Torino-Hellas Verona 1-1: pareggio giusto, le statistiche lo confermano

Statistiche / I numeri dell’ultima sfida che ha visto impegnati gli uomini di Marco Giampaolo all’Olimpico Grande Torino contro gli scaligeri

di Cecilia Mercatore

Il 2021 granata prosegue con un pareggio all’Olimpico Grande Torino contro la formazione di Ivan Juric, rimandando così, ancora una volta, l’appuntamento con il primo successo casalingo – vittoria che manca dal 16 luglio 2020 – . Ciononostante il Torino di Marco Giampaolo riesce a ottenere un risultato utile per la quarta giornata consecutiva di campionato. Per la prima volta in questo campionato di Serie A 2020/2021 sono i granata a rimontare l’avversario portando il risultato in parità nel finalesmentendo inoltre le aspettative del tecnico gialloblù. Ciò che spinge a confermare che il pareggio sia un risultato più che giusto per entrambe le squadre, sono i numeri: possesso palla quasi equo così come le occasioni pericolose.

TURIN, ITALY – JANUARY 06: Federico Dimarco of Hellas Verona F.C. embraces Federico Bonazzoli of Torino F.C. after the Serie A match between Torino FC and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico di Torino on January 06, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

POSSESSO PALLA – Per quanto riguarda il possesso palla, il Torino ha lasciato per la maggior parte del tempo il pallino in mano agli ospiti: 47% per il Torino e 53% per l’Hellas Verona. Una differenza minima, ma che testimonia ancora una volta il fatto che la squadra di Giampaolo sta optando per contrastare il gioco altrui più che a costruire, ad assecondare le caratteristiche dei giocatori di una squadra che da anni gioca in questo modo. Analizzando più nel dettaglio questo dato, notiamo che il 57% del possesso palla granata si è verificato all’interno della metà campo avversaria. Il Torino ha insistito molto sul giro palla in difesa, mentre non si può dire che abbia dominato la partita in quanto a supremazia territoriale. 

OCCASIONI – Passando alla mole di occasioni prodotte, va detto che la formazione di Marco Giampaolo ha tentato 15 conclusioni, di cui un terzo hanno centrato lo specchio della porta. Molte di queste sono avvenute nel momento in cui il Torino si è trovato in svantaggio. I gialloblù sono andati al tiro 8 volte richiamando l’attenzione di Salvatore Sirigu, però, per ben 5 volte, calciando fuori in 3 occasioni. Insomma, i veronesi si sono resi davvero poco pericolosi, trovando il gol solo con una prodezza individuale. Ai punti, chi avrebbe meritato di più la vittoria è stato il Torino, ma globalmente si può ritenere che il pareggio maturato all’Olimpico “Grande Torino” sia stato un risultato giusto. 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bogianen - 2 settimane fa

    Forse sono io che non capisco, ma io vedo che il Toro ha tenuto palla per quasi il 60% del tempo nella metà campo avversaria, mentre i veronesi l’han tenuta per il 60% del tempo nella loro metà. Come si fa quindi a scrivere “Il Torino ha insistito molto sul giro palla in difesa, mentre non si può dire che abbia dominato la partita in quanto a supremazia territoriale”? Semmai è l’Hellas che ha insistito molto sul giropalla difensivo, e che la lieve superiorità nel possesso (53% a 47%) è dovuta soprattutto a ciò. Infatti hanno fatto un solo tiro pericoloso (e imparabile, tanto per cambiare. Tipo Chiriches o Insigne).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GalloMania - 2 settimane fa

      Veramente, pazzesco. Saremo la squadra che ha subito più eurogol del campionato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toroperduto - 2 settimane fa

    Come interpretate le statistiche qua sopra lo sapete solo voi.
    La supercazzola era più chiara

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy