Covid-19, gli aggiornamenti del 2 Maggio / Registrati 474 decessi, in tutto sono 28.710

Covid-19, gli aggiornamenti del 2 Maggio / Registrati 474 decessi, in tutto sono 28.710

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che sta affrontando il nostro Paese

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di sabato 2 maggio, sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

21.36 – Nonostante le tre positività riscontrate tra le fila del Colonia, la Bundesliga non si fermerà. L’obbiettivo continua ad essere la ripartenza entro fine maggio.

21.10Secondo quanto riportato da Ansa, Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, si è rivolto al comitato tecnico scientifico chiedendo “di tornare a valutare che le linee guida sullo svolgimento da lunedì degli allenamenti per gli atleti di interesse nazionale dei soli sport individuali vengano applicate anche a quelle degli atleti degli sport di squadra”.

21.00 – Chiarimento di Palazzo Chigi riguardo alla Fase 2: gli amici “non rientrano tra gli stabili legami affettivi”. Discorso, invece, diverso per i fidanzati rimasti separati a causa della quarantena: al netto del divieto di spostamenti extra-regionale, per loro sarà possibile incontrarsi.

20.05 – Come riportato da SkySport, a seguito dell’Ordinanza della Regione Emilia-Romagna, dal 4 maggio il Sassuolo consentirà gli allenamenti sportivi individuali ai propri tesserati, le sedute però saranno facoltative. Solamente 6 calciatori potranno accedere ogni ora su tre diversi campi. Spogliatoi, palestre ed uffici rimarranno chiusi. Allo stesso modo e con le stesse direttive, ripartirà anche il Bologna, che però aprirà i cancelli dal giorno 5 maggio.

19.30 – Superata la quota di 240mila morti in tutto il mondo, di cui 141.475 solo in Europa. Il Paese con il maggior numero di decessi sono gli USA con 65.173 vittime.

17.57 – In Piemonte da lunedì le mascherine saranno obbligatorie i tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, l’ha ribadito il Presidente Cirio, che ha precisato che sarà esclusa la sola proprietà privata.

17.45 – Come di consueto, il bollettino diramato dalla Protezione Civile relativo all’emergenza coronavirus: si registrano 474 decessi nelle ultime 24 ore, ma il dato, stando a quanto riportato da Repubblica sarebbe stato “falsato” dall’attribuzione di un numero di decessi (282) extraospedalieri avvenuti già ad aprile e registrati soltanto oggi. Per la prima volta dal 14 marzo, il numero dei decessi sarebbe dunque sotto le 200 unità: 192. Gli ultimi dati sarebbero, se ciò fosse confermato, in linea con il calo dei giorni scorsi. Dall’inizio dell’epidemia in Italia si registrano 209.328 contagiati, 28.710  deceduti e 79.914 guariti.

• POSITIVI: 209.328 (+1.900)
di cui 100.704 (-239)
• DECEDUTI: 28.710 (+474)
• GUARITI: 79.914 (+1.665)

Sul totale delle persone attualmente contagiate, 81.808 si trovano in isolamento domiciliare perchè asintomatici o lievemente sintomatici, 17.357 sono ricoverati in ospedale, mentre 1.539 sono ricoverati in terapia intensiva. I pazienti in terapia intensiva calano ancora rispetto alla giornata di ieri: sono 39 in meno.

17.31 – Spagna ok del Governo agli allenamenti individuali, il Premier Sanchez: “Via libera per i professionisti”.

17.21 – Secondo quanto riportato da SkySport, la Coppa Italia potrebbe essere annullata per facilitare la conclusione dei campionati in tempi utili. La UEFA avrebbe già deciso: qualora questa ipotesi dovesse essere confermata, il posto aggiuntivo in Europa League sarebbe determinato esclusivamente dal piazzamento in campionato.

16.55 – No ai “doppi turno per gli insegnanti”. La Ministra Azzolina ha infatti chiarito che, in vista della ripresa di settembre, è al vaglio l’ipotesi di far andare a scuola, a turno, la metà degli studenti. Una parte dunque, andrebbe a scuola, mentre l’altra si collegherebbe via internet per seguire la lezione insieme ai compagni fisicamente presenti in classe.

16.20 – Il Napoli attende l’ok del Governo per allenarsi da lunedì. La Regione Campania ha trasmesso il parere favorevole alla ripresa.

14.28 – Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i datori di lavoro che ad inizio emergenza avessero provveduto a licenziamenti per “giustificato motivo oggettivo” potranno ritirare il recesso facendo contestualmente richiesta di Cig in deroga dalla data del licenziamento, a prescindere dal numero di dipendenti dell’impresa. Questo è quello che dovrebbe prevedere la bozza del nuovo decreto economico anti-Coronavirus. La misura avrebbe valore per i rapporti di lavoro interrotti tra il 23 febbraio e lo stop ai licenziamenti, in vigore dal 17 marzo.

13.06 L’Unione Europea di ciclismo (UEC), in accordo con le autorità locali, ha deciso di spostare al prossimo anno i Campionati europei di ciclismo su strada. Si sarebbero dovuti disputare a Trento dal 9 al 13 settembre prossimi.

12.44 Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, annuncia un ‘Bonus Piemonte’ per la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. La misura prevede un contributo a fondo perduto per aiutare le aziende a riaprire. Il bonus vale per ristoranti, gelaterie, catering, bar, estetiste e parrucchieri, sale da ballo e discoteche. Per la ristorazione senza somministrazione, ovvero gastronomie, piadinerie e pizza al taglio, e per le spa, il bonus è di 2.000 euro. L’intervento vale 88 milioni di euro complessivi e prevede l’accredito della somma direttamente sul conto corrente delle aziende. Una ulteriore misura, ha spiegato Cirio, è rivolta ai tassisti e e alle auto a noleggio. Anche loro avranno un bonus, in questo caso di mille euro. Nel complesso sono 2280 soggetti, ai quali viene riconosciuto un aiuto, ha sottolineato il governatore, perché dovranno attrezzare le auto con separazioni di plexiglass dopo due mesi in cui sono stati fermi di fatto, anche se la loro attività non era stata esplicitamente bloccata.

12.13 Il Commissario della Protezione Civile, Domenico Arcuri, ha parlato delle mascherine chirurgiche: “Da lunedì 4 maggio gli italiani troveranno mascherine chirurgiche a 0.50 euro in 50mila punti vendita, uno ogni 1.200 abitanti. Da metà del mese diventeranno 100mila, uno ogni 600 abitanti”.

10.58 In Austria da ieri via al golf. La decisione è stata quella di far partire gli sport che non prevedono contatto fisico: i giocatori saranno dotati di mascherine, guanti e disinfettante per le mani. Il golf ripartirà anche in Irlanda.

9.32 Su iniziativa della Commissione Europea, Italia, Francia, Germania e Norvegia, insieme al Consiglio europeo, annunciano un piano di cooperazione globale per la ricerca di un vaccino contro il Covid-19: nasce “World against Covid-19”. Prevista per lunedì 4 maggio una conferenza di donatori, nella quale si punta a mettere insieme almeno 7,5 miliardi di euro.

9.30 Il presidente della federcalcio danese, Jesper Moller, riferisce che la speranza è di riprendere la Super League, massimo campionato di calcio di Danimarca, il prossimo 29 di maggio. L’assenso definitivo dovrà comunque arrivare dal governo.

Bentrovati amici di Toro News: in questo articolo troverete tutti gli aggiornamenti, minuto per minuto, sulla situazione Covid-19 e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che sono stati interrotti fino a data da destinarsi. Già rinviati anche Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy