Toro, lo staff di Giampaolo – Rapetti: con Mourinho all’Inter del Triplete

Toro, lo staff di Giampaolo – Rapetti: con Mourinho all’Inter del Triplete

Focus / Esperienza in A ed in Premier League per il neo preparatore granata che avrà il compito di garantire la forma fisica degli uomini di Giampaolo

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Nello staff granata di Marco Giampaolo ha preso posto un altro professionista di spicco del nostro campionato e non solo. Sarà il prof. Stefano Rapetti a ricoprire il ruolo di preparatore atletico del Toro. Classe 1976 con anni di esperienza in Serie A e B, con Inter, Empoli, Sampdoria e Milan – dov’è rimasto, insieme a Giampaolo, sino allo scorso ottobre – ma anche all’estero, in Premier League, alla corte del Manchester United.

LEGGI ANCHE: Torino, il 4-3-1-2 è il modulo di Giampaolo: la rivoluzione sarà anche tattica

GARANZIA – Il nome di Rapetti è strettamente legato a quello di Josè Mourinho. Il neo preparatore del Toro era al suo fianco quando il portoghese portò l’Inter sul tetto del mondo nella stagione 2009/2010. Lavorare con lo Special One gli ha concesso di maturare esperienza anche in campo internazionale e tra i due il rapporto è proseguito. Tant’è che nel 2018 Mou, all’epoca a Manchester sponda United, lo ha voluto fortemente riportare nel proprio staff, nonostante Rapetti fosse ancora sotto contratto con la Sampdoria allenata proprio da Marco Giampaolo. Con l’allenatore italiano, conosciuto per la prima volta nel 2016, c’è stata da subito grande intesa ed ora i due, dopo le esperienze condivise tra Empoli, Sampdoria e Milan, hanno una nuova opportunità per mettersi alla prova.

LEGGI ANCHE: Fabio Gallo: “Giampaolo è di primissimo livello. Con lui servono giocatori con personalità”

RISULTATI – Le squadre seguite dal prof. Rapetti hanno raggiunto traguardi di tutto rispetto. Su tutti ovviamente l’Inter del Triplete del 2010, ma non solo. Nella stagione 2015/2016, l’Empoli, guidato da Giampaolo e promosso in A solamente due stagioni prima, ha raggiunto un buon 10° posto alle spalle di Chievo, Lazio e Milan. Insomma, quello del nuovo preparatore granata è un profilo di peso di per sé e con Giampaolo ha già avuto modo di lavorare e di intendersi. Non possono che essere premesse positive per il Toro, che avrà certamente bisogno di rimettersi in forma dopo una stagione così complessa.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Speruma bin!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luigi65 - 1 mese fa

    Rapetti è veramente molto bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eurotoro - 1 mese fa

    come come? abbiamo il preparatore dell’inter del triplete?..esti kazzi! fosse la volta buona che corriamo piu degli altri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy