TN Radio, ep. 16 – Addio Europa: il gioco delle colpe e cosa sarà di questo Toro

TN Radio, ep. 16 – Addio Europa: il gioco delle colpe e cosa sarà di questo Toro

Il Toro a voce / Il Torino esce dall’Europa League contro il Wolverhampton, provandoci ma palesandosi inferiore. Di chi sono le colpe? Sarebbe potuto andare diversamente? Poi il mercato, con l’arrivo di Laxalt ma non solo, e un occhio al campionato, che diventa l’evento focale per i granata

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Il risultato complessivo non lascia dubbi: il Torino è uscito meritatamente contro il Wolverhampton nei playoff per accedere ai gironi di Europa League. Ora c’è da capire chi ha sbagliato e dove, provando a non subire il contraccolpo e presentandosi in campionato tirati a lucido, con Laxalt come nuovo acquisto e un esterno d’attacco che pare in arrivo. Cosa aspetta questo Toro?

Clicca play e ascolta l’episodio! E se hai domande, non esitare a farcele sapere.

TN Radio è Federico Bosio, Nikhil Jha e Gualtiero Lasala. Il Torino a voce, una volta a settimana.

Qui l’archivio di tutte le puntate precedenti di TN Radio!

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FORZA TORO - 3 mesi fa

    ottimistico parlare per questa stagione (come nelle altre) e forse di più,di raggiungimento dell’europa,vogliamo bassi,ovviamente il cielo volesse che che mi sbaglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 3 mesi fa

    Se siamo arrivati settimi in campionato e siamo usciti dall Europa ancora prima di entrare controtuna squadra più attrezzata ma tutt altro che irresistibile e che dubito arriverà molto lontano, cosa ci fa credere che il solo laxalt e un centrocampi che vale la bassa serie a, potremmo ambire a qualcosa di più?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grizzly - 3 mesi fa

      Sul nostro centrocampo sei troppo ingeneroso, il livello della serie A attuale non è certo come la premier e giovedì non abbiamo sfigurato tenendo conto di un Rincon a mezzo servizio. Oltretutto comprare un centrocampista decisamente più forte dei nostri attuali non è cosa facile, se pensi che De Paul sia come costo (almeno 35 mln) che come ingaggio è fuori dalla nostra portata… giocando con un centrocampo a 2 non siamo messi male, semmai il problema è davanti dove non abbiamo un vero supporto alle punte ( per giocare con 2 punte) e neanche un attaccante esterno a sx (per giocare a tre).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. microbios - 3 mesi fa

        Non è vero, ci sono fior di centrocampisti a costi abbordabili. Un esempio? Vazquez.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Grizzly - 3 mesi fa

          Vazquez è un buon profilo anche se per me non ci farebbe fare un vero salto di qualità rispetto ai nostri attuali (ha già 30 anni), comunque mi chiedo perchè dovrebbe lasciare il Siviglia per venire da noi visto che già percepisce 2 mln… cosa gli potremmo offrire in più? e il Siviglia lo lascerebbe andare per un tozzo di pane?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 2 mesi fa

        Mi sa che ce l’avevamo già in rosa quello che cerchiamo.
        Credo sia in Turchia ora…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy