Torino, Segre: “Tornare è un passo fondamentale per me e la mia famiglia”

Torino, Segre: “Tornare è un passo fondamentale per me e la mia famiglia”

Le voci / Il centrocampista classe ’97 ha parlato ai microfoni di Torino Channel riferendosi al suo ritorno in granata e alle sue prime impressioni su Giampaolo

di Redazione Toro News

Il Torino ha esercitato il diritto di contro-riscatto nei confronti di Jacopo Segre. Il centrocampista classe 1997 è cresciuto nelle giovanili granata e durante la passata stagione ha vestito la maglia del Chievo Verona, affermandosi come uno tra i prestiti più promettenti del Toro. Ritornato in granata, Segre si è unito agli uomini di Marco Giampaolo per preparare la stagione 2020/2021 e conquistare un posto da protagonista anche stotto la Mole.

“E’ un passo importante, mio e della società”, così il centrocampista ha definito, parlando ai microfoni di Torino Channel, il suo ritorno all’ovile. “Pensare che la società creda in un giocatore come me è davvero molto importante, sia per me che per la mia famiglia, dato che sono nato e cresciuto a Torino. Rappresenta un passo fondamentale”. Le tempistiche per preparare la nuova stagione però sono, per forza di cose, ristrette. A riguardo, Segre ha spiegato: “La pressione nel calcio va gestita, bisogna portarla in campo il meno possibile e ogni giornata va affrontata con tranquillità e determinazione”.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE – Toro, esercitato il diritto di contro-riscatto per Segre

LEGGI ANCHE: Segre pronto a stupire: il Torino per coronare una crescita inarrestabile

Compagni ritrovati, ma uno staff tutto da conoscere. Riferendosi alla nuova panchina granata, il classe 1997 ha raccontato: “Mi sono trovato bene dal primo giorno. Ho conosciuto mister Giampaolo e mi è piaciuta molto la sua personalità. Esprime subito la sua volontà di giocare palla a terra e di reagire subito quando se ne perde il possesso”.

Infine, sulla prima amichevole prevista per il Toro, che sfiderà il Novara, Segre ha concluso: “Sono poco più di 10 giorni che non gioco una partita ufficiale, ma ho già voglia di scendere nuovamente in campo. Soprattutto con questa maglia, che è pesante, ma rappresenta il mio modo di vivere”.

44 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andreas - 4 settimane fa

    “Soprattutto con questa maglia, che è pesante, ma rappresenta il mio modo di vivere”. WOW !!!!! (x la serie, sangue e barbera -:) ) E’ proprio di questo che abbiamo bisogno. Siamo con te Jacopo! Per quando ti andrà bene ma soprattutto quando sembrerà che andrà tutto male, saremo con te ad incoraggiarti x risorgere e diventare un campione granata. Questo è il mio modo di vivere e sento che di fratelli granata come me ce ne sono parecchi. Questo è il motivo per cui a 5 anni, senza avere incoraggiamenti granata nella mia famiglia, andai da mia madre e le dissi:” Mamma, qui la iuve vince sempre e chi terrà x il Toro? Io voglio diventare del Toro!”. E solo un gobbo potrebbe intravedere una scelta sfigata. Io sono un uomo, granata, stra felice e pieno d’amore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. loik55 - 4 settimane fa

    visto troppo poco col chievo per dire qualcosa di tecnico, ma mi auguro sia una lieta sorpresa anche per far legna come si deve, eventualmente, un pò di granatismo dovrebbe esserci…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. barrieradimilano - 4 settimane fa

    Vabbè sarò un inguaribile utopista ma se c’è ancora fuoco sotto la cenere…FORZA VECCHIO CUORE GRANATA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. zaccarelli - 4 settimane fa

    Bene, si parla sui media del mercato di Vagnati,considerando poco questo ragazzo ( Segre).
    Spero vivamente che possa ritagliarsi dello spazio ed essere una piacevole sorpresa.
    Forza ragazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maxx72 - 4 settimane fa

    Questo ragazzo è proprio bravo e come è stato scritto di sotto NON è un tronista ma uno che ha fatto la gavetta, quindi una bella possibilità bisogna dargliela.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 settimane fa

      Quale Acerbis, il portiere o il terzino ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 settimane fa

        Il terzino….ok ho già perso sei troppo forte ma riproverò

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 4 settimane fa

        @maxx, chi era Danuello allenato anche da un Granata vero ? 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 settimane fa

          Me lo ricordo, Luis Silvio, era nella Pistoiese di Lido Vieri. Una vera pippa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Granata - 4 settimane fa

        Bravo @maxx, ma questo era facile. Adesso andiamo un po più sul difficile. Il Toro ha ceduto molti giocatori alla gobba. Chi fu il primo ? Che ruolo aveva ? ( attaccante ) Nazionalità? ( Svizzero ) In quale anno ? Non te lo dico. Hahahahaha dillo tu dai. Ti do le iniziali A. J.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

          Granata@ essendo Maxx72 ed io ormai una coppia di fatto nonché amichetti, compagni di merendine, e ovviamente anti vivaio… Mi permetto di Rispondere io…
          Jaquet.
          Ho vinto qualche cosa?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 4 settimane fa

            No per adesso non hai vinto ma nemmeno perso. È giusto Jaquet, attaccante nel 1909

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 4 settimane fa

            Caspita Baci mi hai preceduto…però io mi ricordavo solo che era svizzero invece il nome proprio no.

            Mi piace Non mi piace
  6. Fabio19 - 4 settimane fa

    Questo ragazzo sarà molto di più di una semplice riserva, se messo in campo nella posizione a lui più idonea, sarà la sorpresa più piacevole del centrocampo Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granata - 4 settimane fa

    C’è chi considera un onore vestire il granata e chi invece lo considera un mezzo. Chi si taglia le vacanze e chi le pretende avendole già fatte( in panchina ). C’è chi non vede l’ora di sacrificarsi per il Toro e chi dice… Ma tanto non serve fare questo e quello. C’è chi ha entusiasmo e chi, andando in prestito pretende di andare SOLO in serie A. Ci sono i tronisti ed i Segre. Bravissimo Jacopo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

      Bravo Granata@.
      Non so se tutti capiranno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 4 settimane fa

        Il mio odiatore personale ha lasciato il segno. Non credo , oramai si sono costruiti un idea e se gliela smonti non cambiano. Pazienza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 settimane fa

          Se parlate di tronisti spunto io. A parte gli scherzi avete proprio ragione: ci sono i Segre e i Tronisti. Bisognerebbe fare un po’ di pulizia di tronisti…ps Granata che mi dici di Acerbis, te lo ricordi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 settimane fa

            O la coppia Faccini-Fiorini…?

            Mi piace Non mi piace
        2. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

          E qualche utente che si permette di attribuire nomignoli ad altri, poi vuol pure farsi passare per vittima.
          Fvcg

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 settimane fa

            Parli del multinick mascherato?

            Mi piace Non mi piace
    2. 27766fvcg - 4 settimane fa

      Come diceva il grandissimo Mister Mondonico “… tutti possono diventare giocatori DEL TORO, pochissimi possono diventare giocatori DA TORO…”
      Questo ragazzo ha espresso 3 concetti semplicissimi che a noi tifosi “datati” ci ha fatto aprire il cuore.
      SENSO DI APPARTENENZA!!!!
      Se il buongiorno si vede dal mattino….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 4 settimane fa

        Verissimo. Segre non è solo. Fortunatamente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gigioscal - 4 settimane fa

    Ho visto qualche partita del Chievo quest’anno e pensavo a quanto sarebbe già servito al toro. Ma va bene così, arriva nel momento giusto, l’entusiasmo di un nuovo ciclo lo metterà nelle migliori condizioni. Vai Jacopo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. gianni bui - 4 settimane fa

    Bravo! Parole importanti che devi confermare coi fatti. In bocca al lupo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gallochecanta - 4 settimane fa

    Bei pensieri, bravo!
    In bocca al lupo per la nuova stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Messere Granata - 4 settimane fa

    Bravo Jacopo. È proprio così. Il Torino è una scelta di vita. Un'”idea” di Mondo. Un destino difficile ma ricco di Poesia. Non esiste un vaccino. I tifosi del Toro saranno sempre “portatori sani” di memorie e valori Granata. Lietissimo di fare la “quarantena” con te, e con tutti coloro che amano il Toro.Ben sapendo che non guariremo. Mai. Il nostro è un privilegio. Batti per noi Cuore Granata. Batti per noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 4 settimane fa

      Poesia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BarberaPa - 4 settimane fa

      Bello Leggerti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. LeoJunior - 4 settimane fa

    Con tutta sincerità oggi posso anche fare a meno di considerazioni di tipo tecnico tattico. Ho letto le dichiarazioni e la storia di Vojvoda, abbiamo l’ufficialità di Linetty che è unanimemente definito un ragazzo eccezionale e adesso leggiamo di Jacopo che rientra a casa dopo aver fatto gavetta e che antepone aspetti sentimentali e famliliari al resto.
    Io sono appagato e contento. La direzione è quella giusta.
    Adesso valutiamo bene chi resta. DS e Allenatore valutino bene. Chi non è da Toro può accomodarsi. Iniziamo a fare un pò di chiarezza e torniamo ad essere quello che eravamo. Prima di tutto una scuola di vita.
    Bravi tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andreas - 4 settimane fa

      Bella Leo !!! Grazie di queste righe !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Pau - 4 settimane fa

    Bene, non vedo l’ora di vederlo in campo, speriamo che questo mister gli dia qualche possibilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 4 settimane fa

      Dipenderà sempre solo dal giocatore, nessuno regala niente e soprattutto nessuno deve regalare niente. Segre è un ragazzo che si è fatto le ossa in serie B ,si è fatto valere e quindi secondo me ha le carte in regola per giocarsi le proprie carte….Gli faccio un bel “in bocca al lupo”..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabio.tesei6_13657766 - 4 settimane fa

    Già lo adoro. Forza giovanotto hai il tuo destino nelle tue mani. Io tifo per te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Mimmo75 - 4 settimane fa

    E’ sempre bello ritrovare ragazzi del vivaio di ritorno da un’esperienza formativa conclusa con successo. Gli Edera e i Millico prendano esempio invece di fare i bulletti se non gli si da una maglia da titolare in serie A. Si levino di torno e rientrino alla base solo dopo aver dimostrato di saper fare la differenza in serie B, che le stimmate dei campioni non le hanno. Hanno due modelli da seguire, Parigini e Segre: scelgano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

      Attento potresti essere catalogato come tifoso anti-vivaio caro Mimmo@

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. spiritolibero - 4 settimane fa

    Pensare che di quella nidiata era tra quelli che mi stimolavano di meno Invece è quello che è cresciuto di più Nel modo di parlare mi ricorda Venturin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bacigalupo1967 - 4 settimane fa

    Dichiarazione che denota la serietà del ragazzo.
    Bravo ottimo inizio.
    Andare in prestito e mangiare il pane duro delle serie minori serve anche a questo.
    Altri che si sentono arrivati prendano esempio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. AppianoGranata - 4 settimane fa

    Cercavamo uomini prima ancora che giocatori?

    Ebbene, l’abbiamo trovato.

    Occhio a questo ragazzo che è fortissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Nonji - 4 settimane fa

    Bentornato Jacopo, mettici impegno e dedizione, la maglia la conosci e quindi non dobbiamo aggiungere ulteriori commenti.
    Buon lavoro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Scifo-68 - 4 settimane fa

    Ho visto le immagini su Youtube…. credo che questo sia un altro ottimo acquisto per il nostro nuovo centrocampo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. skrunk - 4 settimane fa

      Io, come altri, ho visto tante partite del Chievo, Segre ha fatto benissimo, speriamo che Giampaolo gli dia la possibilità di mettersi in mostra anche nel Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    … e se non sbaglio si è pure accorciato le ferie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    Io mi auguro e ti auguro di diventare una colonna di questa squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy