Bosnia-Polonia 1-2: solo i minuti di recupero per Linetty

Bosnia-Polonia 1-2: solo i minuti di recupero per Linetty

Approfondimento / Il regista polacco è entrato in campo a 5′ dalla fine del tempo regolamentare

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello
Linetty

La Polonia ha raccolto sul campo dello Stadion Bilino Polje, tre punti importanti: i primi in questa edizione di Nations League. La Nazionale allenata Jerzy Brzęczek ha riscattato la sconfitta patita nella gara inaugurale contro l’Olanda imponendosi per 1-2 sulla Bosnia-Erzegovina. Il match è stato deciso dalle reti di Kamil Glik – ex capitano granata – e di Kamil Grosicki, che hanno prima equilibrato e poi ribaltato l’iniziale vantaggio bosniaco, firmato dal dischetto, da Haris Hajradinovic. La selezione polacca si piazza terza, per il momento, nel Gruppo 1 di Lega A dietro ad Olanda e Italia.

LEGGI ANCHECalciomercato, dall’Inghilterra: “Il Torino ha offerto 24 milioni per Torreira”

Nel 4-2-3-1 titolare della formazione biancorossa non c’è però stato spazio per Karol Linetty. Il regista, approdato a Torino nelle scorse settimane, ha avuto a disposizione soltanto una decina di minuti, subentrando al minuto 85′ al centrocampista del Napoli Piotr Zielinski. Nonostante la vittoria che ringalluzzisce la Polonia, non può dirsi certo un inizio dolce per Linetty – in panchina in durante tutta la gara nel primo match contro l’Olanda – in questa Nations League. Il prossimo impegno vedrà i polacchi di scena nella terza giornata del Gruppo A il prossimo 11 ottobre contro l’Italia e starà al mediano granata mettersi in luce e cercare un posto da titolare.  C’è però comunque una nota positiva per l’ex Sampdoria: il mediano sarà nel pieno delle forze e pronto all’esordio in Serie A il prossimo 19 settembre contro la Fiorentina.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatasky - 2 settimane fa

    Che meraviglia….!!!

    La cairese ha acquistato dei veri campioni nazionali da panchina.

    Non vedo l’ora di vederli all’opera, magari con Rincon come regista e qualche altro “fenomano da baraccone” che ci mette del suo.

    P.S.: a meno di ripensamenti e/o di una stagione fenomenale alla cairese, dopo la partita di ieri della nazionale gobba in Olanda, il Gallo può considerarsi panchinaro fisso o, peggio, fuori dal giro (e non sto affatto scherzando).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 settimane fa

      Bisogna ammettere che, purtroppo, Immobile sta facendo e giocando meglio del nostro Capitano!
      A me, però, che Belotti non rischi di infortunarsi in Nazionale non spiace affatto. Importante è che sia “al top” nel Toro e per il Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 2 settimane fa

        Beh!se hai un centrocampo con Luis Alberto,Milinkovic Savic e Lucas Leiva non è che ci vuole molto,non crede?A questo non ci pensa?Grazie che Immobile segni una caterva di gol.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 2 settimane fa

          Non dubito di ciò che lei fa osservare, è giusto.
          Io però intendevo dire che a me che i giocatori-Toro non rischino di andarsi a far male in Nazionale non spiace affatto!
          Certo a loro piace molto meno..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. filippo67 - 2 settimane fa

            Ovvio che anche io sono contento se tutti i nostri nazionali non giocano al momento,tra l’altro una competizione inutile e totalmente dipsendiosa,ma per soldi,l’Uefa non guarda in faccia a nessuno.

            Mi piace Non mi piace
          2. filippo67 - 2 settimane fa

            Rifacendomi al discorso di prima a proposito del sopracitato centrocampo della Lazio: Ha visto cosa significa avere qualcuno che ne capisca di calcio come Tare?questi qui sono stati acquistati per cifre”irrisorie”e veda ora quanto valgono!!Se avessimo avuto gente competente,magari li avremmo presi noi.

            Mi piace Non mi piace
      2. granatasky - 2 settimane fa

        Concordo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 2 settimane fa

    Tutti nazionali, tutti campioni, ma tutti in panchina. Come mai?
    Non giocano, ma se giocano, sono subito infortunati!
    Non potevano lasciarli ad allenarsi a Torino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 2 settimane fa

      Signora,Linetty è un ottimo giocatore,invece e lo dimostreà!
      Per quanto riguarda gli infortuni non mi sembra che sia una cosa che riguardi
      solo il Toro.Guardi quello che è successo al povero Zaniolo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 settimane fa

        Infatti..
        Ma, dato che io penso principalmente al Toro, è per i nostri che mi preoccupo!
        (Auguroni a Zaniolo di pronta guarigione!).
        Su Linetty: ottimo se è un buon giocatore, lo valuteremo in campionato!
        Strano però che non lo abbiano messo in campo.
        Tutto qui!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. filippo67 - 2 settimane fa

          Beh!anche Mancini a volte non fa giocare Immobile o Insigne o Chiesa,questo non vuol dire che siano scarsi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy