Palla colpisce bimba a 105 km/h, giocatori sotto shock

Multimedia / Una palla vagante alla velocità di oltre 100 km orari ha colpito al volto una bambina, durante la sfida tra New York Yankees e Minnesota Twins

(courtesy ESPN) Una palla vagante alla velocità di oltre 100 km orari ha colpito al volto una bambina, durante la sfida tra New York Yankees e Minnesota Twins. Subito soccorsa sul posto la ragazzina è stata trasportata in ospedale. Non è in pericolo di vita, anche se – per ragioni di privacy – non sono state diffuse notizie chiare sulle sue condizioni. Eloquenti le espressioni dei giocatori in campo, che hanno subito compreso la gravità della situazione. “Ho pensato a mia figlia” ha commentato in lacrime, al termine del match Todd Frazier. Frazier ha reclamato l’ampliamento delle reti di protezione, che allo Yankee Stadium coprono solo una parte delle tribune

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy