Panchina Torino: settimana degli annunci per Ventura e Mihajlovic

Panchina Torino: settimana degli annunci per Ventura e Mihajlovic

Calciomercato / Con il tecnico granata resta da valutare un eventuale premio in virtù dei risultati manageriali ottenuti in questo ciclo

5 commenti

LA RINUNCIA DI VENTURA

Ventura, Ventura-Nazionale, Le pagelle di Torino-Lazio

Se da un lato il tecnico Sinisa Mihajlovic ha trovato l’accordo con il Milan per la rescissione consensuale, con tanto di buonuscita di circa uno milione di euro, dall’altro capo del filo c’è un Ventura pronto a interrompere in anticipo il sodalizio con i granata, con il fine di sposare la causa Nazionale.

Per l’ex granata, legato al club di via Arcivescovado sino al 2018, l’interruzione del rapporto avrà molto probabilmente un contorno diverso da quello del collega serbo. E in tal senso il patron Urbano Cairo è stato molto chiaro: pronto ad andare avanti assieme, se l’allenatore avesse palesato le dovute motivazioni. Difficilmente pertanto ci sarà una buonuscita, piuttosto le parti potranno discutere di un eventuale premio economico, in virtù dei risultati gestionali ottenuti in questi anni.

Un bonus, dunque, perché una stagione storta capita a tutti mentre in quelle precedenti il tecnico ligure ha sempre centrato e in certi casi superato l’obiettivo prefissatogli dal club. Senza mai dimenticare la valorizzazione dei giocatori che hanno permesso al Toro di realizzare cospicue plusvalenze, risanando un bilancio che sino alla gestione precedente aveva i contorni di un vero e proprio salasso.

Domani è previsto l’incontro tra l’allenatore ligure e il presidente della Figc Carlo Tavecchio. Un altro tassello sta per trovare la sua giusta collocazione: Ventura in Nazionale e Mihajlovic al Toro, un incastro sempre più vicino.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio sala 68 - 1 anno fa

    Io aspetto ancora a festeggiare…..speriamo poi che Longo vada a fare esprienza in B, lo aspetteremo…..saluti a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. aterreno - 1 anno fa

    Il premio è allenare la Nazionale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Condivido il pensiero del maremmano.. Te ne vai quando ti conviene e vuoi anche il premio?
    Bah..nella vita di tutti i giorni funziona diversamente. Dovevamo fare gli allenatori, o i procuratori..o avere i piedi migliori.
    Ad ogni modo, Ventura come persona non mi piace e non mi piacerà mai. Ha meriti di comunicazione, è bravo a tenere in piedi lo spogliatoio ma come allenatore e come persona è un mediocre senza mentalità vincente e con meno della metà dei valori di un Moreno Longo, a cui auguro ogni fortuna. (basti vedere come ha sempre quasi snobato i tifosi Ventura e come invece abbia puntato sull’unione tifo-giocatori Longo, comprese le lezioni di granatismo che fa ai suoi ragazzi ogni settimana..chiedete a Zaccagno )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Questa del premio non la capisco, (e non mi sembra nemmeno credibile) Ventura lascia il Toro con ancora due anni di contratto in corso e Cairo (braccino Cairo) che fa… gli da un premio, io parlerei più del regalo di nozze….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Questa del premio, non è che non la capisci tu..bensì che si tratta di una stronzata senza senso..
      Poi Cairo si mette a trattare Immobile partendo da 6 milioni..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy