Calciomercato, il Milan sonda Sirigu: ora il Toro chiede certezze

Calciomercato, il Milan sonda Sirigu: ora il Toro chiede certezze

Trattative / Il mancato rinnovo di Donnarumma con i rossoneri apre nuovi scenari nel mercato dei portieri

17 commenti

Il calciomercato si muove, così velocemente e con così tanti fattori in campo che difficilmente si può prevedere i possibili sviluppi di una trattativa da un giorno all’altro, nel passaggio tra una probabile chiusura e una mossa che rimette tutto in discussione. E la prima casella del domino per quanto riguarda la situazione portieri potrebbe essere rappresentata proprio dal mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma con il Milan: una scelta, quella del diciottenne che fino a pochi mesi fa baciava il simbolo rossonero allo Juventus Stadium e che era universalmente visto come la futura bandiera rossonera, che ha sconvolto il mondo del calcio, e ora scompiglia tutto il mercato.

Già, perché adesso il Diavolo si trova con la porta sguarnita, e per proteggerla potrebbe pensare ad un giocatore che dalle parti del Torino conoscono molto bene e con cui, anzi, si era già trovato un accordo di massima: si tratta di Salvatore Sirigu, quasi ex del Paris Saint-Germain che i granata parevano avere ormai in pugno.

TURIN, ITALY - JANUARY 16: Gianluigi Donnarumma of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Torino and AC Milan at Stadio Olimpico di Torino on January 16, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – JANUARY 16: Gianluigi Donnarumma of AC Milan looks on during the Serie A match between FC Torino and AC Milan at Stadio Olimpico di Torino on January 16, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Ma l’inserimento dei rossoneri, che per l’ex numero 12 della Nazionale hanno già effettuato un sondaggio, potrebbe rimettere tutto in discussione: per questo i granata stanno spingendo perché il giocatore decida in fretta sul prossimo futuro, in modo da poter virare, in caso di fumata nera, verso altri obiettivi.

Ora come ora, il nome più caldo alle spalle dell’ex Palermo resta quello di Orestits Karnezis, portiere dell’Udinese che rappresenterebbe una scelta sicura per l’esperienza in una categoria come la Serie A, ma che altresì non varrebbe quel salto di qualità auspicato dai tifosi per poter puntare con convinzione all’Europa. Il voltafaccia di Donnarumma ha scosso il mercato, la scelta di Sirigu può aprire scenari diversi nel venturo mercato granata.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. osvaldo - 6 mesi fa

    Non c’è nulla da pensare perchè siamo a ZERO! mentre Sirigu prende il largo ( a me,tra l’altro, il suo arrivo entusiasmava meno di niente!) – Niang va verso l’Inghilterra – Kucka sta prendendo l’aereo per la Tuchia. Se questi 3 non erano obiettivi TORO,Ok,vorrà dire che ci siamo masturbati a leggere notizie inventate tutti i giorni su questo e altri forum oltre che su tutta la stampa sportiva ma, se solo uno di essi lo erano,allora vale la regola “Vorrei ma non posso,pur avendo i soldi per farlo!”
    Per quanto riguarda gli arrivi sono arrivati 2 giocatori “Lyanco e il Donnarumma Serbo”, non con questo mercato bensì con quello di gennaio. Bonifazi non centra niente è sempre stato nostro. Hai volutamente dimendicato MILIKOVIC,3.5MLN pagati e già bocciato dal mister prima di iniziare e prim’anocra di un’amichevole almeno con il Franrosso Football club (senza nessuna offesa naturalmente per il Francorosso).
    La mia critica non è rivolta verso l’arrivo o meno di Sirigu bensì è verso la gestione della cosa,perchè come ABBIAMO LETTO e SENTITO più volte da tutti gli addetti del settore,l’accordo con il giocatore era già fatto ma, si perdeva tempo perchè lo si voleva GRATIS dal PSG e, naturalmente questa perdita di tempo ha fatto sì che altri s’inserissero! così come successo ogni anno per quei giocatori di prima fascia cercati e poi andati in altri lidi! Per Sirigu NO’,nessun svenamento( ripeto,al momento, preferirei valutare meglio i nostri 3 giovani portieri GOMIS – ZACCAGNO – Milinkovic).
    Per quanto riguarda poi l’odio verso Cairo,mio caro amico, ti sbagli di grosso,io non provo nessuno odio verso Cairo tantomeno verso altri,questa parola è assente dal mio vocabolario e dal mio DNA.
    Io di Cairo sono DELUSO E SFIDUCIATO perchè ci rienpe solo di bugie e non ci farà MAI ALZARE l’ASTICELLA,nostrante avessomo le potenzialità economiche per farlo già dA 3-4 anni a questa parte!
    Abbiamo venduto con la sua gestione ROSINA – GREZZA – OKBOMMA – CERCI – IMMOBILE – DARMIAN – GLIK – PERES – MAKSIMOVICH – MARTINEZ (abbiamo incassati quasi 5 MLN anche con Martinez!) – JANSONN – Quagliarella,etc
    A fine campagna acquisti dello scorso anno ci ha detto “abbiamo una grande squadra e, se serve a gennaio rinforzeremo ancora la SQUADRA” omettendo di dire che i rinforzi sarebbero stati CARLAO e ITURBE!
    Non m’interessa avere ragione o meno,la mia analisi parte da dati di fatto, e devi convenire con me che i soldi incassassati,in questi ultimi TRE anno NON sono stati renvistiti e l’Ultimo acquisto Milinkovich(3,5 MLN è già stato buttato,da Miste, alla “spazzatura!)
    Se a fine mercato si reinvestirnno i soldi incassati con le cessioni,NON ho nessun problema a dire BRAVO a cairo ma,vista la partenza, non credo ciò possa succedere
    Spero di poter dialogare ancora con te
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 6 mesi fa

    il solito mercato da “voglio ma non posso”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torinodasognare - 6 mesi fa

    No, non ho dubbi sul fatto che qualsiasi giocatore, anche a parità di ingaggio, preferisca la squadra con le maggiori ambizioni. Non penso sia sbagliato porre un tetto ingaggi, perché ormai il calcio è fatto anche di fair play finanziario, ma questa cosa fa la differenza in ambito di acquisti, ovviamente.
    Cairo non è stato, non è, e mai sarà un grande investitore come lo possono essere i cinesi, e il blasone di una squadra come il Milan, alla lunga, ha superato quello del Toro.
    A questo punto mi chiedo a cosa serva tenere, a fatica peraltro, il Belotti di turno, quando comunque, più in là di tanto non si andrà mai. Il discorso per me vale per ogni reparto, compresa la porta.
    Perciò non mi incazzo neanche più, perché ho capito chi siamo diventati e cosa non torneremo ad essere.
    Piuttosto mi fanno incazzare le faccende da provinciali del cazzo, tipo quella de l’affaire Filadelfia…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. osvaldo - 6 mesi fa

    Vorrei leggere qualche commento dei simpatizzanti di Cairo per sapere da loro cosa ne pensano della campagna acquisti in essere e di Sirigu in particolare(Già in pugno – accordo raggiunto con il giocator, 3-4 anni di contratto, 1,5 mln anno!) solo che, viaggiando a luce spente e facendo il TIRA e MOLLA per i CENTESIMI! ,si sbatte spesso su un muro di cemento armato.
    Con quest’uomo vivremo sempre nell’anonimato tra il 9° – 12 ° posto in campionato,per la gioia delle sue tasche e per la GRANDE gioia del FANS del Pres.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 6 mesi fa

      Ma tu che ne sai che non sia Sirigu a prendere tempo e fare tira e molla, aspettando offerte migliori?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 6 mesi fa

        Sicuramente hai ragione,sta facendo la stessa cosa fatta da Ljaic l’anno scorso

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 6 mesi fa

      Della campagna acquisti in essere non c’è proprio nulla da pensare, nè bene, nè male, dal momento che non è stato acquistato nessuno e nessuno è stato ceduto. Anzi, se vogliamo proprio dirla tutta, visto che sono arrivati anzitempo Lyanco e Bonifazi, il bilancio al momento è solo positivo. Questo se vogliamo parlare di fatti concreti, se invece vogliamo parlare di stronzate, allora liberi tutti, possiamo darci dentro quanto ci pare e piace. Venendo alla questione Sirigu: si tratta di un buon portiere, sino a qualche anno fa forse ottimo, che però nelle ultime stagioni ha avuto un po’ di problemi. Nonostante questo gli è stato offerto un contratto da un milione e mezzo, praticamente lo stesso offerto a Belotti, che è il nostro top player, e che se permetti, vale un pochino più di Sirigu. A questo punto, esplode il caso Donnarumma, che non rinnova e mette il Milan nella circostanza di cercare un altro portiere, e il Milan potrebbe offrire più di un milione e mezzo, o a parità di soldi, Sirigu può preferire loro piuttosto che noi. E secondo te cosa bisognerebbe fare, svenarsi per Sirigu ? Fare i brillanti e non guardare il centesimo ? Per Sirigu ? Ma ti rendi conto di quello che dici o il tuo odio nei confronti di Cairo ti acceca al punto tale da non riuscire a essere obiettivo ? Se tu mi critichi Cairo quando vende Cerci all’ultimo giorno di mercato e lo sostituisce con Amauri, ti do ragione. Se alla fine di questo calciomercato l’attivo iniziale di 30 o 35 milioni non sarà stato reinvestito, ti do ragione. Ma in questo caso criticare Cairo e Petrachi è totalmente insensato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ribaldo - 6 mesi fa

      ma tu che cazzo ne sai dei CENTESIMI altrui?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. ribaldo - 6 mesi fa

      la campagna acquisti inizia tra 15 giorni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 6 mesi fa

    Neanche Sirigu riusciamo a prendere, che tristezza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lello66 - 6 mesi fa

    Dobbiamo restare tranquilli, abbiamo Petrachi, il re del calcio mercato. Diamogli tempo, la partenza di Hart é stata inaspettata e inspiegabile …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 6 mesi fa

      Vedi che Petrachi tira fuori dal cilindro Buffon quest’anno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torogranata - 6 mesi fa

      La partenza di Hart è stata inaspettata e inspiegabile….non mi pare che stiamo qui a strapparci i capelli per lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Torogranata - 6 mesi fa

      Se vuole tornare è solo perché non trova squadra e rischia di perdere i Mondiali

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granata196_449 - 6 mesi fa

    Sveglia presidente! Siamo stufi di aspettare gli acquisti dell’ultimo minuto, i soldi adesso li hai e te li abbiamo fatti guadagnare anche noi. Vogliamo rispetto e non essere più presi per i fondelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 6 mesi fa

      Al massimo i soldi che gli hai fatto guadagnare sono quelli dell’abbonamento/dei biglietti… e mi risulta siano sempre meno. Le plusvalenze sono arrivate grazie a Cairo e Petrachi, sono loro che meritano maggiore rispetto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. dbGranata - 6 mesi fa

    Lo sapevo che per la scelta di sto gagno di merda alla fine ce la prendevamo nel culo noi, in qualche modo. E non basterà, perché scommetto che andrà pure a finire alla Juve. Dimmi te…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy