Calciomercato, clamorosa idea Cerci: il giocatore proposto al Toro

Calciomercato, clamorosa idea Cerci: il giocatore proposto al Toro

Trattative / Il giocatore ha concluso il rapporto con l’Atletico ed è a piede libero: ieri l’incontro tra agente e dirigenza granata

42 commenti

“Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano”. È una frase, questa, che dalle parti di Torino si ricordano molto bene: fu la colonna sonora del rientro di Ciro Immobile a Torino nei secondi 6 mesi della stagione 2015/16, quando l’ex Siviglia aveva puntato sui granata – in maniera vincente – per guadagnarsi la convocazione in Nazionale agli Europei dell’estate successiva.

E la citazione vendittiana potrebbe tornare di moda nella maniera più inaspettata, poiché l’altro protagonista di quella coppia che a tanti aveva ricordato gli originali Gemelli del gol Pulici e Graziani, Alessio Cerci, potrebbe essere un nome in voga per un clamoroso rientro a Torino.

i precedenti di Torino-Atalanta
TURIN, ITALY – JANUARY 26: Alessio Cerci of Torino FC scores the opening goal from the penalty spot during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on January 26, 2014 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Una pista destinata a dividere chi non ha mai perdonato alla sua allora ragazza – oggi è sua moglie – l’addio polemico con il celebre “ce ne andiamo nel calcio che conta” e chi riabbraccerebbe a braccia aperte l’esterno di Valmontone, uno degli ultimi capaci di infiammare l’allora Olimpico con le sue giocate.

Ma attenzione, siamo ancora nel campo delle ipotesi. Ieri, secondo indiscrezioni rilanciate anche da Sky, c’è stato l’incontro tra Cairo e Pastorello, agente del giocatore svincolatosi dall’Atletico Madrid dopo una esperienza decisamente deludente, che ora cerca l’occasione di un riscatto.

TURIN, ITALY - DECEMBER 22: Ciro Immobile (R) of Torino FC celebrates his goal with team-mates Alessio Cerci during the Serie A match between Torino FC and AC Chievo Verona at Stadio Olimpico di Torino on December 22, 2013 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – DECEMBER 22: Ciro Immobile (R) of Torino FC celebrates his goal with team-mates Alessio Cerci during the Serie A match between Torino FC and AC Chievo Verona at Stadio Olimpico di Torino on December 22, 2013 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

In granata, Cerci ritroverebbe Mihajlovic, che l’ha allenato nei periodi non felicissimi di Milan e Fiorentina, e Cairo, che già qualche mese fa aveva affermato: “Cerci vorrebbe tornare”. Potrebbe essere il Torino la spiaggia giusta dove trovare quella serenità e quell’amore del popolo che da sempre ha condizionato le prestazioni dell’ex Roma? Difficile dirlo, ma quel che è certo è che il Toro cerca un esterno e Cerci è a piede libero: il giocatore è stato proposto al club, che ha l’occasione di ripensare ad un ritorno forse ancora più clamoroso di quello di un anno fa. Comunque andrà a finire, ci sarà da discuterne.

42 commenti

42 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_109 - 3 settimane fa

    E’ sempre stato un bidone montato, ha fatto UNA stagione buona, la testa che ha lo limitava allora, oggi pure le gambe.
    Per carità!!!!!
    Poi volete “gente da Toro”. Quando mai un profilo come quello di cerchietto corrisponde alla definizione?
    Alla larga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Schiffer - 3 settimane fa

    Il signor CENEANDIAMONELCALCIOCHECONTA stia pure lì. Insieme alla sua adorata mogliettina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pazko - 3 settimane fa

    Perché no? Mi ha fatto divertire, se n’è andato per motivi suoi, se è contento di tornare e non costa nulla, sarebbe un buon affare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vorarlberg - 3 settimane fa

    Non capisco qual´é il problema. Non costa nulla, se ritorna, anche parzialmente a quello di un tempo, bene, diversamente, giá a gennaio lo si mette fuori rosa.
    L´anno scorso in rosa abbiamo avuto giocatori che non hanno quasi mai visto il campo.
    Io trovo molto positivo che sia lui che chieda di tornare. Vuol dire che a questa maglia e a questa cittá é legato. Diversamente potrebbe andare in Turchia o in Cina dove guadagnerebbe di piú.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 3 settimane fa

      oppure che noi siamo gli unici assieme al Verona che lo prenderemo ^_^

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gatsu7_903 - 3 settimane fa

    Buongiorno ragazzi
    come ho gia detto in un altro articolo su di lui, io non lo vorrei solo per il semplice fatto che dove è andato dopo Ventura, lo hanno fatto giocare con i moduli che intende usare il mister mihailovic e cioè il 4-3-3 o il 4-3-1-2 e lui non ha reso come con il 3-5-2 di ventura quindi se non si è adattato sino ad ora che ce lo prendiamo a fare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. die granata - 3 settimane fa

    Cerci lo riprenderei subito cm alternativa a iago….prendere acerbi el sha e zapata e in mediana via benassi dentro donsah grassi kucka

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blackmapan_859 - 3 settimane fa

      Grassi fa la riserva ovunque, pure di Benassi in under 21 e se fa la riserva di Benassi è tutto detto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rock y Toro - 3 settimane fa

    Se fosse buono giocherebbe in qualche squadra di calcio che conta. E poi viene al Toro magari per mettersi in mostra e giocando bene andarsene di nuovo. Cairo disse una volta che non gradiva cavalli di ritorno. In questo sono d’accordo con lui. Lui si smentirà, io no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. blackmapan_962 - 3 settimane fa

    Parametro zero è l’acquisto preferito di cairo e dei tanti suoi commercialisti che vivono nel terrore di fallire o di essere abbandonati da chi ci ha salvati dal fallimento. Tra l’altro balla colossale perché cairo non ci ha salvati dal fallimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granata - 3 settimane fa

    Certi ritorni sanno di minestra riscaldata, soprattutto se la persona in questione ha poi costellato la sua carriera di annate deludenti. Eppure tutti ricordiamo la coppia delle meraviglie Cerci-Immobile che, a quelli più anziani,fece ritornare in mente il duo tremendista Pulici-Graziani. E’ vero che Cerci arriva a parametro zero, ma è un calciatore che deve giocare con continuità per trovare il ritmo partita e, sinceramente, preferisco Iago Falque nel ruolo di esterno di destra. La verità è che se ci fosse stato un minimo di lungimiranza non si doveva smantellare dopo una stagione il duo Cerci-Immobile, facendosi forza anche del fatto che entrambi si sarebbero esibiti nell’ Europa League. Capisco che i giocatori facciano le bizze, ma una società non può sempre battere in ritirata. Detto questo sgombro qualsiasi equivoco, non sparo su Cairo (come fanno scioccamente i fiorentini su Della Valle): è, per ora, il meglio che abbiamo. Cerco solo di fornire spunti critici costruttivi, evidenziando gli errori fatti in passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. JoeBaker - 3 settimane fa

      Concordo in tutto.
      E lo terrei presente ora, che, secondo me, abbiamo la migliore situazione di inizio stagione in termini di rosa da molti anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MartinVasquez - 3 settimane fa

    Alessio….Si ..diamogli una chance. Mi fece tanto godere ..si ..dai riproviamo!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granata Intransigente - 3 settimane fa

    Tutte le critiche a Cerci sono legittime, però io gli ho voluto bene e mi ha fatto divertire tanto. Lui, il Gallo e Immobile sono i giocatori che mi hanno infiammato, l’ultimo prima di loro era stato il primo Gigi Lentini. Se tornasse gliene direi di tutti i colori per poi abbracciarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Torogranata - 3 settimane fa

    Vedo che i pareri sono discordanti al 50% e siccome noi non contiamo niente sceglierà la società con l’allenatore.
    Parere mio di ali destre come lui in Italia e Italiane ce ne poche,se integro fisicamente e dimostra di essere tornato quello che si è visto a Torino,un contratto glielo farei ovviamente alle nostre condizioni e per un anno,poi è a parametro zero che abbiamo da perdere peggio di Iturbe non può fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Baveno granata - 3 settimane fa

    Cerci,gobbonna,El kaddouri e giaccretini che ne dite?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pimpa - 3 settimane fa

    Per carità, non scrivetelo neanche per scherzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Torello_621 - 3 settimane fa

    Il parametro zero è il quoziente intellettivo di Cerci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. drino-san - 3 settimane fa

    Secondo me al terzo allenamento Miha gli molla due schiaffi e lo rimanda nel calcio che conta a pedate nel culo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 3 settimane fa

      Perché secondo te Ljajic caratterialmente è diverso da Cerci?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Luke90 - 3 settimane fa

    Penso che un buon giocatore sia tale in Italia ma anche all’estero … viceversa c’è ql.sa che non va … testa, carattere, fisico quello che si vuole. Il Cerci che abbiamo conosciuto sicuramente farebbe comodo .. ma oggi non sappiamo chi sia Cerci e di certo non bastano sedute di allenamento pre-campionato per saperlo., forse indizi.. inoltre l’unico che sia riuscito a fargli dare il meglio è Ventura .. con Miha solo scintille già a Firenze…vero è un parametro zero ma proprio qui ho letto commenti di fuoco contro il Toro e i parametri zero …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 3 settimane fa

      Veramente i professionisti del settore dopo due settimane di allenamento sanno bene se un giocatore é integro ed utilizzabile o no. Basta lo staff medico e buoni preparatori atletici per capirlo. La testa si valuta in altri modi e non é semplice,ma i muscoli sono scienza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 3 settimane fa

        Infatti, se è integro fisicamente e vuole venire al Toro penso che lo fa perché conosce la società e vuole rilanciarsi non credo che lo faccia solo per svernare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke90 - 3 settimane fa

        mi sono spiegato male: nel caso di Cerci non ti serve un preparatore ma un mentalista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. WGranata76 - 3 settimane fa

    A parametro zero? Bene, io lo farei venire al Toro ad allenarsi subito, già ora per seguire una-due settimane di allenamento fisico e se poi risultasse integro lo si potrebbe ingaggiare.
    Se il fisico c’è, la tecnica e la voglia di riscatto ci sono tutte. La moglie ha fatto sparate stupide e personali, ma questo signore ha tatuato sul petto la data del gol contro il Genoa, quindi lo riprenderei volentieri se avesse tutte le parti integre.
    Come ruolo si adatta bene dall’ala, esterno di attacco alto nel 4-3-3 fino a seconda punta mobile che svaria, molto utile nel 4-3-1-2 o nel 4-2-3-1.
    Se veramente non ha offerte fatelo allenare subito e si ingaggia solo passa la fase di preparazione atletica, comunque ci guadagnerebbe anche lui nell’allenarsi con una squadra di serie A, con ancora tanti tifosi che gli vogliono bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. torinodasognare - 3 settimane fa

    Torno in ibernazione.
    Scongelatemi quando inizia il campionato, grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. rogerfederer - 3 settimane fa

    A parametro zero prendiamolo subito non farà peggio di Iturbe….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Wallandbauf - 3 settimane fa

    Non vorrei un suo ritorno, ma certe cose che ha fatto vedere con la maglia granata non le dimentico..il gol al Genoa credo rientri nella mia top 10 dei momenti di goduria totale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. alextattoli@libero.it - 3 settimane fa

    Vediamo, a quale squadra mi rimane di propormi dato che non mi vuole nessuno e non riesco nemmeno a superare le visite mediche?
    Ah, giusto, vado da quei polli del Toro, che sono abituati a vivere di nostalgia, ci cascheranno di sicuro. Non sono più un giocatore di calcio da due anni ma non se ne accorgeranno neanche, anzi mi ameranno più di Iago Falque, che ha fatto gol, assist, ottime prestazioni, ma essendo un uomo pacato non infiamma gli animi, non fa incazzare e quindi non fa innamorare nessuno di lui, sarà un gioco da ragazzi scalzarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. JoeBaker - 3 settimane fa

    Ma dopo due anni di panca e tribuna, è un giocatore o un ex-giocatore?
    Anche se dimenticassimo il resto, non credo che possa tornare ad essere quello che si è visto (solo) al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. FVCG-70 - 3 settimane fa

    Con noi sulla fascia è stato devastante ed anche da seconda punta ha fatto un gran campionato.
    Se era in palla era devastante, impossibile fermarlo.

    Ho dubbi sulla sua tenuta fisica (leggo che non superò le visite mediche al Bologna) ed è un anno che non gioca…
    Ma se è svincolato e ha voglia di rimettersi in gioco, potrebbe essere una buona alternativa a Iago.

    E poi…. Ciruzzo è stato ri-accolto come un eroe…si è ripreso la nazionale e ci ha allegramente mandati a….
    Una chance ad Alessio la darei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroRosso72 - 3 settimane fa

      c’è a chi basta una volta…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Lo riprenderei come esempio e a tutela dei ns giovani: potrebbe spiegargli Vantaggi & Svantaggi del “calcio che conta”…
    Nel Toro ha fatto bene e ci ha lasciato grandi emozioni: il vero dubbio sono le sue condizioni psico-fisiche…
    Io la porta gliela lascio aperta: sta a lui dimostrare cos’è ancora in grado di dare al Toro! Sicuramente i motivi di rivalsa e rivincita non mancano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. prawn - 3 settimane fa

    Ma subito, scordiamoci u passato.
    A Torino potrebbe essere un ottimo innesto quando Falque non gira o ottimo in un 424 tirando via Ljacic.
    Per di più a parametro zero, robe che se il toro lo valorizza di nuovo lo rivediamo caro un’altra volta hahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. lukimeri - 3 settimane fa

    cerci è stato il giocatore migliore a livello tecnico che abbiamo avuto dai tempi di FERRANTE….se lui vuole riprovarci io un contratto glielo farei…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. GranataFinchèCampo - 3 settimane fa

    Mi spiace, ma non è il momento dei ritorni nostalgici.
    Lasciamo stare la scelta di andare nel calcio che conta, assolutamente lecita, anche se c’è modo e modo per farlo (vedi Cerci e Immobile da una parte e Darmian e Glik dall’altra).
    Giocatore sulla via del tramonto, reduce da lungo infortunio e da annate anonime, testa e carattere da gestire: oggi non và più bene per noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

      SONO PIENAMENTE D’ACCORDO CON TE.IL FIGLIOL PRODIGO SI TROVI UN’ALTRA SISTEMAZIONE.HA GIA’ FALLITO DUE MEZZE STAGIONI MILAN E GENOA.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Leo - 3 settimane fa

    Cerci ha avuto un periodo di fortuna dovuta, più che altro, alla abile valorizzazione fattane da Ventura all’interno di un certo modulo. Adesso abbiamo un signor esterno destro che si chiama Iago Falque e che è andato meglio delle previsioni. Che ce ne facciamo di Cerci?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tric - 3 settimane fa

      Se Cerci funzionava bene con Immobile, credo che funzionerebbe ancor meglio con Belotti. Fra il miglior Cerci ed il miglior Falque sceglierei la velocità del primo. La domanda è: gli anni passano, sarà ancora efficiente dopo anni di panchine?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kaimano - 3 settimane fa

      Falque è l’unica ala ke nn sa saltare l’uomo e non crea mai la superiorità numerica.
      Gli riconosco un bel sinistro ma le gioie di Alessio nn le regalerà mai.
      Cerci all 100%, motivato e in forma sarebbe ancora il miglior giocatore del Toro e potresti sfruttare la sua velocità dato ke davanti nn abbiamo giocatori di gamba.
      Poi nessuno dice ke Cerci dovrà partire titolare a discapito di Falque o altri, ma averlo in rosa non sarebbe male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    A sto punto perché non Gigi Lentini? Come età siamo lì e come testa pure…È un po’ più vecchio ma ha più talento…
    Ma andiamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Kaimano - 3 settimane fa

    Lo riprenderei al volo…e finiamola con i moralismi stupidi…lui ha una moglie stupida, lui nn ha carattere, ma da noi ha fatto bene. Lui vuole noi e a noi, il vero Cerci, fa comodo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy