Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Milan-Torino 2-0: granata sconfitti per manifesta inferiorità

MILAN, ITALY - JANUARY 09: Franck Kessie of Milan celebrates after scoring their sides second goal form the penalty spot during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Commento / Tardiva e timida la reazione del Torino, che perde meritatamente dopo un primo tempo regalato agli avversari: vince il Milan grazie ai gol di Leao e Kessié (rigore)

Nicolò Muggianu

Tutto troppo facile per il Milan. Partita senza storia quella andata in scena questa sera a San Siro tra la prima della classe ed un Torino che, dopo la vittoria del Genoa, torna a sprofondare al terzultimo posto. Davvero poca roba la prestazione offerta quest'oggi dalla squadra di Marco Giampaolo, che abbozza soltanto una reazione nella ripresa dopo un primo tempo letteralmente dominato dalla formazione di Pioli. Due a zero per i padroni di casa il risultato finale: si interrompe così a quattro la striscia di risultati utili consecutivi fatta registrare da Belotti e compagni nel corso delle ultime due settimane e mezzo.

 MILAN, ITALY - JANUARY 09: Rafael Leao of Milan celebrates with teammate Jens Petter Hauge after scoring their sides first goal during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

AL 45' - Dopo la sconfitta contro la Juventus, il Milan si presenta a San Siro con tanta voglia di riscatto. Dall'altra parte c'è un Torino reduce da due settimane in crescita, ma a corto di energie dopo gli ultimi impegni ravvicinati contro Parma e Verona. Pronti-via e la squadra di Stefano Pioli prende subito in mano le redini del match, con i granata costretti a piazzare le barricate all'interno della propria metà campo. E a forza di spingere alla fine il gol rossonero arriva, sull'asse Brahim Diaz-Leao: filtrante dell'ex Real Madrid e piazzato dell'attaccante portoghese, che batte Sirigu con il destro. La supremazia rossonera è palpabile e Kessié la concretizza dieci minuti più tardi. È il 35' quando Belotti stende Diaz all'interno dell'area di rigore granata: l'arbitro Maresca non vede fallo ma, dopo la chiamata del VAR, va al monitor di bordocampo e fischia il penalty per il Milan. Dal dischetto si presenta il centrocampista ivoriano che non sbaglia: 2-0. Timida la risposta del Torino, che va vicino al 2-1 con un episodio: calcio di punizione dal limite dell'area battuto da Rodriguez (43') che finisce sulla traversa, con Donnarumma battuto, è la seconda dopo la partita casalinga con l'Udinese. Nel finale di prima frazione - al 47' - è però ancora una volta la squadra di Pioli a sfiorare il gol: contropiede manovrato da Leao e concluso da Kessié, che calcia a botta sicura, ma trova davanti a sé un super-Sirigu.

 MILAN, ITALY - JANUARY 09: Sandro Tonali of A.C. Milan is surrounded by players as he reacts before being stretched off with an injury during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

SECONDO TEMPO - Il secondo tempo ricomincia con un cambio nel Torino: fuori uno spento Gojak e dentro al suo posto Linetty, partito inizialmente dalla panchina. Il cambio dà fiducia alla formazione di Giampaolo, che al 50' si illude di poterla riaprire: un contatto falloso in area di rigore del Milan tra Verdi e Tonali induce Maresca a decretare il calcio di rigore per il Torino ma, dopo aver consultato l'On-Field Review, l'arbitro torna sui suoi passi e assegna il fallo in attacco ai danni 24 granata. Qualche timida polemica da parte di Belotti e compagni per quello che sarà a tutti gli effetti un episodio da moviola. Giampaolo prova a scuotere la squadra con gli ingressi di Zaza e Murru, subentrati rispettivamente al posto di Izzo e Rodriguez: il Torino passa al 4-3-1-2 ma, seppure provi ad aumentare l'intensità, non riesce a produrre tiri in porta. Il primo arriva solo al 92', quando sulla conclusione deviata di Segre c'è la grande parata di Donnarumma. Finisce così a San Siro: i rossoneri riescono a gestire le timide folate granata e portano a casa i tre punti al termine di un match mai parso davvero in discussione. Per il Torino è la prima sconfitta del 2021, in campionato la casa del Milan è tabù dal 1985: all'orizzonte c'è il re-match di Coppa Italia, in programma martedì prossimo sempre contro il Milan a San Siro.

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Potresti esserti perso