Torino, Giampaolo ritrova i nazionali e può modellare la squadra a sua immagine

Torino, Giampaolo ritrova i nazionali e può modellare la squadra a sua immagine

Focus on / Dopo lo stop alla preparazione imposto dagli impegni delle Nazionali, Giampaolo ritrova i nazionali. Molti dei quali sono titolari

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Il Torino ritrova i nazionali. Terminati gli impegni delle nazionali maggiori in Nations League, i granata stanno facendo rientro a Torino, dove si aggregheranno al gruppo tra oggi e domani. Sorride Marco Giampaolo, che ritrova molti giocatori chiave del Torino che sta costruendo in vista dell’inizio della stagione.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, almeno tre attaccanti in uscita: così può arrivare un’altra punta

AL COMPLETO – Finalmente, il mister granata potrà di nuovo contare sul gruppo al completo, che conterà di nuovo i nazionali, pedine importanti, se consideriamo che molti di loro saranno titolari nella prossima stagione. Tolti gli inamovibili Sirigu e Belotti, torneranno in gruppo anche Vojvoda, Linetty e Rodriguez, che hanno tutte le carte in regola per disputare una stagione da protagonisti, Lukic (in corsa per un posto da titolare) e Ujkani.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, dall’Inghilterra: “Il Torino ha offerto 24 milioni per Torreira”

GLI IMPEGNI – Un gruppo al completo favorirà la preparazione in vista dei prossimi impegni: dal mini ritiro di Biella alle amichevoli contro Primavera e Sampdoria, Giampaolo potrà continuare il lavoro di preparazione in vista della stagione, che nell’ultimo periodo aveva limitato alle seconde linee l’impegno di disputare le amichevoli precampionato.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Guevara2019 - 3 settimane fa

    Embè, certo, con il ritorno dei nazionali non si perdeva miseramente contro la Pro.
    Il 21 settembre avremo il primo grande test, meglio arrivarci con gli schemi chiari, seppur iniziali, e se arrivasse Torreira, costando un po’ troppo, ma questo è il mercato, ci andremo più preparati e tranquilli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    Quanta retorica. Prendetegli almeno i giocatori necessari. A Messi penseremo il prox anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BiriLLo - 3 settimane fa

    Credo avremmo bisogno di buona comunicazione da parte della società.
    Il Re sappiamo che fa quello che può. Comi è impossibilitato e ancora irreperibile.
    Speriamo stiano parlandosi SuperVagnati e GP.
    Viva la pretattica se dopo lustri si può sperare in qualcosa di nuovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy