Torino, con la Pro Vercelli altra conferma: sul mercato ora serve stringere

Torino, con la Pro Vercelli altra conferma: sul mercato ora serve stringere

Il commento. / La sconfitta in amichevole ha messo in mostra una verità già intuita da tempo: a questa squadra manca ancora qualcosa per definirsi compiuta

di Nicolò Muggianu

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Questo il ruolino di marcia fatto registrare dal nuovo Torino di Giampaolo nei primi tre test stagionali contro Novara, Pro Patria e Pro Vercelli, formazioni di Serie C; in un momento in cui il risultato non conta nulla, certamente sarebbe stato meglio evitare di steccare contro squadre di due categorie più in basso. Si è trattato di test utili (come lo saranno i prossimi con Como e Sampdoria) per capire in che direzione deve andare il lavoro. Perchè di lavoro da fare, per cambiare questo Torino, ce n’è ancora tanto: sia sul campo, sia sul mercato.

LEGGI ANCHE: Torino-Pro Vercelli 1-2: granata sorpresi, c’è ancora tanto da lavorare

LACUNE – Vanno certamente tenute in considerazione le tante assenze (sono almeno cinque i titolari impegnati in questi giorni con le rispettive nazionali), ma le difficoltà evidenziate dalla squadra sono parse sia di natura atletica – il calcio proposto da Giampaolo, fatto di possesso costante e pressing altissimo, richiede una gamba che al momento non tutti al Torino hanno – ma anche di natura tecnico tattica. È ormai sotto gli occhi di tutti, infatti, l’estrema necessità che ha il Torino di trovare al più presto almeno un vero regista di centrocampo: un ruolo troppo importante per il nuovo progetto tecnico, che fino a questo momento Rincon ha provato a ricoprire come poteva nonostante una propensione e delle caratteristiche tecnico-tattiche completamente diverse a quelle del metodista puro voluto dal nuovo mister. E chi sostiene che serve qualcosa anche in avanti, dopo le ultime due amichevoli, ha qualche argomento in più.

MERCATO – Ma saranno importanti anche e soprattutto le tempistiche con cui si completerà la rosa. Sembra necessario, infatti, che il club granata continui con il grande decisionismo mostrato nelle prime battute di questo calciomercato. Mancano infatti poco meno di due settimane al match che darà inizio al nuovo campionato: quel Fiorentina-Torino che darà le prime vere risposte ai tifosi granata riguardo la nuova stagione. Il mercato finirà dopo (il 5 ottobre), vero, ma a Giampaolo serve tempo per cambiare il volto del Torino e va messo in preventivo che i nuovi acquisti debbano avere un tempo a disposizione per ambientarsi. Occorre trovare un punto di incontro tra queste esigenze tecniche, insomma, e quelle economiche, per non ripetere errori già visti in passato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: per Torreira non è finita, ma intanto si scalda Vera

64 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro75 - 4 settimane fa

    Passano i giorni e il nulla regna sovrano …
    Una tristezza continua e un morale sotto i tacchi
    Grazie signor presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gl65 - 4 settimane fa

    Partita e risultato ininfluente, giocatori che mancano, condizione che manca, squadra incompleta, di che cosa vogliamo parlare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 4 settimane fa

    il sig Cairo sta’ tutto in una frase “rincon regista”: incompetenza calcistica pura oppure contaballe nato. da qui’ non si scappa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro75 - 4 settimane fa

      Tutte e due

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 4 settimane fa

        vero! incarna tutto. ed e’ difficilmente migliorabile in questo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rimbaud - 4 settimane fa

    stringeremo le chiappe come sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. filippo67 - 4 settimane fa

    Apprezzerei molto di piu’se dicesse:Cari tifosi,non ho soldi da investire,per cui accontentatevi di quello che avete,o ancora meglio: Non ho nessuna intenzione di spendere altri soldi,quindi niente Torreira,niente Joao pedro o chi per esso.Pace!Invece di accampare scuse su scuse o parole su parole che sfociano nel ridicolo e prese per i fondelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 4 settimane fa

      Venda la società e sono tutti felici.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. come un pugno chiuso - 4 settimane fa

      lo apprezzerei tantissimo anch’io Filippo ma per lui sarebbe come ammettere di essere un pezzente e ne andrebbe fortemente della sua vanità … si vede che non hai ancora inquadrato bene il personaggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 4 settimane fa

        Ho inquadrato molto bene il personaggio invece,visto che non sono di primo pelo e l’ingenuità le ho lasciate dietro da un pezzo.Il mio era solo un discorso utopistico,perchè nella vita bisogna anche essere uomini e non nascondersi sempre dietro a un dito, e poi di che vanità stiamo parlando scusa?come se lui non fosse carta conosciuta,purtroppo c’è ancora chi crede a questo personaggio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatasky - 4 settimane fa

    Direi bene.

    #siamoapostocosì.

    P.S.: il nostro vero acquisto sarà Rincon regista…….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ardi - 4 settimane fa

    Non ci sono dubbi, servono ancora una mezz’ala, un regista e un trequartista più un centrale se si riuscisse a vendere lyanco e izzo, per essere coperti al 100% poi pure una seconda punta da affiancare al Gallo. La vedo male, visto che per ora non si è riusciti a vendere nemmeno uno tra quelli scarsi e fuori ruolo. A questo punto era meglio un di Francesco che col suo modulo, si sarebbero dovuti cambiare meno giocatori. Per ora siamo in alto mare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. come un pugno chiuso - 4 settimane fa

      analisi lucidissima, che dovrebbe indurre chi ha ancora la tripla fetta di salame sugli occhi a capire finalmente che questa presinienza è un mix letale di assoluta incompetenza e totale indifferenza al miglioramento, furbescamente nascoste dietro mille vuoti proclami che hanno permesso da 15 anni e permettono tuttora al suo viscido e mediocre rappresentante di mantenere, a buonissimo mercato, la visibilità di cui ha bisogno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. lello - 4 settimane fa

    Segre, Buongiorno, De Luca.
    Tre giovani che hanno voglia di Toro.
    Inutile continuare con stranieri o giocatori che vengono solo per soldi.
    Ricordiamoci che anche Rincon e uno che da il 110% Sempre.
    Questi sono giocatori da Toro
    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 4 settimane fa

      Con questi qua non si va da nessuna parte se non dritti in serie B.Non possono ancora affrontare un campionato di A,punto e basta.Rincon darà anche il 110%ma non ha i piedi ne la visione di gioco per fare il regista,poche storie.Non basta la voglia di Toro,serve qualità,tecnica ed esperienza,tutto ciò che al momento,e spero solo al momento,manca.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granata69 - 4 settimane fa

    Giampaolo, per cui non stravedo, non è fissato con determinati giocatori. Ha semplicemente detto che se tra i nuovi arrivati ci saranno giocatori già allenati da lui il processo di inserimento sarà ovviamente più breve. Tutto qui. Non mi sembra una cosa così strampalata anche se non la condivido appieno. Tu puoi anche prendere Torreira e sapere che conosce già il tuo gioco,ma se attorno a lui ci sono giocatori con cui Torreira non ha mai giocato non vedo questo grande vantaggio. I giocatori sono tutti diversi ovviamente, come stoppano il pallone, che postura hanno, che personalità, come preferiscono ricevere o dare il pallone.
    Fermo restando che se interni ed esterni di centrocampo sono buoni, davanti alla difesa ti puoi permettere, anzi sarebbe meglio, un giocatore più attento in copertura. Se invece, per quanto bravi, sono del tipo “testa bassa e pedalare” , allora ti serve uno che gli serve ogni palla con il contagiri , ossia il regista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

      Scusa ma proprio no, il tuo vertice basso non può fare copertura bene e basta, deve sapere dare del tu al pallone ed avere visione di gioco perché quel ruolo con Giampaolo non è recupero palla e la passo a quello a mezzo metro da me.
      Non solo ma con Giampaolo tutti devono sapere giocare la palla, prova a fare un lancio lungo e ti mangia.
      Poi se vogliamo giustificare la campagna non acquisti quello è un altro discorso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata69 - 4 settimane fa

        Visione di gioco, del tu al pallone e buon incontrista. E sì, facile da trovare , ahahah , ci saranno due o tre giocatori per ogni campionato europeo con queste caratteristiche. E Torreira non è sicuramente tra questi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Héctor Belascoarán - 4 settimane fa

          E invece Torreira è esattamente un mix di questo, certo non ha la visione di gioco di Antognoni, non ha la classe di Pirlo e non ti asfalta come un Gattuso ma è un giocatore tosto con visione e dinamicità… esattamente quello che cerchiamo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

          Boh se lo dici tu a me sembri un po’un tantino disinformato.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. lello - 4 settimane fa

    Segre, Buongiorno, De Luca.
    Tre giovani che hanno voglia di Toro.
    Inutile continuare con stranieri o giocatori che vengono solo per soldi.
    Ricordiamoci che anche Rincon e uno che da il 110% Sempre.
    Questi sono giocatori da Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ramiro - 4 settimane fa

    Ragazzi come al solito cairo vuole fare le nozze coi fichi secchi per lui siamo a posto così anzi ha già speso troppo ora dovrà vendere. Ci troveremo con i soliti giocatori adattati fuori ruolo Rincon regista Verdi trequartista i risultati saranno deludenti partirà la contestazione e se Gianpaolo fa come a Brescia se ne andrà e a gennaio saremo in lotta per non retrocedere. Moreno tienti pronto alla chiamata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. marione - 4 settimane fa

    Pur essendo un salto nel buio, io metterei Segre, che almeno gioca a calcio, piuttosto che pupazzi che non stanno in piedi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. dennislaw - 4 settimane fa

    Partite che valgono poco amche per le troppe assemze. È evidente che se non si sfoltisce la rosa il mercato è fermo. Visti itempi di vacche magre non cercherei attaccanti , ma un buon regista. Ma Segre non ha fatto un gran campionato nel Chievo? Bisogna rivederlo con la formazione titolare.condivido i dubbi di Madama Granata su Giampaolo, se è vero che ha un solo gioco , indipendentemente dalle rose a disposizione. Spero si riesca a vendere qualuno dei fenomeni comprsti da Petrachi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. nick10 - 4 settimane fa

    Qualcuno mi spiega perchè ci stiamo ancora ostinando a far giocare Meitè?
    Solo io sto aspettando la cessione come si aspetta l’amputazione di un arto in cancrena?
    BASTA!!!! BASTA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 4 settimane fa

      Perchè comprarne uno migliore costa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 4 settimane fa

      Che paragone assurdo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. fabrizio - 4 settimane fa

      chi lo vuole????? a parte i 14 meno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. nick10 - 4 settimane fa

      Questo è lento,scarso e dorme in piedi. Se a voi piace l’annata che ha fatto probabilmente vi piace poi lamentarvi gratuitamente ma per me ha avuto tutte le occasioni che si meritava per far vedere quello di cui era capace,le ha sprecate praticamente tutte ed è giusto che le mele marce vengano date via per prendere qualcuno un po’ più degno e capace.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. L’Armadillo - 4 settimane fa

    Fratelli, è comunque un’amichevole pre-campionato. Non dimentichiamoci, inoltre, che è una squadra blasonata, ben sette scudetti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

    So da fonte certa che il presidente ha chiesto di correggere il titolo con una significatica aggiunta: “Torino, con la Pro Vercelli altra conferma: sul mercato ora serve stringere LA CINGHIA”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Messere Granata - 4 settimane fa

    Sondaggio. Quando la palla sta per arrivare a Zaza, siete colti da:

    1 Tachicardia
    2 Senso di Panico
    3 Contrazioni pre-parto
    4 Vertigini
    5 Catatonia
    6 Sconforto
    7 Smarrimento
    8 Depressione
    9 Euforia Mistica
    10 Visioni Diaboliche

    Votate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L’Armadillo - 4 settimane fa

      Credo di essere abbastanza certo, non mi serve il televoto o la compassione di Scotti anche detto il panza: accendo l’opzione “Visioni Diaboliche”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pupi - 4 settimane fa

      Nell’ordine opzioni 6 7 e 8.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 4 settimane fa

        6 e 8, in dosi da cavallo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Lemmy - 4 settimane fa

      Euforia mistica miscelata a senso di panico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. mah... - 4 settimane fa

    Un’intervista di Cairo fresca di giornata ce l’avete? Non vorrei che mi finiste in crisi d’astinenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 4 settimane fa

      Io ho bisogno di sapere che voto darebbe ai suoi 15 anni di presidenza e che cosa pensa do Rincón regista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

    Era totalmente irrilevante la partita contro la provercelli che avessi vinto 7 a 0 o perso 2 a 1.
    Quello che serviva e serve a sta squadra si sa da anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Serve stringere? Serviva stringere! Bene gli acquisti veloci già fatti ma mancano quello fondamentale per il gioco di Giampaolo, quello senza il quale tutto il resto gira quasi a vuoto. Perché puoi proporti e muoverti benissimo secondo i dettami del mister ma se manca il vertice del gioco rischi di andare a vuoto. E infatti… Ma non lo dico per il risultato delle ultime due amichevoli, che in estate lasciano il tempo che trovano. Lo dico perché ancora una volta Cairo farà partite ad handicap il mister di turno, ancor di più se è un integralista che necessita notoriamente di molto tempo. A meno che non gli prendano Torreira (il mister ha detto che a quel punto il tempo non sarebbe un problema), pronto subito e già dotto per gli schemi del mister. Arrivasse un giovanotto ci sarebbe da aver pazienza fino a dicembre almeno. Saprà averla la peggior tifoseria d’Italia o fornirà a Cairo l’ennesimo assist per cadere in piedi alle spese del mister di turno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 4 settimane fa

      in ogni caso si dovrà aver pazienza fino a dicembre,ma io che sono pessimista dico tutta la stagione,io la pazienza l’avrò perchè è giusto e doveroso averla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mik - 4 settimane fa

        È il campionato purtroppo a non aver pazienza fino a dicembre. E se è vero che chi comincia bene è alla metà dell’opera, noi quest’opera non là termineremo mai con Cairo, poco ma sicuro!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 4 settimane fa

      La peggiore tifoseria d’Italia ha accolto come salvatori, Giampaolo, Rodriguez e Biglia di cui la tifoseria del Milan ha festeggiato la partenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Toronelcuore - 4 settimane fa

      Ma basta con questa storia della peggior tifoseria d’italia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Madama_granata - 4 settimane fa

    Non sto esprimendo una mia volontà, o il mio desiderio, ma credo che i tifosi del Toro debvano, salvo stravolgimenti miracolosi, smetterla di illudersi per Torreira.
    Sono andata a leggere un po’ in giro:
    – Torreira nell’Arsenal non gioca quasi mai e fa quasi solo panchina: chissà come mai?
    Se fosse quel gran campione (adatto a risolvere tutti o quasi i problemi del Toro) per quale motivo l’Arsrnal nin lo utilizzerebbe?
    – Torreira è costato all’Arsenal €.30.000.000. A quanto si pensa che lo possa vendere, anche con una piccola minusvalenza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 27766fvcg - 4 settimane fa

      Torreira, quest’anno, nell’Arsenal nn giocava per il semplice fatto che l’allenatore nn lo “vedeva”…
      Un po’ come Allegri al Milan con Pirlo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 4 settimane fa

        Visto da vicino…più volte anche n allenamento….intelligeza calcistica opposta alla statura……gran piede…se vedi vale 21…Torreira 50

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Madama_granata - 4 settimane fa

        Ma come? Se mi dite sempre tutti che un allenatore non ha “simpatie”, e manda in campo sempre e solo i suoi mogliori giocatori!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 4 settimane fa

      Completo, scusate.
      – Torreira guadagna nell’Arsenal €.3.000.000 fissi.
      Compresi i bonus praticamente circa il doppio di Belotti, che è il nostro giocatore più pagato.
      Per prendere Torreira bisognerebbe “raddoppiare’ il Capitano, e ritoccare gli altri nostri top-players (Nkoulou, Sirigu, Ansaldi, Falque, che ho letto guadagna €1.800.000, Izzo, se rimane, ecc..)
      Credo che, cifre alla mano, Torreira sia per il Toro irraggiungibile.
      In più, Fiorentina a parte,non mi sembra che ci sia la fila di squadroni europei ed italiani pronti a spendere queste cifre pur di accaparrarsi Torreira.
      A questo punto una doverosa considerazione:
      se è vero che Giampaolo è, come l’ha definito un
      co-tifoso, un “talebano” che vuole, e sa giocare, solo con certe figure di calciatori, e visto che pare volere, e saper giocare, solo con i suoi
      ex-pupilli…
      Mi domando: ma, prima di assumerlo, tutte queste considerazioni, e questi conti, nella Società Torino Calcio sono stati fatti??
      Nell’anno della crisi coronavirus già si sapeva che i soldi sarebbero stati pochi per tutti, e che anche i calciatori a libro-paga del Toro sarebbero stati difficilmente “vendibili” a prezzi accettabili.
      Quindi:
      non sarebbe servito piuttosto un buon allenatore, disponibile, con qualche buon innesto, ad adattarsi lui alle capacità ed ai moduli confacenti ai calciatori granata?
      Questo signore, magari seppur bravissimo con i “suoi” uomini, saprebbe allenare il Barcellona, il Bayern, il Paris-Saint Germain, ecc??
      Altri soldi (tanti) spesi per un altro progetto sbagliato?
      Sono domande che io mi faccio, non certo affermazioni:
      cosa ne pensano i tifosi più ferrati di me??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

        Chi l ha detta sta cosa?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 27766fvcg - 4 settimane fa

        Mi scusi Madama, ma quando parla di buon allenatore a chi si riferisce nello specifico????

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 4 settimane fa

          Le garantisco: a nessuno in particolare!
          Non sono abbastanza preparata tecnicamente per poter fare un nome.
          Intendo qualcuno che sia capace nel suo mestiere, ma duttile, cioè disponibile ad adattatsi lui alle caratteristiche della maggior parte dei giocatori in organico, e non uno che pretende di stravolgere l’intera squadra e di avere alle proprie dipendenze SOLO suoi
          ex-giocatori, perché SOLO loro sanno capirlo ed assecondarlo.
          È come se ad un docente, che sta insegnando in una classe “X”, cambiassero scolaresca, e lui non fosse in grado o disponibile ad accettare una classe di nuovi ragazzini, normali o bravissimi, ma non abituati al suo metodo di insegnamento.
          Almeno all’inizio, è lui che deve adattarsi a loro, e saperli far rendere al meglio, non loro a lui!
          Poi, poco alla volta, li
          educherà ai suoi metodi.
          Gattuso e Simone Inzaghi, ad esempio, stanno facendo miracoli,eppure all’inizio hanno “fatto fuoco” con la legna che si sono trovati a disposizione, credo.
          Solo in seguito hanno poi magari fatto alle società richieste a loro più congeniali.
          Un nuovo Ventura
          prima-maniera, ad esempio.
          Longo, che io stimo molto, non so se tecnicamente è sufficientemente preparato e se ha sufficiente esperienza.
          Però ha preso una squadra non sua, in crisi e sotto organico, non ha potuto chiedere nessuno, né cambiare nulla, ma ha centrato l’obbiettivo prefissato: la salvezza.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

            Forse non sono gli allenatori a non essere preparati ma la nostra società che non avendo una struttura e degli osservatori non sa chi prendere allora l allenatore che allena e non scopre giocatori suggerisce quelli che ha già allenato.
            Questa domanda non se la pone?
            Ooooops già che la società non va toccata

            Mi piace Non mi piace
    3. filippo67 - 4 settimane fa

      Signora ma magari venisse Torreira,almeno avremmo un po’ di qualità a centrocampo,ma stiamo ancora a discutere??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        A discutere, no, a fare quattro conti, sì!
        Possibile che io non riesca a farmi capire?
        Non ho detto che Torreira non andrebbe bene, ho detto che costa troppo caro, a partire dallo stipendio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Messere Granata - 4 settimane fa

    Siamo Belotti dipendenti. Quando non c’è manca il Leader in campo, il trascinatore, l’esempio e la passione. A tutto il resto della “truppa” mancano sia personalità che temperamento, oltre a talento e grinta. Troppo “solo” Belotti. Troppo scarso il resto del Torino. Non voglio gufare, ma se venisse a mancare il Gallo, per un infortunio, tutto il Torino rimanente sarebbe della forza del Brescia retrocesso. Troppo poco. Ma tanti son contenti così. Bibì e Bibò (e Capitan Cocoricò), Gianni e Pinotto, Tom & Jerry … Buon divertimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 4 settimane fa

      L’importante è poter vedere le maglie. Poi se la indossa Messi o Damascan per loro cambia poco. Ovviamente, come tutti i perdenti e i poveri, daranno la colpa agli altri: arbitri, sfortuna, influssi di Giove ecc.
      Il Napoli ha meno soldi, miglior bilancio, è mancato Milik alle prime giornate e se non erro è arrivato secondo. Poi è mancato il portiere, poi hanno cambiato Ancelotti e hanno vinto la Coppa Italia. Loro fanno, qui i babbei danno la colpa ai tifosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 4 settimane fa

        Il Napoli investe,poi andando regolarmente in Champions,a parte quest’anno,gli itroiti sono sempre stati notevoli,e pensare che c’è chi si lamenta di De Laurentiis.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. PaCo68 - 4 settimane fa

    Rincon è un mastino , ma non sa impostare il gioco , far girare la squadra … tra quelli che abbiamo (e non sono infortunati) proverei nel ruolo Lukic e Segre … hanno i piedi buoni, una discreta visione del gioco e propensione a portarsi al tiro da fuori (quando rientrerà potenzialmente anche Baselli).

    E piantiamola di fare piagnistei … tutta questa gente che si lagna si dia al cricket

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. eurotoro - 4 settimane fa

    ancora nessuna cessione..tutti sti scontenti che volevano andare..per poco non si andava in serie b..mah! all’orizzonte trattative estenuanti fino al 5 ottobre sia in uscita che in entrata…attesa agghiaggiande si prospetta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 4 settimane fa

      Gli scontenti continuano a volersene andare. Ovvio che se chiedi per Izzo il prezzo di Torreira ti ridono in faccia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 4 settimane fa

        ..scusa ma torreira e’ forte come centrocampista tanto quanto e’ forte izzo come difensore. Se bonifazi lo vendi a 10 izzo minimo 15 non credi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo67 - 4 settimane fa

      Ancora nessuna cessione per il semplice fatto che nessuno li vuole:Dimmi chi investirebbe su gente come Lyanco,DjiDji,Zaza,Edera??è gente che non ha proprio mercato.Poi se arriva una richiesta per Lyanco ad esempio e spari 20 milioni,ovvio che ti ridono in faccia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Scott - 4 settimane fa

    Diano Torreira e Ramirez a Guampaolo. Non servirà molto tempo. Occorre qualità nl motore. Molta di più di quanta ne hanno Rincon e Berenguer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy