Calciomercato Torino, contatti con Praet: Giampaolo lo immagina anche regista

Calciomercato Torino, contatti con Praet: Giampaolo lo immagina anche regista

In entrata / Ma l’operazione appare di difficile realizzazione dal punto di vista economico

di Redazione Toro News

Il Torino è sulle tracce di Dennis Praet, mediano classe 1994 in forza al Leicester. Il centrocampista belga è una vecchia conoscenza di Marco Giampaolo: il tecnico infatti ha avuto modo di valorizzarlo durante l’esperienza sulla panchina della Sampdoria. I frutti di questa esperienza sono stati raccolti dal giocatore e dalla società blucerchiata con la cessione avvenuta nell’estate 2019 al Leicester per circa 20 milioni di euro. La stagione appena trascorsa, tuttavia, è stata inferiore alle attese: solo 1130′ giocati e 1 gol in campionato.

LEGGI ANCHEToro, cresce il gruppo dei nazionali: Linetty, Rodriguez e Vojvoda per aggiungere esperienza

LEGGI ANCHE: Calciomercato, chi è Karol Linetty: mediano d’inserimento che sente la porta

IL CONTATTO – Praet, giocatore di grande tecnica, secondo quanto raccolto da Toro News è stato contattato dal tecnico in persona che immagina di poter farlo giocare anche nella posizione di regista in quanto lo ritiene un centrocampista universale, in grado di giocare in tutti i ruoli della mediana. E va considerato il suo bagaglio di esperienza internazionale (ha disputato Champions ed Europa League con la maglia dell’Anderlecht). Il rapporto umano tra il giocatore e il mediano è fantastico ma da considerare c’è ovviamente la questione economica. Come per Torreira, si tratta di una pista di mercato molto difficile da percorrere per il Torino. Praet, infatti, percepisce oltre 2 milioni di euro a stagione al Leicester, e poi c’è il valore di acquisto del giocatore, che il club inglese ritiene non essere inferiore ai 20 milioni di euro. L’ipotesi è comunque da tenere presente, accanto alle altre aperte per il ruolo di regista del nuovo Torino: da Lucas Biglia a Fausto Vera.

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 3 settimane fa

    Nato Come fantasista… Fatto giocare come mezzala e ora regista?operazione complessa e cara. Non so se ne valga la pena. Io a questo punto prenderei il giovane argentino con biglia come chioccia. Spendo meno e ho 2 giocatori con 1 in rampa di lancio e l altro a dare tempo al giovane di inserirsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    C’è la Roma su Piatek. Meno male. Il problema è quel pacco di Zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fra_grant_3447307 - 3 settimane fa

    Secondo me uno tra messi e suarez arriva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

      Messi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

      A ben pensare non servono, sarebbero dei doppioni di Verdi e Zaza. Siamoapostocosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 3 settimane fa

      Suaraz quello dell’Inter. Più o meno l’età di Biglia, sai che chioccia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ardi - 3 settimane fa

    L’allenatore della Fiorentina vorrebbe il Gallo e vendendo chiesa avrebbe i soldi per farlo. Spero di no, è l’unico di cui non accetterei la vendita perché, oltre a segnare, ad essere in ogni parte del campo, far prendere falli ed ammonizioni agli avversari, è soprattutto l’unica e grande bandiera rimasta al Toro, un grande uomo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 3 settimane fa

    Praet sarebbe un bel colpo, sognerei di vendere ovunque zaza per 15 milioni e con quelli affiancare al Gallo joao pedro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13797744 - 3 settimane fa

    Arsenal vuole Belotti che è stato promesso al Napoli in caso di vendita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BarberaPa - 3 settimane fa

      e dove l’hai sentita questa news?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LeoJunior - 3 settimane fa

      Se non parlassimo del Capitno potrei anche pensare che un’operazione che permettesse di avere Torreira in cambio di Belotti e con la differenza prendersi Piatek non sarebbe calcisticamente una follia. Ma stiamo parlando del Gallo e quindi non ci voglio pensare.
      Certo che la notizia di Piatek ha senso solo se si pensa ad un uscita del Gallo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 settimane fa

        Eh….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. cos75 - 3 settimane fa

        So che mi prenderò solo dei pollici verso il basso, però prima o poi Belotti andrà in una squadra che lotta per la Champions. Se lo merita

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. christian85 - 3 settimane fa

    Voglio pensare che quando andò via Petarchi, lasciando il Toro nel caos con presunte promesse fatte a qualcuno… Cairo decise di non vendere nessuno poichè la squadra testata l’anno primna con 63 punti sul campo aveva dimostrato di essere forte.

    Come tutte le squadra però, sono gli attributi a far la differenza e sono le condizioni, se vengono a mancare sia attributi che condizioni il risultato è quel che si è visto.

    Comunque è incredibile come un solo allenatore, che piaccia o meno, possa aver una forte influenza sui calciatori.. e mi sentirei di dire che sia Torreira che Praet ma anche Shick, non è escluso che non vengono.

    Come si vede, sono tutti giocatori con alto tasso di qualità ma che provengono da annate storte e che messi tutti insieme, allenatore compreso, cercano con grande voglia un riscatto.

    A me questa squadra con “falliti” come molti li definiscono, mi sta piacendo assai, perchè è proprio quando hai un gruppo super motivato che credi fortemente di fare bene.

    Le uniche incognite, al momento, sono sempre quei 3, Sirigu, Izzo e N’Koulou, chi per ragioni caratteriali chi per aspirazioni maggiori, ma Vagnati si è visto è uno che ci sa fare e secondo me li ha convinti a rimanere sulla base di un progetto serio per portare il Toro più in alto possibile.

    Le basi ci sono, le idee ci sono, la voglia di rinascere c’è. Sta però poi a loro dimostrare il tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Tutto vero e condivisibile,. Una sola precisazione la squadra del scorso anno non ha dimostrato di essere forte sul campo ha dimostrato di essere forte come punti raccolti, non è una differenza da poco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 3 settimane fa

      Se ti piacciono i falliti in 15 anni di cairese ti sei tolto delle soddisfazioni. Ad maiora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. christian85 - 3 settimane fa

        No marione hai capito male.
        Non parlo dei falliti nostri, gli stessi che hanno conquistato 63 pti sul campo l’anno prima, visto che Cairo li ha confermati tutti, e che poi hanno fatto una parabola allucinante.

        Parlo dei nuovi, che arrivano da stagioni deludenti e massacrati dai propri tifosi.

        X esempio Rodriguez era contestato e criticato ogni partita dai milanisti, ma questi son problemi loro.

        Resta il fatto che rodriguez in 2 anni di Milan ha fatto schifo, ma tecnicamente è un grande giocatore.

        Biglia, che secondo me arriverà, un altro preso di mira dai milanisti.. ma la realtà è che loro un pò come noi sono rimasti molto indietro e cioè ai tempi di Maldini Nesta Cafù e grazie a sta ciolla che per loro Rodriguez è scarso, ma li capisco anche dal loro punto vista a livello di mentalità… ma è che Rodriguez è pur arrivato in rossonero in una situazione societaria imbarazzante e questo non è poco.

        Ciò non vuol che se Rodriguez ha fatto schifo 2 anni al Milan allora è un fallito, anzi avrà una rabbia dentro da esplodere x tutto quello che non è riuscito a dimostrare e per me è questa la gente che il Toro ha bisogno!!!

        Non gente arrivata senza ambizioni.. ma gente con fame e voglia di rivalsa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. cos75 - 3 settimane fa

          Ma Rodriguez poi perchè dovrebbe essere un fallito? E’ titolare della nazionale Svizzera

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ddavide69 - 3 settimane fa

    Beh, se prendono Praet senza vendere i migliori allora ringrazierò il presidente. Con barak al posto di meite , sarebbe una bella squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. neleserra - 3 settimane fa

      La tua opinione la condivido 100/100. Barak, è un ottimo calciatore. In più ti dico che se Sirigu, vuole andar via e si riesce a prendere un buon portiere come Sepe, non mi dispiacerebbe affatto. Anzi!!!.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 3 settimane fa

      ddavide, dai stai scommettendo sul sicuro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mikycap - 3 settimane fa

    Ma cambiamo maglia granata blucerchiata???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ziketto - 3 settimane fa

    che sta succedendo??COSA C’è SOTTO??NON LO RICONOSCO PIù IL NS PRESIDENTE….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 3 settimane fa

      certo, adesso si chiama Ferrero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. LeoJunior - 3 settimane fa

    Non so che sensazione avete voi ma a me sembra che Cairo si sia detto: provo ancora una volta e cerco di farlo al meglio. Se ci riesco bene, altrimenti vuol dire che non fa per me. E ci sta mettendo più del solito.
    Prendiamo sempre con le pinze queste notizie ma fino ad ora si sono concretizzate, anche se per la parte più “semplice”.
    Ma il solo fatto che si possa pensare di avere un centrocampo con Torreira, Linetty, Praet ma mettiamoci anche i ns Baselli, Segre, Meitè….
    Conte resta all’Inter e quindi potrebbe concretizzarsi Izzo. Ma se proponessimo uno scambio con Sensi? ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Sensi come acquisto ci starebbe un botto, ma non lo vedrei a suo agio nel ruolo di mediano, non credo sarebbe nelle sue corde, e tra l’altro l’inter può decidere se riscattarlo a 20 milioni, prezzo che realisticamente ora è più basso (covid,infortuni ecc…), però ripeto come giocatore spacca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ferdinandocontardi - 3 settimane fa

        il problema sono i muscoli. è da novembre che non vede più il campo…. per il resto sarebbe un botto si… ma deve riprendersi fisicamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Garnet Bull - 3 settimane fa

    diciamo che le situazioni torreira e praet sono diverse perchè nonostante entrambi abbiano visto poco il campo i giocatori hanno un valore diverso, 25 mln il primo 15 il secondo perchè torreira è più giovane e più forte di praet
    che in ogni caso alzerebbe l’asticella del nostro centrocampo di parecchi punti…Come dice @Mimmo il leicester ha ammortizzato il costo (20-4=16 mln a bilancio) e sono d’accordo anche sulla formula, prestito con diritto, che in Inghilterra è più usata rispetto al prestito con obbligo. Io poi dal leicester prenderei choudoury ma capisco che sia ben più costoso, più sugli scudi e non conosce ne Giampa ne la serie a…comunque praet è ampiamente il nome più di valore e più spendibile attualmente trattato.
    Bravo Vagnati, con questo colpo faresti una magia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Secondo me praet ha molti più margini di torreira e ha anche un fisico diverso, comunque sono entrambi calciatori di livello diverso dai nostri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mimmo75 - 3 settimane fa

    20 milioni sono tanti e lo sa anche il Leicester che, comunque, ha già ammortizzato parte dell’investimento e sa di non poter pretendere più di tanto per un calciatore che ha messo tra le seconde linee. Credo che si stia trattando, se si sta trattando, sulla base di un prestito con diritto di riscatto prefissato a cifre più basse. Così facendo il Leicester ammortizzerebbe il costo ulteriormente e il Toro riscatterebbe o meno il giocatore solo alla luce del rendimento e comunque più o meno per il valore residuo di Praet messo a bilancio dagli inglesi. La butto li: diritto di riscatto a 12 milioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. grulp_420 - 3 settimane fa

    È importante che il rapporto umano tra il giocatore e il mediano sia fantastico….
    È brutto alzarsi la mattina e sputare sullo specchio che ti riflette….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy