Fiorentina-Torino 1-0: i dati danno ragione a Commisso. E sul possesso palla…

I numeri / La squadra di Beppe Iachini ha tirato più del doppio rispetto ai granata e hanno avuto anche più occasioni

di Luca Sardo

Una sconfitta meritata per il primo Torino di Marco Giampaolo, quella contro la Fiorentina, e anche le statistiche lo confermano. La supremazia della squadra di Iachini si è verificata soprattutto nel secondo tempo. Durante tutto il match, la Fiorentina ha avuto sei occasioni da gol, mentre il Torino tre. Nel complesso i viola hanno meritato la vittoria e se non ci fosse stato Sirigu, il risultato finale sarebbe stato peggiore. E’ fondata dunque l’affermazione post-partita del presidente viola Commisso, per il quale il divario tra le due squadre avrebbe potuto essere più largo.

LEGGI ANCHE: Toro, difficoltà a centrocampo e in attacco: a Giampaolo serve una mano dal mercato

POSSESSO PALLA – Osservando i dati riguardanti al possesso palla, secondo i numeri rilevati da Opta il Torino ha tenuto il pallone tra i piedi per più tempo della Fiorentina (50.4% contro 49.6%) facendo segnare più passaggi effettuati della Fiorentina (445 contro 423). Un segnale che può essere interpretato positivamente da Marco Giampaolo, che vuole una squadra in grado di mantenere il pallone tra i piedi per fare la partita. La differenza è stata nella modalità del possesso, perchè secondo i dati della Lega Serie A per l’82% il Toro l’ha tenuta nella propria metà campo e per il 18% in quella avversaria. Mentre la Fiorentina l’ha effettuato per il 43% nella propria metà campo e per il 57% in quella granata. Balza all’occhio poi la differenza tra un tempo e l’altro. Nel primo tempo il Torino ha avuto il 59.1% del possesso palla. Nella ripresa il calo a picco: 41.6%. Giampaolo ha spiegato tutto questo con la poca tenuta fisica della squadra.

LEGGI ANCHEFiorentina-Torino 1-0, Giampaolo: “Bene il primo tempo, male nel secondo. Rincon? E’ un leader”

TIRI – I tiri effettuati dai toscani sono quasi il triplo rispetto a quelli granata (17 contro 6). I Viola hanno centrato lo specchio in otto occasioni mentre i granata tre. Si può dedurre l’andamento del match anche osservando i passaggi delle due squadre nella 3/4 campo avversaria: 130 della Fiorentina contro i soli 29 della squadra di Giampaolo. Inoltre, Salvatore Sirigu è stato chiamato in causa con ben otto parate, mentre Dragowski solo tre.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

    Tutto vero….
    Ma non dimentichiamoci che il calcio è fatto soprattutto di episodi; se zaza avesse fatto quello che qualsiasi giocatore anche di promozione è in grado di fare ed avessimo segnato ora parleremmo di un’altra partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Puoi girarci intorno quanto vuoi ma la realtà è che Comisso sta investendo per portare la squadra a lottare tra le prime o subito a ridosso, sta cercando di provare a fare uno stadio di proprietà(che al giorno d’oggi è il valore aggiunto assoluto porta sponsor e soldi) ..ci sono figure storiche come Antognoni in società..tutto questo porta entusiasmo e di consegueza per me quest’anno porterà anche risultati per loro..sono una buona squadra ieri erano anche senza Ambarabat e Pulgar.dalla parte opposta Cairo sta facendo le medesime cose di sempre e credo pourtropoo i medesimi errori..cambio di guida tecnica come già fatto molte volte sotto la sua gestione ma poi si incarta sul mercato, mai deciso, non completa mai la squadra non si attornia di gente granata , vuole gestire tutto lui, lo stadio non se ne parla nemmeno, il fila mai finito, il Robaldo solito bla bla bla..la differenza poi si vede in campo e ieri la viola ha vinto con merito perché è più completa e anbizioza per lottare per stare la sopra..noi no per i motivi prima elencati punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Boh se conti che qualcuno e più di uno su questo sito ha dato del cesso a commisso e dei pure che bisognava aspettare per valutarlo la dice lunga sulla capacità di giudizio di molti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 1 mese fa

        Si, Commisso, Lotito, tutti cretini. D’altronde i falliti e i miserrimi detestano i vincenti. E i fatti non contano nulla, Lotito e Commisso e co arrivano regolarmente davanti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

          Apounto…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        Non so chi..ma uno che ha le sue idee lo.prenderei al volo..poi magari tra 5 anni sparisce..ma per ora sta facendo bene per me.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roberto - 1 mese fa

    Guardate la partita Sassuolo Cagliari…. Non mi sembra abbiano dei fenomeni… Ma si vede giocare a calcio, azioni da una parte e dall’altra, tiri in porta… Piacevole da vedere…. E soprattutto non vanno quasi mai verso il proprio portiere….
    Non so cosa gli insegnano ai nostri……!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Come farsi cacciare prima di Natale, il best seller di Mastro Giampaolo. E’ solo all’inizio della spiegazione, poi arrivano i ocntenuti migliori, famoso il suo “quelli alti non possono giocare a pallone” infatti è arrivato Ibra che è 1.60 e il Milan ha iniziato a vincere. Nel frattempo gli avevano dato il benservito. Rovinato Suso e Zaza titolare, grande esperto di calcio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Anonimo - 1 mese fa

      proprio questo e il problema che da tifosi della squadra del cuore vediamo le partite al contrario..sassuolo..locatelli..boga..berardi..djuricic..caputo..dove sono al toro????.il migliore e il portiere,..detto tutto!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14554814 - 1 mese fa

    Penosa la società e soliti terrapiattisti (qui particolarmente numerosi) che la sostengono . Troppa gente vive su fasti che non hanno vissuto per attaccarsi a qualcosa ma la realtà è da provincialissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nero77 - 1 mese fa

    Società imbarazzante!!Ci hanno preso a pallonate,in ritardo con il mercato,se mai arriverà qualcuno,senza gioco e senza idee!!Che abbia inizio la nuova era…peggio del 2012 quando il calendario Maya prevedeva la fine del mondo.Grazie Urbano

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy