Torino-Udinese 2-2, Mihajlovic: “Soddisfatto. E avrei messo anche sei punte…”

Torino-Udinese 2-2, Mihajlovic: “Soddisfatto. E avrei messo anche sei punte…”

Post partita / Il tecnico granata commenta così il pareggio del Grande Torino: “Al 4-3-1-2 penso da parecchio”

di Gino Strippoli

LA PARTITA

TURIN, ITALY - APRIL 02: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic shouts to his players during the Serie A match between FC Torino and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on April 2, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TURIN, ITALY – APRIL 02: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic shouts to his players during the Serie A match between FC Torino and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on April 2, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Si è concluso poco fa il terzo anticipo della 30° giornata di Serie A, che vedeva scendere in campo Torino ed Udinese di fronte al pubblico dello Stadio Olimpico Grande Torino. Ecco il commento a caldo, nel post partita, del tecnico granata Sinisa Mihajlovic: “Sono felice per il carattere della squadra che ha sempre corso e lottato, avevamo voglia di vincere: ci sono stati la voglia ed il coraggio, abbiamo preso tre legni ed abbiamo creato tante occasioni. Al di là del risultato penso che abbiamo fatto bene ed avremmo meritato di vincere: poi certo ci sono stati alcuni errori che ci hanno punito e su quelli dovremo lavorare.

Di seguito le parole di Sinisa Mihajlovic post Torino-Udinese

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALESSANDRO 69 - 3 anni fa

    Secondo me sia Mihajlovic sia Ventura ,pur diversissimi , sono due ottimi tecnici che hanno comunque ottenuto il massimo consentito dagli organici che gli hanno messo a disposizione.
    Semmai è la società che dovrebbe avere le idee più chiare su cosa fare da grande , ammesso che voglia davvero crescere. A Cairo va dato atto di aver costruito ,dopo anni di errori dovuti anche a inesperienza, una società solida , sana economicamente e quindi di nuovo attraente per i giocatori di un discreto livello , ricordo ancora tremendamente i troppi anni dove la gente scappava oppure nemmeno si avvicinava…..
    A chi critica il presidente io dico che spesso mi trovo d’accordo con i rilievi che gli vengono spesso rivolti ma la domanda che rivolgo è la seguente : ” Se Cairo domani decidesse di andarsene c’è all’orizzonte un imprenditore serio e facoltoso disposto a rilevare la società investendo i propri danari allo scopo di portarla ai livelli del calcio che conta???
    Perché da Borsano ai giorni nostri non ho visto personaggi seri e facoltosi disposti a mettersi in fila strappandosi i capelli per poter acquistare la nostra gloriosa società, nonostante ancora oggi il Toro sia stimato come la sesta società In Italia per seguito di tifosi.
    Chiedo scusa per questo mio esagerato sano realismo ma amo troppo questi colori e davvero troppa è stata la sofferenza e la rabbia patite in questi ultimi 20 anni nel vedere il Nostro Toro maltrattato, violentato, e ridotto ai minimi termini da una serie di personaggi che rasentavano, a mio modo di vedere, la delinquenza. Al punto che poter oggi fare il tifo per un squadra e una società tornata seria e rispettabile con dei valori economici non indifferenti rappresenta per me un piccolo scudetto….FORZA TOROOOO…..!!!!!!!!! SEMPREE OVUNQUE…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mauro69 - 3 anni fa

    La partita di oggi doveva finire 3-2 per noi e i commenti sarebbero stati diversi.
    IL GOAL DI BELOTTI ERA REGOLARE, IL FUORIGIOCO NON C’ERA AFFATTO!!!
    Non bastavano i 3 pali, ci voleva anche questa perla arbitrale a negarci una meritata vittoria.
    Comunque e sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torodasempre - 3 anni fa

      Un momentaneo lapsus dovuto ai colori della divisa avversaria…senza dubbio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Athletic - 3 anni fa

    Prendersela con Iago oggi è demenziale. Detto questo, riguardatevi i gol, li abbiamo presi,come al solito per due errori di Rossettini. Quando avremo dei centrali di livello, certi gol non li prenderemo più. Altra spiacevole costante è la l’incapacità di fare gioco. Viste le carenze in organico, i risultati ottenuti sino ad ora sono abbastanza giusti, nel complesso di tutto il campionato, ma coi giocatori che abbiamo in avanti, è lecito aspettarsi qualcosa di più. Schemi come al solito nulla, idee, soluzioni, niente, tranne buttare dentro punte chi più ne ha più ne metta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata70 - 3 anni fa

    Ci state annoiando con queste accuse ingiuste. Miha ha il coraggio di schierare quattro cinque punte e recuperare il risultato. Oggi eravamo passati in vantaggio, il fuorigioco?….non so. La squadra l’80% dei minuti che gioca diverte. Bastava qualche punto in meno perso per episodi e stavamo in EL.Ma state sempre li a criticare. Iago è ottimo e spesso risolutivo. Rossettini ha fatto quasi sempre molto bene….
    Forza toro…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torodasempre - 3 anni fa

      Sono daccordo con te, in generale, io e penso in tanti ho aempre odiato vedere il tiki taka senza mettere pressione…
      Almeno adesso usiamo le corna! Perdere di un gol e’ sempre perdere…io preferisco vederli tutti, o quasi, in attacco che a difendere un risultato stretto, come aveva sempre fatto la nazionale in passato…mamma che barba, almeno ora ci si diverte! Pedal to the metal!!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 anni fa

    Vabbe’, personalmente in linea di massima preferisco vedere il Toro inziare lento e finire tambureggiante come oggi, anziché vederlo ammosciarsi nei secondi tempi. Ma il fatto è che la nostra coperta è sempre troppo corta da una parte, un po’ come il nostro presidente.. Si compra un buon attaccante e si vende un buon difensore..Si viene recuperati per 15 partite e poi si recupera nelle rimanenti.
    Un po’ di cazzo di equilibrio, no?
    La squadra ha qualche carenza per colpa della società. Ma fa queste partite pazze per colpa del suo allenatore.
    Non posso dire che mi fa schifo Sinisa, perché per certi aspetti mi piace..Sicuramente mi sono divertito più quest’anno che con l’ultimo Ventura, ma anche lui, come Cairo, come la squadra, ha sempre qualche limite che si pone davanti all’agognato salto di qualità.
    Maledizione granata.
    Forza Toro..al di la’ del bene e del male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 3 anni fa

    Beato lui che è contento. Io ho perso il conto dei gol subiti: penso che abbiamo battuto tutti i record negativi della storia del Toro, forse anche peggio del Talmone Torino. D’accordo che Hart sta facendo quasi rimpiangere Padelli, che Rossettini e compagnia non sono dei baluardi insuperabili e che il centrocampo difende poco, ma proprio per questi motivi, un allenatore avveduto si cautelerebbe un po’ di più, senza sempre ricorrere all’unica strategia che il nostro sembra conoscere: riempire il campo di attaccanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. rossogranata - 3 anni fa

    Finalmente si è accorto che il Toro non può fare a meno di Maxi Lopez e che Liajic deve distribuire da dietro i suoi passaggi e quindi cambiare posizione. Troppo tardi, per tutte le partite perse o pareggiate. Vediamolo in queste ultime partite e poi deciderà la società se tenere ancora lui ad allenare la squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Piero52 - 3 anni fa

    Con liajc e disturbe e cagoconfalqui giochiamo sempre con 2/3 uomini in meno….poi Hart sul primo gol….alto alto lungo lungo …sul suo palo doveva prenderla….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Piero52 - 3 anni fa

    A casa minchiajlovic e tutti quelli con a ic finale.. + dIsturbe e CagoconFalqui..
    Andate a pescare le rane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ciroforever - 3 anni fa

    parlare di società nella settimana in cui è stato prolungato il contratto a bonifazi, uno dei centrali più forti della b, ed è stato acquistato un brasiliano per 9 cocuzze fa scappare dal ridere…cairo quest’anno ha solo una colpa aver preso questa monnezza umana. dietro ci puoi mettere thiago silva e david lui faremo ridere lo stesso.
    ho visto ajeti contro l’italia, ha fatto una buona partita da noi sembra un mongoloide.
    libai messo sulla fascia fa ridere da mesi.
    boye e maxi che han giocato un decimo di iturbe. potrei continuare all’infinito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 anni fa

      son d’accordo con te ciro, soprattutto con gli acquisti fatti in settimana.

      io ho il terrore dell’anno prossimo, sto pirla in panchina e una squadra buona, il gallo magari che resta persino, ma stessi risultati, come gia’ a firenze, milano, genova, catania..

      Miha ne azzeca una ogni 3/4, troppo poco. E poi ci sono periodi di oscurita’ pura.

      Milinković-Savić
      Zappacosta Bonifazi Lyanco Barreca
      Benassi Lukic Baselli
      Ljacic fattemelo mettere qui
      Boye Belotti

      Squadra giovane, ancora Adem/poca voglia e Iago non so perche’ l’han riscattato, ma insomma, dai, c’e’ gente di un certo spessore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 3 anni fa

        Magari ogni 3/4, sono mesi che nn azzecca una formazione e non prova a cambiare nulla.
        Sempre nello stesso identico modo da perfetto troglodita

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. prawn - 3 anni fa

    Alla fine il problema e’ Cairo, avete ragione voi, non capisce niente di Calcio. Almeno Berlusconi aveva le palle di fargli cambiare schema a Miha. E di licenziarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 3 anni fa

    “Alla fine ho messo cinque punte: ne avessi avuta una sesta, l’avrei messa.”

    dimenticavo: sei cmq un minchia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 3 anni fa

    Ripeto se non lo sai tu che sei il suo padre adottivo che a lui piace giocare al centro, ma perche’ lo hai fatto giocare per un anno come ala?
    Non ce la fa a sinistra, non e’ il suo ruolo, gia’ ha alti e bassi pazzeschi. Un campionato buttato nel cesso per il Toro, Ljacic e te stesso: ma ti ci vedi nello specchio? Speso un pacco per sto serbo e lo fai giocare fuori ruolo? Almeno vediamo che fa in mezzo.

    E fa giocare Lopez , o Boye, per cortesia. Mi pare chiaro che Iturbe non e’ da buttare ma non serve proprio a niente in un reparto dove abbiamo tanta gente.

    Ripeto: rombo al centro, Benassi-Lukic-Baselli con Ljacic davanti a Lukic.

    E davanti al centrocampo con Iago infortunato per cortesia, Gallo+Lopez che insieme fan sempre vedere belle cose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy