Calciomercato Torino, Carlao può tornare a Cipro: l’Apoel va di fretta

Calciomercato Torino, Carlao può tornare a Cipro: l’Apoel va di fretta

Calciomercato / Il brasiliano potrebbe fare ritorno nella squadra cipriota dopo appena sei mesi di permanenza in granata

4 commenti

Per Carlao possono aprirsi le porte di un ritorno all’Apoel. Che non fosse più al centro del progetto tecnico del Torino era ormai cosa nota, ma che il brasiliano – dopo appena sei mesi trascorsi in granata – potesse fare marcia indietro è un’ipotesi del tutto nuova. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte, infatti, il giocatore classe ’86 starebbe valutando un ritorno a Cipro dopo una breve e sfortunata esperienza tra le fila del Toro. La trattativa potrebbe nascere e svilupparsi a ritmi sostenuti: l’Apoel sembrerebbe aver fretta e starebbe valutando seriamente di riabbracciare il più presto possibile il centrale lasciato partire a malincuore il gennaio scorso.

TURIN, ITALY - APRIL 29: Karol Linetty (L) of UC Sampdoria is tackled by Carlao of FC Torino during the Serie A match between FC Torino and UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on April 29, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – APRIL 29: Karol Linetty (L) of UC Sampdoria is tackled by Carlao of FC Torino during the Serie A match between FC Torino and UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on April 29, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Dopo le voci di un ritorno in patria, dunque, potrebbero aprirsi per Carlao le porte di un altro ritorno. In queste ore, i maggiori esponenti della squadra cipriota avrebbero infatti svolto un incontro per valutare un’eventuale offerta economica in grado di convincere il ragazzo a fare marcia indietro. Il brasiliano, inoltre, non scarterebbe a priori l’ipotesi Apoel in quanto i ricordi che lo legano alla squadra cipriota, tra Champions e campionato, sono particolarmente dolci. Ma quale sarà allora il suo futuro? Con i recenti innesti di Bonifazi e Lyanco, sembrerebbe non esserci più spazio tra le fila granata per il giocatore, che nei sei mesi di permanenza in granata, non ha convinto del tutto Mihajlovic.

Cagliari Calcio v FC Torino - Serie A

Se è vero che qualche mese fa, Carlao, non aveva nascosto il suo desiderio di voler tornare a giocare in Brasile: “Sono da molto tempo fuori dal Brasile – aveva dichiarato il giocatore in un’intervista rilasciata al giornale ESPN Brasil – Vorrei rimanere più vicino alla famiglia”. E’ altrettanto vero però, che (ad oggi) la concorrente più accreditata sembrerebbe essere proprio la squadra in cui il brasiliano è cresciuto e ha dato il meglio di sè. L’Apoel, infatti, avrebbe superato anche la concorrenza del Maccabi Tel-Aviv e delle squadre di serie A che avevano mostrato un interesse per il giocatore, portandosi in vantaggio nella corsa al classe ’86. Il Torino che per acquistare il difensore aveva speso 500.000 euro, potrebbe ora spingere per un addio anche tenendo in considerazione il fatto che così facendo si libererebbe uno slot per gli extracomunitari. Tanti motivi, dunque, per andare verso una separazione consensuale, in attesa di capire il modo migliore per portarla a compimento.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio - 2 settimane fa

    Prima si comprano giocatori stra-mediocri a poco poi si spinge per trovargli una sistemazione per liberare uno slot da extracomunitario… mercato da idioti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 2 settimane fa

    Bravo torna a casa, esperienza fondamentale, edificante.

    Speriamo che la squadra di Cipro paghi almeno per il volo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Athletic - 2 settimane fa

    Via via via.. E pure Ajeti, non lo volevano in Svizzera?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. die granata - 2 settimane fa

      Prima le cessioni sarebbe piu giusto xcapire chi comprare

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy