Caso Petrachi, Cairo oggi andrà a Milano a testimoniare

Caso Petrachi, Cairo oggi andrà a Milano a testimoniare

Il punto / La sentenza è stata prorogata dalla procura di Roma a gennaio 2020

di Redazione Toro News

Secondo quanto riportato sulle pagine del Corriere dello Sport questa mattina, il Presidente del Torino Urbano Cairo quest’oggi andrà a Milano per testimoniare riguardo al “Caso Petrachi”. Insieme al patron granata saranno presenti come testimoni anche il Direttore Sportivo dell’Inter Marotta, il responsabile dell’area tecnica Ausilio e l’agente Martina. A Roma invece andranno Longo e l’AD della Roma Guido Fienga. La procura di Roma intanto ha prorogato la sentenza a gennaio 2020: dunque il Torino e la Roma dovranno attendere ancora prima di sapere le decisione definitiva sul futuro di Petrachi. Ricordiamo che l’attuale Ds giallorosso, durante la conferenza stampa di presentazione di Mkhitaryan di qualche mese fa, si era lasciato scappare alcune dichiarazioni, ammettendo di aver trattato con l’Inter per Dzeko (QUI le sue parole). A seguito di queste sue dichiarazioni è intervenuta subito la Procura della FIGC (QUI i dettagli). Il Ds ha poi parlato nei giorni successivi, dicendo di avere avuto un semplice lapsus (QUI i dettagli). Ad ottobre infine Petrachi si è presentato in Corte Federale per difendersi dall’accusa di aver violato il regolamento per i direttori sportivi, attaccando Urbano Cairo (QUI i dettagli). Ora toccherà al Presidente del Torino testimoniare quest’oggi a Milano: il futuro del Ds giallorosso è ancora incerto.

Petrachi ammette: “A maggio trattavo Dzeko per la Roma”. Ma era sotto contratto con il Toro

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro Forever - 5 giorni fa

    Non ho capito. È andato a testimoniare o a costituirsi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 5 giorni fa

    Ho rinunciato all’unica figura, ripeto unica, che si occupasse con almeno parziale efficacia di tenere la squadra sul pezzo, di risolvere gli scazzi interni e mettere a posto chi doveva essere messo a posto.
    Non l’ho sostituita, ora tutte le altre lacune vengono alla luce come funghi, e di conseguenza siamo nella merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 5 giorni fa

      Esatto, invece di fare la guerra a Petrachi, trovasse un sostituto degno, sarebbe meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TOROPERDUTO - 5 giorni fa

    Ti occupassi d’altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14003131 - 5 giorni fa

    Pica sec!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 5 giorni fa

    Stanotte non avra’ chiuso occhio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy