Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

PRIMAVERA

Primavera, Sassuolo-Torino 1-1: Caccavo acciuffa un pari meritato

Primavera, Sassuolo-Torino 1-1: Caccavo acciuffa un pari meritato

Nel finale Savini sfiora il gol del sorpasso, ma la sua palla esce di un soffio

Roberto Ugliono

La Primavera del Torino ottiene un punto dallo stadio Ricci contro il Sassuolo. Buona la reazione dei ragazzi di Coppitelli dopo lo svantaggio arrivato alla fine del primo tempo, che porta alla rete del 2004 Caccavo. Nel finale, giocato in superiorità numerica, i granata sfiorano anche il gol che sarebbe valso la vittoria.

LE SCELTE - Rispetto alla trasferta di Genova, Coppitelli conferma quasi in blocco la squadra. Unica novità in attacco, dove Baeten lascia il posto ad Akhalaia, che era entrato bene a gara in corso contro il Grifone. Conferma importante per Anton in difesa, tra i migliori a Genova, così come quella di Stenio.

PRIMO TEMPO - Al Ricci parte molto meglio il Sassuolo di Bigica. I neroverdi aggrediscono subito alto il Torino, che fatica a rispondere alle sfuriate dei padroni di casa. Al 9' Mata sfiora subito il vantaggio, dopo esserci andato vicino anche poco prima. La sua conclusione finisce però sull'esterno della rete. La risposta dei granata arriva poco dopo. Stenio riparte in contropiede e serve Rosa al centro, ma l'ex Atalanta al momento della conclusione sbuccia la palla e non inquadra la porta. Al 17' il Sassuolo ha un'altra occasione per portarsi in vantaggio, questa volta è per Estevez la palla buona, ma dal dischetto non trova lo specchio. L'uomo in più dei granata è Zanetti, che sulla sinistra è spesso imprendibile per i neroverdi e il Torino si affida a lui per provare a mettere apprensione a un Sassuolo ben organizzato. Nella fase centrale del primo tempo è l'equilibrio a regnare sovrano e nel finale il Sassuolo torna in avanti. Prima Estevez calcia clamorosamente fuori da ottima posizione, poi dall'angolo conseguente Samele di testa tutto solo porta in vantaggio i neroverdi. Grandi responsabilità di Garbett in occasione del gol. Il neozelandese si fa attrarre dalla palla che va verso il secondo palo e così si stacca dalla marcatura dal 23 del Sassuolo che è libero di colpire.

SECONDO TEMPO - A inizio ripresa la squadra di Coppitelli alza il baricentro e la pressione per provare a mettere in difficoltà il Sassuolo. Così arriva subito una buona occasione con il solito Stenio Zanetti, ma Zacchi respinge in due tempi. Coppitelli capisce che ha bisogno di maggiore qualità in campo e allora inserisce Baeten e La Marca per gli spenti Garbett e Rosa. La partita cambia volto al 69': Flamingo stoppa con il braccio una palla al limite dell'area e viene così espulso. I granata a quel punto prendono il comando delle operazioni e sfiorano subito il pari. La punizione di Angori è perfetta, ma Zacchi è fenomenale e manda in corner. Il portiere si supera anche poco dopo, quando respinge la conclusione ravvicinata di Stenio. Il brasiliano era andato via con un numero nello stretto, ma poteva poi calciare meglio. Coppitelli allora decide di giocarsi il tutto per tutto togliendo Anton per Caccavo. Mossa azzeccata, perché all'86' è proprio l'ex Monza a pareggiare i conti sfruttando una stupenda sgroppata sulla fascia di Baeten. Caccavo poi calcia di controbalzo col destro e manda all'angolino. Conclusione stupenda dell'ex Monza. Nei minuti di recupero il Toro rischia addirittura di ribaltare la partita, ma il destro di Savini dal limite fa la barba al palo. È l'ultima occasione di una partita che alla fine regala al Torino un solo punto, ma dopo lo svantaggio iniziale il risultato è accettabile. Positiva la reazione della squadra di Coppitelli, ma è ancora rinviato l'appuntamento con la vittoria.

IL TABELLINO

SASSUOLO-TORINO

Marcatori: 45' Samele (S); 85' Caccavo (T)

Sassuolo (4-3-3): Zacchi, Pieragnolo, Flamingo, Zenelaj (85' Kumi), Paz, Mata (70' Zalli), Aucelli, Miranda, Samele (85' Daniels), Abubakar, Estevez (76' Forchignone). A disposizione: Bonucci, Cehu, Arcopinto, Ferrara, Danielis, Zalli, Macchioni, Toure, Kumi, Cavallini, Casolari, Forchignone. Allenatore: Bigica

Torino (4-4-2): Milan; Pagani (64' Della Valle), Anton (76' Caccavo), Reali, Angori; Di Marco (64' Lindkvist), Savini, Garbett (56' La Marca), Stenio; Akhalaia, Rosa (56' Baeten). A disposizione: Vismara, Fiorenza, Maugeri, Baeten, La Marca, Gyyimah, Amadori, Della Valle, Lindkvist, Giorcelli, Antolini, Caccavo. Allenatore: Coppitelli.

Ammoniti: 33' Garbett (T), 34' Flamingo (S), 50' Zenelaj (S), 57' Baeten (T), 63' Savini (T), 69' Flamingo (S)

Espulso: 69' Flamingo (S)

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram 

tutte le notizie di