Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tema

Toro, al derby con un primato: nessuno in Serie A subisce meno tiri

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Ciro Immobile of SS Lazio competes for the ball with Gleison Bremer of Torino FC during the Serie A match between Torino FC v SS Lazio at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Il Torino è la squadra che ha subito meno conclusioni in questo inizio di Serie A. La Juve è già a quota 76

Luca Bonello

Torino e Juventus arrivano al derby della Mole di domani appaiati in classifica a quota 8 punti e con la sensazione che il gap tra le due squadre si sia leggermente ridotto rispetto al passato. A confermare questa tesi arriva in supporto il dato relativo ai tiri subiti dalle due compagini nelle prime partite di questo campionato, il quale strizza l'occhio ai granata.

 VENEZIA, ITALY - SEPTEMBER 27: Dennis Johnsen of Venezia competes for the ball with Bremer of Torino during the Serie A match between Venezia FC and Torino FC at Stadio Pierluigi Penzo on September 27, 2021 in Venezia, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

STATISTICHE - Infatti, al contrario di quanto si possa immaginare, è il Torino che presenta numeri migliori sotto questo aspetto. I granata sono la squadra che ha subito il minor numero di tiri in questo campionato (47) e con la media di 7,8 conclusioni subite per gara segnano anche il loro miglior dato dalla stagione 2004/2005. Sono numeri importanti, a maggior ragione se messi a confronto con i relativi della Juventus, che, in 6 gare di campionato, ha già subito 76 conclusioni, ben 29 in più rispetto ai "cugini".

FASE DIFENSIVA - L'unico dato che conta davvero sono i punti fatti, certo, ma è anche vero che questi dati dimostrano un indubbio passo in avanti dal punto di vista dell'organizzazione difensiva dei granata rispetto alla scorsa stagione, i cui progressi si sono visti in particolare nelle ultime 4 gare, dato che il Torino ha subito soltanto 2 gol, e tutt'e due su rigore. Al contrario, la Juventus sembra avere alcuni problemi dietro, tanto che non ha ancora fatto segnare un clean sheet in questa stagione di Serie A e anzi ha una striscia aperta di 20 gare consecutive di Serie A con gol subiti (anche se col Chelsea in Champions League i bianconeri sono riusciti a mantenere la porta inviolata). 29 tiri subiti di differenza sono un dato importante, specialmente dopo sole 6 giornate di campionato, ma se i granata vorranno uscire vincitori domani dovranno dimostrare che quello scarto così ampio non è frutto del caso. Dalla solidità del reparto arretrato dipende buona parte delle chance di successo del Torino.

 

tutte le notizie di