Covid, Svizzera-Ucraina rinviata: 8 giocatori positivi nella squadra di Shevchenko

Nazionali / Il match della sesta giornata del Gruppo 4 della Lega A di Nations League tra le due squadre era in programma questa sera alle 20.45

di Luca Sardo

Il match tra Svizzera e Ucraina di Nations League in programma questa sera alle 20.45 a Lucerna è stata rinviata a causa della positività al coronavirus di tre giocatori ucraini che si aggiungono ai cinque già verificati venerdì scorso: con otto positività tra le fila ucraine, la gara è stata rimandata a data da destinarsi. La positività dei tre nuovi giocatori è stata rilevata nell’hotel dove la squadra condotta da Andriy Shevchenko è attualmente in ritiro. Per l’Ucraina non si tratta del primo contagio collettivo: un mese fa, alla vigilia della sfida con la Francia, furono dieci i giocatori della squadra positivi al Covid e Shevchenko schierò in campo una formazione così rimaneggiata da rimediare un 7-1 contro i campioni del mondo. Quello in programma stasera alla Swissporarena nella sesta giornata del Girone D di Nations League avrebbe determinato quale tra le due squadre sarebbe retrocessa nella Lega B: l’Ucraina è al penultimo posto in classifica a quota 6 punti, la Svizzera ultima con 3 punti. Visto l’annullamento della gara di stasera non è escluso che il difensore granata Ricardo Rodriguez rientri in anticipo a Torino e si aggreghi al resto del gruppo per preparare la gara di domenica a San Siro contro l’Inter di Antonio Conte.

LEGGI ANCHE: Torino, Izzo e Nkoulou: da intoccabili a esuberi, ma cederli sarà difficile

IL COMUNICATO DELLA UEFA

La UEFA ha informato la Federcalcio ucraina che “a causa della decisione competente del Dipartimento della Salute del Cantone di Lucerna di mettere in quarantena l’intera delegazione della squadra nazionale ucraina, la partita della Lega delle Nazioni UEFA Svizzera-Ucraina non può aver luogo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy