gazzanet

Lo spettro del Covid preoccupa il Toro: ora il secondo giro di tamponi

Toro News / Saltano le due amichevoli in programma venerdì e sabato: ecco cosa dice il protocollo della FIGC in questi casi

Nicolò Muggianu

Lo spettro del Covid-19 torna ad aleggiarsi sul Torino FC. È notizia di ieri la positività di un membro dello staff ai tamponi di routine, effettuati dal club secondo le norme del protocollo anti-Covid della FIGC. Il soggetto - si legge sul comunicato ufficiale diramato dal Torino -, asintomatico, è stato già messo in isolamento. Una notizia che scuote tutto l'ambiente granata ma che non ha colto impreparato il club, che ha provveduto immediatamente ad attivare l'iter previsto dal suddetto protocollo.

IL PROTOCOLLO - In casi come questo - positività di un membro dello staff - il club è tenuto a "provvedere all'immediato isolamento del soggetto interessato". Inoltre - si legge sul protocollo -, "si dovrà provvedere a pulizia/sanificazione generale. La mappatura degli ulteriori contatti del Soggetto Positivo seguirà le prescrizioni del Sistema sanitario nazionale". Il passo successivo sarà poi quello di sottoporre tutto il gruppo squadra ad un ulteriore giro di tamponi (anche rapido), con i soggetti che saranno sottoposti ad isolamento fiduciario e la cui valutazione clinica sarà sotto il controllo continuo del Medico Sociale del club. Un iter che il club dovrà ripetere ogni 48 ore per la durata di due settimane, fino ad aver scongiurato definitivamente il rischio contagio: ovvero dopo aver ottenuto un doppio tampone negativo da parte di tutto il gruppo squadra nel lasso di tempo previsto.

FUTURO - Intanto, conclude il protocollo, "nessun componente del suddetto gruppo-squadra potrà avere contatti esterni, ma sarà comunque consentito proseguire gli allenamenti". In attesa di conoscere l'esito del secondo giro di tamponi dunque, che potrebbe già arrivare nella giornata di oggi (o comunque non oltre le prossime 48 ore), il Torino subito ha disposto l’immediato annullamento di tutti gli eventi pubblici e delle due amichevoli in calendario venerdì 11 e sabato 12 settembre (LEGGI QUI). Ora non resta che attendere l'esito del secondo giro di tamponi: il primo passo di un percorso che il Torino dovrà necessariamente intraprendere per attenersi alle linee guida della FIGC e con la speranza di scongiurare definitivamente il rischio contagio.

Potresti esserti perso