Toro, a San Siro per riscattarsi in Coppa: ma la priorità granata resta il campionato

Verso la partita / Il tecnico granata pronto a cambiare la formazione di partenza per la gara di Coppa Italia contro il Milan in programma domani a San Siro

di Cecilia Mercatore

Sabato sera a San Siro è avvenuta la prima sconfitta del nuovo anno per il Torino di Marco Giampaolo. Battuti 2-0 dal Milan, i granata tornano a occupare un posto nella zona rossa della classifica del campionato di Serie A 2020/2021. Domani alle 20:45 la squadra di Giampaolo affronterà nuovamente i rossoneri a distanza di pochi giorni, ma questa volta per disputare gli ottavi di finale di Coppa Italia. Partita a eliminazione diretta: o dentro o fuori. Un impegno che sicuramente non rispecchia la priorità del tecnico granata e della squadra, che al momento devono pensare principalmente al campionato visti i risultati e la posizione in classifica. D’altra parte può essere comunque un’occasione per dimostrare che il Torino c’è ed è pronto a imboccare la strada giusta per iniziare a risalire la classifica a partire dalla prossima giornata di Serie A.

LEGGI ANCHE: Le tre sentenze di Milan-Torino 2-0: pessimo approccio alla gara dei granata

MILAN, ITALY – JANUARY 09: Wilfried Singo of Torino is challenged by Theo Hernandez of Milan during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

LE SQUADRE – Il Torino farà nuovamente visita al Milan capolista, ma questa volta le due squadre si affronteranno in una partita valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. I rossoneri, nonostante fossero decimati dagli infortuni, sabato sera hanno battuto i granata 2-0 dominando per tutto il primo tempo. Ad oggi gli assenti in casa Milan rimangono Bennacer, Gabbia, Krunic, Rebic, Saelemaekers e Tonali (infortunatosi proprio nella gara di sabato sera). Tornano a disposizione di Stefano Pioli invece, come già avvenuto sabato nella partita di campionato, Calhanoglu e Ibrahimovic. Diversa è la situazione in casa granata dove tutti i giocatori sono a disposizione e l’infermeria completamente vuota. Visto l’andamento del campionato, tuttavia, le scelte di Giampaolo saranno quasi sicuramente rivolte alla partita contro lo Spezia di Vincenzo Italiano, e dunque orientate al concedere un turno di riposo a molti titolari. Ma ciò non vieta alla formazione di Giampaolo di dimostrare comunque la voglia di reagire e anzi, chi impiegato dovrà dimostrare di meritare più spazio. 

LEGGI ANCHE: Torino, chi gioca contro il Milan? Tanto turnover per Giampaolo per la sfida di Coppa

MILAN, ITALY – JANUARY 09: Ricardo Rodriguez of Torino F.C. reacts during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

LA PARTITA – Giampaolo sarà chiamato in primis a valutare le condizioni dei suoi giocatori visto l’importante impegno di campionato all’orizzonte, nulla vieta perciò una rivoluzione per quanto riguarda gli schieramenti. I granata dovranno comunque cambiare atteggiamento e dimostrare che i passi fatti nelle precedenti gare contro Bologna, Napoli, Parma ed Hellas Verona non diventino solo un ricordo lontano.

LEGGI ANCHE: Le tre partite della verità

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Miliu - 1 settimana fa

    Meno male che la priorità è il campionato. Mi sento più tranquillo. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cup - 2 settimane fa

    11 Gennaio: ancora Giampaolo allenatore. Faccio fatica a capire come possa essere ancora lui, quando prima Mihailovich e poi Mazzarri sono stati licenziati quando nei rispettivi gironi di andata avevano fatto un punteggio a cui Giampaolo non potrà mai arrivare anche vincendo le prossime due gare. Probabilmente in alto si sono abituati all’idea che siamo una squadra da zona retrocessione. Ma come siamo potuti cadere tanto in basso se dal secondo anno di Ventura in serie A allo scorso campionato giocavamo per agguantare la zona EL ed arrivavamo sempre tra il 7° ed il 12° posto? L’errore dell’allenatore è evidente: un fallito nato che solo in paio di occasioni è arrivato a metà classifica e lo scorso anno ha fatto solo 7 giornate al Milan. Dovevamo fare come il Milan se si credeva di avere una squadra più forte dell’ultimo posto. Altrimenti vuol dire che si pensa di essere proprio da ultimi posti e che avere fatto qualche mezza partita discreta sia già tanta roba. Sono arrabbiato per tanti motivi, ma soprattutto avvilito perchè in alto non stanno facendo niente per evitare la serie B. E allora vuol dire che proprio in alto sono da retrocessione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Il motivo è presto spiegato e si chiama CALCIOMERCATO.
      Se TUTTE le altre si rinforzano e te prendi Linetty, Murru e Rodriguez tralasciando DA ANNI il reparto più deficitario ed affidando la regia e Rincon che anche i bambini sanno non essere un regista ma un OTTIMO interditore (se glielo si lascia fare) non puoi sperare di avere dei risultati.
      GP ha le sue colpe soprattutto per non aver ancora capito che ormai si gioca in 16, ma lui si ostina a fare i cambi a fine partita (se non sta sotto) o tardivamente (vedi sabato che, sotto di 2 gol, ha messo le 3 punte solo al 65° e da li abbiamo quanto meno giocato). Dovrebbe essere cacciato? per me si xkè se sono stati cacciati è giusto che venga esonerato anche lui, ma con lui dovrebbe essere cacciato (a pedato aggiungo io) anche Vagnati che si è dimostrato il PEGGIORE di tutti insieme a urbANO Cairo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 2 settimane fa

        ..bravo fai bene a ricordare le qualita di rincon che per colpe non sue qui da tanti criticato..ti dico che se non fosse x lui ed il gallo non seguirei piu la mia squadra del cuore fino a quando non arriva lo sceicco…2 professionisti esemplari e degni di indossare questa gloriosa maglia!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gigiotto - 2 settimane fa

    Ancora con la storia del campionato, intanto mancano ancora 21 partite, eppoi non mi sembra che giocare una partita infrasettimanale al mese possa essere così condizionante.
    Diciamo la verità,usciremo perché siamo scarsi, ma perché non si dice mai la verità, i giocatori si offendono per caso?
    Se vogliono dimostrare il contrario si diano una mossa e incomincino non a correre ma ad arare i campi di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      ..resto convinto che non sono scarsi e che ci siano problemi a noi sconosciuti..sono convinto che le rose di sassuolo e verona siano del nostro livello se non inferiori..ma li funziona tutto e qui stiamo sempre a chiederci ogni anno se sbagliamo acquisti..se manca il regista…la seconda punta…se giocano fuori ruolo…la preparazione atletica sbagliata..gli approcci…i minuti finali…il modulo…il modulo di gioco? ah ah ah siamo a gennaio a chiederci ancora se la prossima giochiamo con la difesa a 3 oppure a 4!…ma dai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tommydado - 2 settimane fa

        Ma non penso sia un esclusiva dei tifosi del toro avere certi dubbi è pultroppo esclusiva dei tifosi del toro vedere che i dubbi si trasformano sempre in realtà se non si trasformano in incubi peggiori dei dubbi iniziali

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. eurotoro - 2 settimane fa

          …agghiaggiande

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ddavide69 - 2 settimane fa

    Io fossi in Giampaolo mandereivin campo la primavera contro il Milan. Chissà che il mandrignomerda capisca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Robertop71 - 2 settimane fa

    Ma qualcuno mi sa spiegare perche anche atleticamente facciamo schifo.
    A parte il discorso tecnico che oramai l’abbiamo capito che siamo scarsi ma perche le altre squadre scorrono il doppio e con più aggresivita???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Robertop71 - 2 settimane fa

      …corrono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lake - 2 settimane fa

        Dopo diverse partite ravvicinate e in piena lotta retrocessione,abbiamo l’infermeria completamente vuota!Certamente un caso fortunato del destino,eppure..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 2 settimane fa

      Robertop71 vorrei tanto saperlo anch’io…posso immaginare che a furia di comprare sempre scarti delle altre questi sono i risultati atletici..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tommydado - 2 settimane fa

        No qui ti sbagli se noi comprassimo scarti di squadre forti forse avremmo una buona squadra ma noi andiamo a pescare giocatori scarti di squadre come la doria il genoa per la maggior parte…poi teniamo in panchina i nostri giovani o compriamo veramente il peggio del peggio dalle grandi vedasi zaza rodrighez verdi strapagandoli o andiamo a pescare givani sconosciuti all’estero che rimarranno tali e che nessuno si fila e poi se questo non bastasse cambiamo allenatore e con un mega contratto ingaggiamo uno che non ha mai vinto niente e che è in crisi di identità cacciando un Longo che aveva portato a termine il suo compito e che avrebbe dovuto avere almeno una possibilità essendo dell’ambiente…posso capire se avessimo preso capello un mancini ma anche un de zerbi un nicola avrebbe avuto senso ma così no dai è veramente troppo anche per questa dirigenza

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. eurotoro - 2 settimane fa

          ..ok però in realta’ se andiamo a vedere gli acquisti degli ultimi anni unico stakanovista rincon…soriano e zaza venivano da squadre che li utilizzavano poco..idem verdi e laxalt…idem a sto giro i vari rodriguez murru bonazzoli vojivida? goiak?..forse linetty il piu stakanovista di questi…purtroppo era la sessione di mercato con Mazzarri col ripescaggio europa league che bisognava aggiungere poco ma mirato con gente affidabile a livello atletico..ma questa è un’altra storia dove di traverso si misero prima petrachi poi nkulu ecc.ecc.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fede Granata - 2 settimane fa

    Ma chi se ne frega..mettiamo pure le mani avanti. Perdiamo al 100% e la scusa sarà che avevamo la testa al campionato. Nel campionato troviamo sempre altre scuse. Ho la nausea…E mi fermo qui altrimenti non so fino Dove arrivo. VERGOGNATEVI TUTTI !!!! meno Gallo come sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone - 2 settimane fa

    ma che volete riscattare?!?!
    Per favore basta con ste puttanate, bastaa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy