Torino, stamattina in campo e da stasera squadra in ritiro

News / Chi ha giocato contro l’Udinese ha effettuato una sessione di scarico, per gli altri allenamento tecnico

di Redazione Toro News

Il Torino è tornato già stamattina sul campo d’allenamento, come anticipato ieri nel postpartita da Marco Giampaolo. Al Filadelfia Belotti e compagni è stata divisa in due gruppi. Chi ha giocato contro l’Udinese ha svolto una sessione di scarico, mentre il resto della squadra ha sostenuto un allenamento tecnico, che è concluso con una partitella a tema con tempo e campo ridotti.

LEGGI ANCHE: Il Torino 2020/2021 e quelle analogie preoccupanti con la stagione 2002/2003

Confermato il ritiro – comunicato nella serata di ieri da Urbano Cairo – per Belotti e compagni, che inizierà da stasera. Il Torino giovedì sarà impegnato a Roma contro i giallorossi di Paulo Fonseca e fino a quella partita la squadra rimarrà in ritiro.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Quello che il Toro è il Fila, i Balon boys, il Grande Turin e Meroni - 1 mese fa

    Maestro e mercenari che non sudano la maglia da mandare via subito: sostituire con gente giovane e che si rende conto quale maglia veste. chi vive di Toro ne fa una filosofia che trascende i risultati sportivi ma che si basa su alcuni punti fermi: il Grande Torino e Meroni (sempre retoricamente usati dalla cairese per tenere a se una parte di tifosi); il Fila (che doveva essere il nostro stadio non un campo di allenamento); i ragazzi del Fila (che dovevano divenire l’ossatura del Toro e tieni presente che abbiamo avuto tra le migliori formazioni primavera italiane degli ultimi 5 anni che non abbiamo saputo valorizzare); scelte di tecnici e giocatori che non capiscono di vestire il granata e quindi non sudano la maglia mercenari del pallone su cui si spera di lucrare… questa società da almeno 5 anni non è il Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. blubba - 1 mese fa

    Dimenticate ke il nostro boss è scuola berlusca.E’ ancora convinto ke anche lui facendo come fece Silvio con Sacchi troverà il guru ke lo porterà a vincere la Champions e il campionato. Poveri noi,in che mani siamo capitati per piacere fermatelo prima ke sia troppo tardi, siamo ancora in tempo per salvare la stagione ma il boss deve finirla con le sue manie di grandezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. altoro - 1 mese fa

    Lo scorso Febbraio il ritiro anticipato punitivo presso il Centro Sportivo di Novarello, di proprietà della Società NOVARA Calcio, squadra locale militante in Serie C, mentre, ahimè !, la struttura del leggendario Stadio Filadelfia rimane alla data odierna assolutamente e vergognosamente incompleta in quanto mancano ancora le Sala Mensa e Relax, fu il preludio alla clamorosa sconfitta per 0-4 di Lecce, ultimo in classifica, la quale causò l’esonero dell’ex tecnico Mazzarri. A distanza di poco più di dieci mesi il ritiro anticipato di stasera della squadra granata rischia di essere il preludio alla stessa identica sorte del tecnico abruzzese in vista della difficile trasferta di giovedì sera a Roma. Naturalmente, esclusivamente per il bene del nostro amato TORO e non certamente per stima personale nei confronti del “Professore” Giampaolo, faccio gli scongiuri affinché ciò non avvenga. Solitamente le Società in genere assumono una decisione di eventuale cambio a stagione in corso e quindi svolta alla guida tecnica della squadra in occasione delle soste di campionato allo scopo di offrire maggiore tempo a disposizione del nuovo tecnico, ma quale ? … nel caso specifico del TORO, penultimo in classifica, affinché possa conoscere la rosa di calciatori a disposizione e quindi provare gli schemi specifici relativi alla sua personale filosofia di interpretare il calcio.
    La stagione scorsa soltanto alla ripresa del campionato, accaduta lo scorso 20 Giugno, in seguito allo stop di circa quattro mesi causato dalla tragica pandemia, personalmente fui indotto, sotto l’aspetto psicologico, a monitorare le partite e i risultati sportivi delle squadre coinvolte nella “zona rossa” della lotta salvezza per evitare la retrocessione nel campionato cadetto.
    Purtroppo già adesso, dopo appena un quarto di campionato, sono già indotto a effettuare tale monitoraggio essendo il nostro amato TORO sprofondato in fondo alla classifica. Pertanto l’aggiornamento specifico relativo alle squadre concorrenti in questa lotta salvezza è il seguente : durante l’odierno pomeriggio gli amici della Viola hanno perso con un secco 0-3 a Bergamo contro l’Atalanta, in questi minuti, con immensa fatica ma con altrettanto realismo, tocca auspicare forzatamente il successo dei gobbi in modo tale che il Genoa rimanga affossato, a quota 6 punti, appaiato al TORO, quindi condividendo la penultima posizione in classifica. Fratelli granata del forum, quale terribile agonia questa nuova stagione di sofferenza per il Vecchio Cuore Granata !
    Un solo commento al patron Urbano Cairo, principale responsabile materiale di questa assurda e deprimente condizione in cui si trova il Vecchio Cuore Granata : VERGOGNA !!! Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. inf_693 - 1 mese fa

    Ma secondo voi se arrivasse ancelotti o chi volete voi, questa squadra inizierebbe a giocare?!?
    Ma fatemi il favore su dai, qui l unico responsabile è Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MadMax - 1 mese fa

    In qualsia altra squadra del mondo, con 6 punti in 11 giornate, si caccia il Mister a calci nel culo. Non nascondiamoci dietro al fatto che ha avuto poco tempo o che non ha il regista! Qui l’unica verità è che il presidente braccino corto non vuole spendere per un altro allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

      Vero di solito dopo 11 partite1 vittoria 6 punti si esonera..però se guardi i viola hanno mandato via iachini che aveva 8 punti..e Prandelli in 4 partite ha fatto un punto al 98 col genoa..la viola ha 3 punti in più di noi quindi in questo caso sta facendo a parte lo scontro diretto vinto da loro il nostro medesimo campionato di merda…e aggiungo che in questo caso cambiare allenatore non ha portato a niente anzi..alcune volte i problemi arrivano da altre parti..da noi seppur Giampaolo abbia sicuramente delle colpe credo che la società sia la più colpevole nella situazione Toro..e i giocatori pure non fanno niente per migliorare il tutto anzi..si può cambiare ma non sempre ba bene vedi il caso dei viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lucabenzoni7_8317634 - 1 mese fa

    Mister 4312 : MilnkovicSavic Singo Lyanco Bremer Rodriguez rincon Meitè Libetty Likic Gsllo Zaza …. e basta !!!! fino alla fine !!!!! Daaaaiiii …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grasshopper - 1 mese fa

      Zaza? Meité? Lyanco? No grazie.
      Savic;
      Singo, Buongiorno, Bremer; Rodriguez
      Baselli
      Gojak, Linetti
      Lukic
      Belotti, Bonazzoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14287754 - 1 mese fa

    bisogna lasciarli senza mangiare altro che ritiro stipendi dimezzati ad ogni partita persa 10.000 euro ad ogni gol preso voglio vedere se ne prendiamo tre a partita!! ovviamente il gallo e escluso lui merita il suo stipendio!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Conoscendoli ormai sono quasi sicuro che il ritiro lo vivranno con supponenza e di mala voglia. Il che si tradurrà in ennesima sconfitta contro la Roma . Seguirà probabile esonero di Gianpaolo (ma più probabile durante la pausa).
    A gennaio forse partiranno due o tre giocatori e ne arriveranno due, dei quali forse uno prenderà il posto da titolare.
    Il nuovo mister, (ma chi ?) tenterà di dare fiducia e senza troppi fronzoli tattici di accumulare più punti possibile per evitare la retrocessione che al 50% avverrà comunque.
    Finiremo quindi in serie B per la terza volta dalla gestione Cairo e per quinto o sesto anno.
    Ci sarà contestazione (in piazza se finirà la pandemia ) e stavolta faremo di tutto per fargli cedere la società. Cosa che farà solo ed esclusivamente se ne ricaverà un ritorno economico consistente.
    Diversamente “, resterà saldo alla presidenza, blaterando di aver imparato dagli errori, di progetti, di tempi difficili.
    Questo leggo nella mia personale sfera di Cristallo, anzi di CristiCairo
    Facile previsione, l’ammetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroNelCuore - 1 mese fa

      Putroppo il nano è un venditore di aspirapolveri fondamentalmente. Mente sapendo di mentire oppure ormai ce l’ha così tanto nel DNA che pensa anche di essere onesto. Ma è falso come una moneta di cioccolato. E putroppo andrà così. Del Toro non gliene frega niente, ma non ha ancora venduto (come non ha venduto Zaza, Lyanco, N’koulou e compagnia cantando) solo perché non gli hanno offerto quello che si aspettava.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Emilianozapata - 1 mese fa

      Se andiamo in b (e ci andiamo, basta fare due conti) del Toro in A non sentiremo parlare per molti anni. Del resto vi confesso che regalare ogni anno sei punti ai gobbi mi dà troppo fastidio. Vietato ricordarmi quella del marito che per fare dispetto alla moglie si taglia le palle: vi ricordo le umiliazioni subite con l’odiosa Atalanta e col Lecce, oltre alle infinite e ridicole rimonte subite. E sarà sempre peggio sino a che non arriverà qualcuno che avrà avrà avrà le palle di sfidare gli agnelli nel loro feudo, la cortigiana città di Torino. Nell’attesa, mi godrò il derby Toro/Vanchiglia. Mi dispiace, ma sono anziano: alla mia età si vuole tutto o niente. Meglio il niente, credetemi, di Meite. Sirigu, Izzo, Pellicori, Di Michele, Lyanco, Zaza, sanchez Minho, Boye’, Djidji, N’Koulou, Carlao, Padelli, Linetty, Abbruscato, Coco… Devo continuare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Emilianozapata - 1 mese fa

    Belotti posso immaginare ciò che ti sta passando per la testa in questi giorni. Ti starai chiedendo che cosa ci fanno galatuomini come te, Giampaolo e pochissimi altri (ci metto anche Rincon e Bremer) in una tana abitata da disonesti. Tieni duro. Tra poco sarà finita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

      Poco insomma..27 partite possono essere tanto tempo se va avanti con sta mediocrità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. abedinpele - 1 mese fa

    Un mister che scarica le responsabilità sui giocatori ha già scritto la parola fine… come fai s chiedere loro impegno se ti sei già chiamato fuori? ma la società si rende conto di questo? A casa il maestro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. mont67 - 1 mese fa

    CI SONO GIOCATORI CHE ENTRANO NELLA STORIA DELLA SQUADRA PER ESSERE STATI DEI
    CAMPIONI…..NEL TORO ATTUALE, ESCLUSO QUALCHE GIOCATORE VEDI BELLOTTI,LUKIC IL RESTO DEI “””GIOCATORI””” VERRA’ RICORDATA PER NON ESSERE STATA IN GRADO DI GIOCARE LA SERIE A….. E PROVARE A SALVARSI …….IN RITIRO SPERIAMO CHE VADANO A COLTIVARE LA TERRA ,CAVOLI,PATATE ECC ECC ….QUELLO SONO SICURO CHE LO FARANNO BENE!!!!!!!
    FORZA TORO SEMPRE!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Marcel Marceau - 1 mese fa

    “Ventisette gol presi in 11 partite. Sei punti. Zona retrocessione conquistata. Ecco le espressioni soddisfatte di alcuni giocatori al termine dell’ultima sconfitta. Che si sommano al sorrisone del giovanotto la scorsa settimana. Ma c’è un giornalista che indaghi per capire cosa succede al Toro? Oppure il loro lavoro è solo mettere il microfono di fronte all’intervistato di turno e poi sentirsi Brera o Caminiti nel fare le pagelle?”
    Grande Pasquale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ciccio Graziani - 1 mese fa

    I vari siti indicano Montella pronto per il Torino, dopo i fallimenti alla Samp, al Milan al Siviglia e a Firenze l anno scorso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 1 mese fa

      Ahahaha siamo lo zimbello del calcio italiano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cuore granata 69 - 1 mese fa

      Questo è più scarso e sfigato di Giampaolo il che è tutto dire..per carità se si deve cambiare serve uno col bastone e poca carota..Nicola che ha salvato crotone e genoa in situazioni critiche potrebbe essere un opzione essendo anche un granata e quindi conoscendo l’ambiente..Montella detto tontella dai tifosi milanisti resti pure a casa sua..di disgrazie ne abbiamo già una marea

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. policano67 - 1 mese fa

      Un altro mister fallitn che nn fara fatica a venire da noi.daltronde cairo tratta solo allenatori falliti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. ToroNelCuore - 1 mese fa

      Solo Nicola può salvarci. E’ l’unico che può scuotere l’ambiente. Ma anche con lui (e temo non lo prenderanno o la faranno quando sarà tardi) sarà un miracolo se ci salviamo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabrizio - 1 mese fa

    una sessione di scarico per chi ha giocato ieri? scaricare da cosa..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. bordeauxgranata - 1 mese fa

    Sto guardando Cagliari Inter, avere uno Cragno in porta non risolverebbe tutti i nostri mali, ma mostra l importanza di avere un vero numero 1, non come quel cartonato che abbiamo noi tra i pali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. inf_693 - 1 mese fa

      Ascolta, non è che di colpo sia diventato brocco , qui ci sono problemi sulla gestione dei giocatori che probabilmente non sappiamo ma possiamo intuire. Se un giocatore vuole andare via lo devi mollare… inutile insistere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Nero77 - 1 mese fa

    Un altro mal di denti per il nostro magnate,chi pagherà le spese extra per questo ritiro inaspettato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy