Calciomercato, il Torino accelera per Giaccherini: proposta biennale

Calciomercato, il Torino accelera per Giaccherini: proposta biennale

In entrata / Possibile opzione per il terzo anno: 700 mila euro a stagione per il giocatore

Quando le proposte piacciono e vengono valutate con attenzione: è il caso di Emanuele Giaccherini, polivalente giocatore offensivo reduce dalla stagione in quel di Bologna. Il ragazzo per il momento resterà in Francia con la Nazionale impegnata ad Euro 2016, mentre il suo futuro sarà tutto da scrivere. Pantaleo Corvino, che lo prese in prestito proprio mentre sedeva dietro la scrivania dei felsinei, vorrebbe portarlo con sè a Firenze, ma i Della Valle ancora non si sono mossi in tale direzione.

Pantaleo Corvino, attuale direttore sportivo del Bologna
Pantaleo Corvino vorrebbe portare Giaccherini con sè alla Fiorentina

Discorso diverso per il Torino che al contrario, una volta ricevuta la soffiata da parte dell’agente del giocatore, ha iniziato a ragionare sull’offerta da proporre al club inglese. Nella fattispecie il Sunderland pagò il cartellino di Giaccherini ben 7.5 milioni di euro, ormai ammortizzati in questi tre anni, Il sodalizione della Premier gradirebbe cedere il giocatore per una cifra vicina ai 4 milioni, mentre è noto che il Torino non vuole superare i 2.5. Sino a qui nessuna nuova, dunque.

Italy Training Session And Press Conference
Emanuele Giaccherini, attualmente impiegato con la Nazionale italiana

L’evoluzione della situazione invece è stata registrata tra il Toro e l’entourage del giocatore, con i granata pronti ad offrire un biennale con eventuale opzione per il terzo anno a circa 700mila euro a stagione. Un contratto che permetterebbe al giocatore di recuperare i 2 milioni di euro che gli spetterebbero per quest’ultimo anno di contratto con il Sunderland. Il calciomercato in casa granata è pronto a partire, con Petrachi e Cairo che tentano di accelerare per Giaccherini.

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 1 anno fa

    Spero proprio di non vederlo un attacco con i soli parigini boye e belotti, sarebbe l ennesima scommessa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Nicastri - 1 anno fa

    Lasciamolo andare a Firenze, tornare al Sunderland oppure che vada a fare un pacco di soldi in Cina… E’ in fase calante, non si spiega come il parrucchino lo convochi… oppure si spiega solo in un modo.. che vi lascio intuire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Athletic - 1 anno fa

    Mah … non è un affare pessimo, ma io onestamente speravo in qualcosa di meglio. Di sicuro non è il giocare che ci possa far fare un salto di qualità, nè un giocatore adatto per costruire qualcosa di buono … è un buon profilo se si vuole vivacchiare, in questo modo però, invece di andare avanti, torniamo indietro …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Vivacchiare dove ho gia sentiteo questa parola ? Ormai sono anni,decenni che salvo qualche barlume di luce viviamo in questo limbo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. unasolavocegranata - 1 anno fa

    Può essere valido, di certo non un fenomeno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. RobyRaby - 1 anno fa

    Sicuramene è meglio di vives, ma perchè dovrebbe ridurasi di 2/3 lo stipendio? E poi chi toglieremmo dal campo per farlo giocare? acqua? benassi? baselli? meglio far giocare un giovane che ti può fruttare che un vecchietto, con rispetto parlando!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Pregiudizi a parte (ma nemmeno troppo) il giocatore non è male, ma l’anno prossimo avrà 32 anni e non è un fenomeno. Speravo nel giovane francese che stavamo monitorando da un pezzo e che la linea della società fossero i giovani promettenti, o comunque qualcuno almeno under 28. Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dbGranata - 1 anno fa

      Beh, se ci pensi è in linea con gli investimenti. Mischiare giovani a esperti, non puoi soltanto avere ragazzini o fai figuracce, devi avere qualcuno da cui possono imparare e che traini la carretta quando loro hanno le naturali flessioni. Per me ci è mancato molto un uomo capace di saltare l’uomo e fornire l’assist, e lui andrebbe più che bene, è un investimento onesto. Certo, non dev’essere visto come il Top Player, ma ci sta eccome. 2.5 mln-3 mln sono un investimento sensato per 2 anni a buoni livelli. Si fece la stessa cosa per Farnerud e se non l’avesse bloccato il fisico avrebbe reso eccome quei soldi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro - 1 anno fa

        farnerud all’epoca aveva 29 anni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

        Certo, non è male e potrebbe esserci utile. Speravo tuttavia, anzi spero, in qualcuno di un po’ più giovane, 26/28 anni, non certo un ragazzino. Tutto qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. dbGranata - 1 anno fa

          Ma infatti hai ragione, soltanto io non la vedrei come l’unica mossa. Conta che il Toro in attacco pare intenzionato a puntare tanto sui giovani rientranti (Aramu e Parigini su tutti), a loro devi aggiungere qualche innesto scommessa già fatto (Boyé) e qualcuno che forse verrà fatto, più giocatori giovani già in rosa (Martinez+Belotti, con il primo in forse e possibile partente in prestito) e attuali primavera che Potrebbero fare il salto grosso senza passare dalla B (penso ad Edera). Capisci che giovani e di prospettiva ce ne sono tanti e sono da valorizzare, secondo me è fisiologico si cerchi qualcuno che abbia fatto un po’ di esperienza.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

            Massi’ non voglio fare una polemica se arriva Giaccherini. Il mercato andrà giudicato alla fine. Vedremo se a parte lui arriverà qualcun altro di interessante e se dei cosiddetti big partirà solo Glik o anche Maksi e Peres, e da chi saranno sostituiti. Solo allora ognuno di noi esprimerà la sua opinione. In linea di massima sono contrario a Giaccherini, per età soprattutto, ma di certo non mi mettero’ a protestare nel caso arrivi e attendero’ la fine del calciomercato sperando di azzeccare i giocatori, la preparazione atletica e di avere quel pizzico di fortuna e di sfrontatezza che lo scorso anno ci sono mancate.

            Mi piace Non mi piace
  7. aterreno - 1 anno fa

    Meglio smettere di chiamarlo gobbo e fargli pesare il suo passato visto che di ex-Juve ne abbiamo avuti parecchi e ne avremo in futuro.

    Un trent’enne nel giro della nazionale mi sembra un salto di qualita’ non da poco, considerando che Vives la Nazionale l’ha sempre solo vista in TV (mentre almeno Gazzi qualche presenza nelle squadre Under l’ha fatta..)

    C’e’ di meglio? Certo, a quel prezzo mi sembra un buon affare o anche una classica notizia che poi non si concretizzera’ visto che la Fiorentina potrebbe offrirgli di giocare in Europa.

    Va detto che se il ragazzo non e’ scemo viene al Toro dove giocherebbe titolare fisso mentre a Firenze sarebbe forse solo un rincalzo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kaimano - 1 anno fa

      Anke Barone il bidone era yn campione del mondo ma i risultati sono stati pessimi… 31 anni sono tanti x un esterno e andava comprato ai tempi di Cesena… In quegli anni faceva la differenza. Ora nn è nient’altro ke un giocatore in cerca dell’ultimo contratto buono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toro - 1 anno fa

    tecnicamente è valido, certo spendere 3 milioni per un giocatore over 30 non so se ne vale la pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dbGranata - 1 anno fa

    Wow, non so cosa pensare. Per me Giaccherini è solo l’uomo che Glik cerca di uccidere ad ogni partita, ex gobbo per di più.
    C’è anche da dire che vedendo i video su youtube ha delle doti notevoli, pur avendo 31 anni, e credo che sarebbe davvero utile un uomo così, schierato a centrocampo con libertà di salire o addirittura ala destra.

    Staremo a vedere, togliendo i pregiudizi mi viene da dire che, al prezzo giusto, perché no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy