidoni che ha è anche lui un poveretto alla ricerca solo di quattro soldi per vivacchiare e dovrebbe vergognarsi perché sa benissimo che con quei bidoni non ne viene fuori.
    Nicola se sei un cuore granata dimettiti e smaschera i due porci inetti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      È quello che ho sempre pensato con ogni allenatore. Purtroppo non succede mai. Io capisco che è difficile pretendere che vengano presi esattamente i giocatori che vengono richiesti. Neppure i top club ci riescono. Ma non posso credere che in tutti questi anni nessun allenatore si sia mai accorto della pochezza del nostro centrocampo e si sia limitato a chiedere gli infimi giocatori che poi sono arrivati. Non posso proprio crederlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 1 mese fa

      E’ sbagliato prendersela con gli allenatori in questo senso, loro possono fare delle richieste, e molto probabilmente sono accontentati poche volte, al Toro probabilmente pochissime se non mai. Ma non possono dimettersi ogni volta che non vengono accontentati, non lavorerebbero più. Quante volte tu hai pensato che il tuo datore di lavoro è un cretino, o che lo sono i tuoi clienti, ma non glielo vai certo a dire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Mav - 1 mese fa

    Vagnati uomo inetto :
    1.Incapace di svolgere in modo sia pure approssimativo i propri compiti , buono a nulla
    2.LETT. Insulso.

    Definizioni che calzano a pennello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. fabrizio - 1 mese fa

    Buon giorno Sartori. Ben svegliato. Dormito bene? Dove è stato neglu ultimi 10 anni circa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 #prexit - 1 mese fa

      Mi sa che quello che dorme sei tu… è una battuta, l’articolo non è di Sartori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 1 mese fa

      Sbagliato nome del giornalista. Ma tanto è uguale….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rogozin - 1 mese fa

        Te ti giri anche se ti chiamano Mario?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Gen-X Granata - 1 mese fa

          Bellissima!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

      Non è Sartori (forse sta ancora dormendo) è il signor Costantino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. user-15014553 - 1 mese fa

    Siamo in b ragazzi …al signore alessandrino va benissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Junior - 1 mese fa

    La lingua batte dove il dente duole. Sono risposte a cui il nostro presidente è sempre evasivo. Mai una parola da presidente tifoso altrimenti lo avrebbe comprato anni fa e avrebbe costruito una squadra intorno a lui, il Gallo e Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Mik - 1 mese fa

    Che finiamo in serie B….e forse manco quello!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ddavide69 - 1 mese fa

    Bisognerebbe che qualcuno che fa il giornalista , invece di fare al mandrogno delle domande inutili, gli facesse le uniche 2 domande che ha senso fargli. Le hai entrambe dette tu , caro Costantino, che coincidono con le mie da anni. Perché quando si intervista il mandrogno il giornalista di turno è prono al suo interlocutore e lo fa parlare per mezz ora , e poi alla fine non dice un cazzo??? Chi le deve fare le domande, anche scomode , a sto pseudo presidente ???? Non preoccuparti Costantino, che quando sarà ora e lo stato darà la possibilità di presenziare alle partite , i tifosi faranno la loro rumorosa parte e questa pantomima finirà. Contestazione ad oltranza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_felix - 1 mese fa

      A meno che sia un particolare esercizio da stadio la contestazione dovrebbe farsi ora… Come quella pagina comprata su Italia Oggi ed altro ancora. Inviate lettere di disdetta a Sky…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. bordeauxgranata - 1 mese fa

    E pure il Genoa si sta tirando fuori dalla zona salvezza.
    Pure quel mafioso di Preziosi vale più del rifiuto urbano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano67 - 1 mese fa

      E aspettiamoci anche un gol del ninja bordeaux

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. policano67 - 1 mese fa

      Ero indeciso tra lui e joao pedro.mannaggia ho sbagliato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. mauro0993 - 1 mese fa

    Sicuramente c’è un interesse economico perverso dietro a questi comportamenti scellerati….non c’è altra soluzione….sicuramente incomprensibili per noi umani….sono troppo sfacciatamente assurdi…..direi addirittura a prova di stupido…..mi rifiuto di credere che non ci possa essere una logica….non è possibile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Ma infatti. Ma le domande da porre sono: il centrocampo perché fa cagare da anni e si continua a tergiversare e si prendono miriadi di giocatori inutili in tutte le altre zone del campo ?? E poi , come mai sto pseudo presidente se non ha intenzione , forza economica, capacità di fare del Toro una società quantomeno dignitosa non molla l osso , si trovavano compratore ad una cifra onesta e SI TOGLIE DAI COGLIONI?????? Queste leve domande da fare. non è difficile..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

    La risposta di Cairo sarà semplice: perchè il mister non l’ha chiesto.
    Vero, falso, non so ma so che questa sarà la risposta.

    Invece faccio notare che Gabriele Giuffrida, procuratore di Sanabria, è anche colui che si è attivato per portare Davide Nicola al Torino.

    Fate voi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Cioè comandano i procuratori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Mimmo75 #prexit - 1 mese fa

    La vera domanda è “ma cos’altro deve ancora succedere perchè Cairo lasci il Toro?”. La vera domanda è come fa a non rendersi conto che ci sta tenendo in ostaggio? Una squadra di calcio non è un’azienda dove paghi il personale e sei libero di gestirla come ti pare. Qui deve rendere conto a milioni di persone e non se ne fa capace in nessun modo. Non produce sottilette o scopini per i cessi, che se non piacciono ai consumatori c’è l’alternativa. Non posso tifare Spal fintanto che il Toro non torna Toro, non esistono surrogati. Come fa a non capire che non può permettersi di tenerci in ostaggio? E, detto per inciso, sono le 15:31 e ancora Sanabria non l’abbiamo visto, quindi andiamoci piano con lo scrivere che son volati 7 milioni per una punta, che con Cairo le soprese sono sempre dietro l’angolo. A Donsah ancora squilla il telefono…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Torello di Romagna - 1 mese fa

    Complimenti Costantino per l’articolo …. Speriamo non sia l’ultimo ! Tutto vero …. Anche la maggior parte di noi riesce a capirlo ma a Urbanetto piace scherzare col fuoco tutti gli anni …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. adolfobaloncieri - 1 mese fa

    D’accordo con tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Fantomen - 1 mese fa

    Basta basta basta basta la foto di Vagnati……mettete il coltello nella piaga……cosa ci vuole mi sembra una provocazione con la foto dell’incompetente …….semplicemente un DS capace a fare il suo mestiere in modo normale…..non un fenomeno……Vagnati credo che a breve l’associazione sei Direttori sportivi gli leverà il patentino così potrà tornare a fare il tronista ……petrachi non aveva più soldi di lui e che sapeva vendere e comprare…….questo non va bene neanche a fare fotocopie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. natureboy - 1 mese fa

    Cairo e Vagnati siete fortunati che lo stadio è chiuso, altrimenti non vi basterebbero tutti gli ombrelloni della costa emiliana in estate, per ripararvi da uova e pomodori..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. GlennGould - 1 mese fa

    Ma si, tanto “C’è chi ha meno punti di noi..”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. fandangogranata - 1 mese fa

    Ma che cosa deve succedere perché si prenda a calci Cairo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

    Costantino, faccia il favore, la domanda la faccia a Cairo, non a se stesso. E se a Cairo non ci arriva, la faccia a Nicola per interposta persona alla prossima conferenza pre-partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Fa71 - 1 mese fa

    Nemmeno leggo l’articolo ma sapete cosa ci vorrebbe? Un’altra dirigenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. policano67 - 1 mese fa

    Due nomi.mandragora va beme e franco vasquez.sanabria e come vagnati e cairo.nn serue a nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. wally - 1 mese fa

    cosa deve succedere?…deve succedere che ci vuole un Direttore Sportivo che sia in grado di trovarlo (magari avendo un minimo di conoscenza del mercato)… e di un presidente che lo paghi..
    tutto qui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Garnet Bull - 1 mese fa

    Retrocediamo e riprendiamo iori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Beh..caro Costantino a mio parere la retrocessione.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. pandaniels - 1 mese fa

    Condivido su tutto. La risposta alla domanda del titolo è semplice…
    “Ma cos’altro deve succedere perché il Toro prenda un centrocampista?”
    Una nuova presidenza. SOlo un con cambio societario ci sarebbe presa di coscienza della situazione e si agirebbe di conseguenza.
    Ma purtroppo abbiamo un incompetente vanitoso al comando, accerchiato da inetti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Paul67 - 1 mese fa

    ……. Un cambio di proprietà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pandaniels - 1 mese fa

      Stavo scrivendo e mi hai preceduto. 🙂 (Ti leggo spesso paul67 e condivo sempre i tuoi commenti …)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. TifoTORO - 1 mese fa

    Fantamercato: e se Volpi ormai ex patron dello Spezia facesse parte della cordata che vuole acquistare il Toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

      Avrebbe a che fare con una Volpe che il Torino non vuole mollarlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. GiaguaroGranata - 1 mese fa

    Bell’articolo, sottoscrivo tutto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. policano67 - 1 mese fa

    bravo costantino.aurai letto il mio post precedente allora.concordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Nero77 - 1 mese fa

    È ovvio che non si tratta per questioni di soldi o reperimento che non si riesce a prendere un centrocampista.La nuda e cruda realtà è che NON vogliono potenziare la rosa,una squadra senza un buon centrocampo è come un cavallo azzoppato.Dovevamo retrocedere già lo scorso anno..Urbanetto non vuole commettere altri errori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Granata71 - 1 mese fa

    Finalmente un articolo che va dritto al problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. LeoJunior - 1 mese fa

    A noi mancano centrocampisti di gamba oltre che di tecnica. Quando gli avversari ci pressano sanno che basta chiudere le linee di passaggio o mandarci dove vogliono, spesso sui laterali. Ma lo possono fare perché sanno che tra i nostri nessuno è in grado di saltare il pressing e creare superiorità. Metti in mezzo due che saltano l’uomo è vedi se continuano a pressare con quella sicurezza….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      È esattamente quello che ogni tifoso o persona che segue il calcio capisce. Chissà perché invece lo s…..o non capisce…?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. pupi - 1 mese fa

    Non leggo manco l’articolo, mi basta il titolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy