Raduno dei Club, Cairo/2: “RCS in utile, ma con il Toro voglio fare meglio ancora”

Dai club / Un secondo estratto delle parole del presidente

Direttamente da Grugliasco, al raduno dei Club del Torino, il presidente Cairo si rivolge ai tifosi presenti parlando della situazione attuale della squadra ma anche del futuro della società.  Nella fantastica giornata condotta da Stefano Venneri, speaker ufficiale del Toro, dopo il primo estratto che potete vedere cliccando qua, il presidente si è soffermato in particolar modo sul Filadelfia:  “Vorrei ricordare che grazie al contributo di tutti i tifosi, che hanno dato una mano fondamentale, mi fa molto piacere ricordare che ormai siamo molto vicini affinché possa rinascere il Fila. Io adesso sono proprio curioso di venirlo a vederlo a cose ormai completate dato che l’ultima volta che si sono stato era ancora in corso d’opera, dalle foto e da quello che ho sentito mi sembra che sia venuto fuori un ottimo lavoro. Per tutti noi questo è un grandissimo motivo d’orgoglio. E’ inconcepibile il fatto che il Fila sia stato demolito nel 1997 però poi con il contributo di tutti stiamo riuscendo a farlo risplendere. Io ve l’avevo detto dieci anni fa durante una manifestazione proprio allo storico impianto prima di un match contro l’Ascoli che ce l’avrei messa tutta per la ricostruzione del campo sino a quando la mia presidenza sarebbe durata ed adesso finalmente siamo ad un passo dal tagliare il nostro per l’inaugurazione, è questione di due mesi. Questa è una soddisfazione enorme ma anche un atto di rispetto dovuto verso il Grande Torino, che è stata la squadra più forte del mondo e le loro imprese le hanno effettuate proprio su quel terreno. Io voglio ribadire che ho rispettato i miei impegni, non soltanto versando 1 milione di euro tramite la fonazione di mia mamma, ma anche il Torino FC si è impegnato per i prossimi vent’anni con una concessione per poter utilizzare l’impianto per farlo vivere e rivivere. Un’altra cosa importante è che oggi si parte da questo Filadelfia ma poi, con i soldi che verseremo di affitto, la Fondazione effettuerà una serie di aggiustamenti per renderlo ancora più funzionale per l’attività di allenamento della prima squadra ma anche per le partite della Primavera”.

Il patron granata poi si sposta su un’altra questione che riguarda sempre l’impiantistica del Torino: “Noi stiamo investendo molto per quanto riguarda gli impianti del settore giovanile. L’anno scorso abbiamo vinto una gara e ci siamo assicurati il Robaldo purtroppo poi i tempi si sono dilatati ed è un peccato che siamo ancora a questo punto. L’obbiettivo nostro era quello di partire subito per aver il quartier generale delle giovanili pronto già per la prossima stagione, purtroppo dovremo aspettare ancora un anno”.

Infine Cairo chiosa parlando del lavoro che lo sta occupando in questo momento e degli obbiettivi dei granata: “Ribadisco ancora che mi spiace di non essere con voi ma in questi due mesi sono sommerso di impegni e sto nei miei uffici in RCS sino a mezzanotte, è così che passo il 70% delle giornata ma la soddisfazione è che il gruppo editoriale ha ricominciato ad avere un piccolo utile dopo che negli ultimi cinque anni aveva perso un miliardo e trecento milioni, nel mio anno di gestione abbiamo fatto un utile di tre milioni e mezzo quindi il lavoro è stato ripagato. Io spero che il prossimo anno i risultati arrivino anche sul fronte calcistico ottenendo con il Toro risultati migliori. In questi ultimi anni qualcosa è stato fatta, basta ricordare l’Europa League con la vittoria al San Mames. Quest’anno l’obbiettivo è fare il record di punti e penso che è abbordabile con i nostri ragazzi che sono tutti motivati grazie al grande motivatore che abbiamo in panchina che è Sinisa Mihajlovic. Credo che ci siano tutte le premesse per poter guardare al futuro con ottimismo e vedere un Toro ancora più forte”.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fb - 3 anni fa

    Dai, basta polemiche continue…
    Abbiamo Paperone? No…
    Chi ha contribuito a fare rinascere finalmente il Fila? Cairo (e ovviamente molti altri con lui e piu di lui)
    Abbiamo una societa solida? Grazie al cielo si!
    E allora diamogliene merito
    Poi quanto verra’ chi vorra’ fare piu di lui, gli chiederemo di farsi da parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mazede70 - 3 anni fa

    …dei 3 milioni promessi, versati solo 1 !! non aggiungo altro ! viva la rcs !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy