Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino: ecco le modalità per il rimborso degli abbonamenti

I match che si sarebbero dovuti disputare dal 23 febbraio al 26 maggio 2020 e che sono stati giocati a “porte chiuse” nel periodo dal 20 Giugno al 2 Agosto 2020, saranno rimborsati agli abbonati

Marco De Rito

"Come anticipato su queste colonne (leggi qui), verranno rimborsati gli abbonamenti che non sono stati usufruiti a causa dell'emergenza Covid-19. Le partite in questione sono quelle che si sarebbe dovute disputare tra le mura del "Grande Torino"al 23 febbraio al 26 maggio 2020 e che sono state disputate a “porte chiuse” nel periodo dal 20 Giugno al 2 Agosto 2020. Dal 24 agosto i possessori dell'abbonamento della scorsa stagione potranno richiedere l’emissione di un voucher digitale di valore corrispondente ai ratei delle partite non disputate comprese nell’abbonamento per un totale di 7 gare su 19. Di seguito il comunicato ufficiale riportato dal sito della società granata:

""TORINO F.C. S.p.a., in ossequio alla normativa applicabile, provvederà a convertire in voucher, previa richiesta da inviarsi tramite la procedura sul Portale Rimborsi VIVATICKET, i ratei di abbonamento non fruiti per le partite casalinghe precedentemente sospese nel periodo dal 23 febbraio al 26 maggio 2020 e che sono state disputate a “porte chiuse” nel periodo dal 20 Giugno al 2 Agosto 2020.  

"Tutti i possessori di un abbonamento stagionale 2019-2020 a partire dal 24 agosto potranno richiedere l’emissione di un voucher digitale di valore corrispondente ai ratei delle partite non disputate comprese nell’abbonamento per un totale di 7 gare su 19.

"Ai sensi dell’art. 88 del D.L. 18/2020, la richiesta del voucher dovrà essere presentata entro e non oltre 30 giorni dall’attivazione del servizio, pertanto entro e non oltre il 22 settembre 2020. Il voucher avrà validità di 18 mesi dalla data di ricezione dello stesso".

Potresti esserti perso