2016 review, novembre: mese di sole vittorie per la squadra di Miha

Il resoconto annuale / I granata non perdono un colpo e vincono contro Cagliari, Crotone, Chievo e Pisa. A metà mese la pausa per le nazionali che definisce la definitiva consacrazione di Belotti in azzurro

Il campionato incomincia ad entrare nel vivo e dopo tre partite nel quale la squadra di Mihajlovic non ha ottenuto neanche una vittoria, ma solamente due pareggi ed una sconfitta, incomincia a crescere la pressione di fare risultato. Contro il Cagliari, il Torino ha bisogno di tre punti per scacciare ogni fantasma proseguendo il cammino verso l’Europa e lo dimostra immediatamente: dopo due minuti Belotti sblocca la partita ed a seguire Benassi e Ljajic permettono al Toro di terminare il primo tempo con un vantaggio per 3-1. Nella ripresa i granata chiudono il match con la rete di Baselli al 51′ e, dopo otto minuti, il “gallo” trasforma un rigore riscattando gli errori dal dischetto effettuati contro Milan e Bologna.

La settimana dopo i piemontesi non hanno occasione di replicare vista la sosta per le nazionali. In ogni caso i tifosi granata hanno seguito con interesse le partite della selezione di Ventura in quanto sono stati protagonisti, su tutti, Belotti e Zappacosta. Entrambi hanno giocato da titolari sia contro il Liechtenstein che contro la Germania e l’attaccante, nella prima gara, ha siglato anche una doppietta:  la prima con la maglia dell’Italia.

Il campionato ricomincia il 20 novembre con il Torino che vince in trasferta contro il Crotone dell’ex Davide Nicola. Come di consuetudine, la vittoria è arrivata grazie alla doppietta di Andrea Belotti che è stata siglata negli ultimi dieci minuti. Contro il calabresi è stata una partita giocata a ritmi molto bassi con le due squadre che si sono allungate e con i piemontesi che non hanno particolarmente brillato ma sono riusciti a portare a casa i tre punti grazie all’attaccante bergamasco. Il mese si conclude con un’altra vittoria, questa volta ai danni del Chievo Verona, con la squadra di Mihajlovic che fa esultare tutto il “Grande Torino” grazie alla doppietta di Iago Falque siglata nel giro di tre minuti ed a ridosso della prima frazione di gara. Questa partita sarà ricordata dai più in quanto il tecnico serbo, per spronare Iago, ha fatto scaldare Boyè ed in quegli istanti lo spagnolo ha segnato i due gol che hanno permesso al Toro di vincere il match.

A fine mese arriva l’appuntamento di Coppa Italia, dove i granata rifilano quattro gol al Pisa ed accedono agli ottavi contro il Milan. Il poker porta la firma di Ljajic, Maxi Lopez, Boyè e Belotti ma i gol sono stati siglati solamente nei tempi supplementari e durante i 90′ i granata hanno faticato contro la squadra toscana di Serie B. Novembre si chiude con un bilancio di sole vittorie che fanno esaltare l’ambiente nonché lanciano Benassi e compagni in dimensione europea: dimostrando di essere una delle squadre più organizzate e ben attrezzate della Serie A. In arrivo, però, c’è un dicembre che si preannuncia molto complicato con il derby che è alle porte…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy