Ucraina-Svizzera 2-1: Rodriguez titolare e in campo per tutta la partita

Ucraina-Svizzera 2-1: Rodriguez titolare e in campo per tutta la partita

Approfondimento / Gli uomini di Petkovic, imprecisi in fase di finalizzazione, hanno ceduto il passo agli ucraini

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Il primo impegno ufficiale della stagione 2020/2021 ha avuto un esito amaro per Riccardo Rodriguez. La Svizzera è stata infatti costretta ad arrendersi all’Ucraina di Shevchenko, più concreta e maggiormente cinica davanti alla porta difesa da Sommer. Il 2-1 finale è frutto della rete in apertura di Yarmolenko, pareggiata da Seferovic al termine della prima frazione e del raddoppio gialloblu di Zinchenko a 20′ dalla fine. Dopo la prima giornata, la selezione rossocrociata, sorpresa della scorsa edizione, occupa l’ultimo posto del Gruppo 4 di Lega A. Petkovic ha pagato forse il modulo (5-4-1) troppo difensivo: addirittura 5 gli uomini schierati nel reparto arretrato, lasciando il solo Seferovic a reggere il peso dell’attacco.

LEGGI ANCHE: Russia-Serbia: Lukic a Mosca per mettere minuti nelle gambe

LEGGI ANCHE: Moldavia-Kosovo, Ujkani e Vojvoda sfidano Damascan al Tardini di Parma

C’è però una nota positiva per l’ambiente granata e per Marco Giampaolo: Ricardo Rodriguez è partito nella formazione titolare ed ha messo oltre 90 minuti nelle gambe. Il neo acquisto del Toro ha ricoperto un ruolo a metà tra il difensore centrale ed il terzino sinistro, scambiandosi più volte con Zuber. Ciò dimostra ancora una volta la duttilità dell’ex Milan e motiva il grande apprezzamento che il tecnico di Giulianova nutre nei suoi confronti. Il prossimo impegno in Nations League, rappresenterà un banco di prova ancora più complesso: il granata sarà infatti in campo il 6 settembre contro la Germania di Sané e Werner, reduce da un pareggio con la Spagna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy