Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Juve-Toro, la conferenza di Sarri: “Affronteremo un Toro motivatissimo”

TURIN, ITALY - NOVEMBER 02:  Juventus head coach Maurizio Sarri looks on during the Serie A match between Torino FC and Juventus at Stadio Olimpico di Torino on November 2, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Parole / Le dichiarazioni della vigilia del tecnico bianconero

Redazione Toro News

Ha parlato alla vigilia della sfida contro il Torino Maurizio Sarri, allenatore bianconero (ieri aveva rilasciato un'intervista a Sky Sport De Ligt). "Il derby è sempre una partita particolare, che esula da qualsiasi logica. Affronteremo una squadra motivatissima. Noi dovremo essere bravi a pareggiare questo livello motivazionale, se no diventa complicato" ha detto in apertura di conferenza Sarri. Il tecnico ha aggiunto: "Abbiamo una squadra capace di fare buon calcio e singoli che possono risolvere la partita in qualsiasi momento. E' giusto affidarsi a entrambe le caratteristiche". Sul fatto che sarà un Derby della Mole sui generis, perché senza pubblico, l'ex Napoli ha precisato: "L'assenza di pubblico fa incidere meno il fattore campo, specie in momenti difficili. Ma un minimo, essere nel proprio stadio, comunque conta". 

SINGOLI - Sarri è poi stato incalzato sui singoli, partendo da Giorgio Chiellini. "Chiellini si sta allenando ma non è ancora a disposizione dello staff tecnico: la previsione sul rientro in gruppo è per tempi brevi, spero dopo questa partita" ha sottolineato. "Bernardeschi? Sta bene, mentalmente e fisicamente. Douglas Costa meriterebbe di giocare fin dall'inizio e potrebbe farlo, ma per noi in questo momento è un'arma vitale a partita in corso" ha evidenziato Sarri. Capitolo esterni. "Ho visto muoversi con disinvoltura Alex Sandro in allenamento, spero che presto torni in gruppo; mi pare stia uscendo bene dall'infortunio. Intanto bisogna ringraziare Danilo e Matuidi che sono stati disponibili, ognuno con le sue caratteristiche" ha affermato l'allenatore toscano. Infine, una battuta su Buffon. "Buffon in campo domani? Vediamo a fine allenamento, oggi. Lui è sempre preso in considerazione da noi, è un portiere estremamente forte, è integro e in allenamento a volte fa cose impensabili". 

ORARIO - Non piace l'orario delle 17.15 a Sarri. "Se penso e parlo per l'intero movimento, dico che giocare a questo orario è penalizzante. Se parlo da allenatore della Juventus dico che domani si gioca alle 17 e basta" si è limitato a commentare.

Potresti esserti perso