Calciomercato Torino, il Milan sogna il colpo Baselli. Possibile, a tre condizioni…

Calciomercato Torino, il Milan sogna il colpo Baselli. Possibile, a tre condizioni…

In uscita / Club rossonero in contatto con l’agente del giocatore per sondare il terreno. Molto dipenderà dal futuro di Mirabelli

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il Milan prepara l’assalto a Daniele Baselli. Il centrocampista di Manerbio piace da tempo al club rossonero, che già la scorsa estate tentò l’approccio nell’ambito dei tanti discorsi che vennero fatti col Torino. E’ il momento iniziale del calciomercato, quello in cui si individuano gli obiettivi, si esternano gli interessamenti, si verifica se ci sono i presupposti per compiere le operazioni. E’ ciò che sta facendo il Milan, che vede Baselli tra le prime scelte della campagna acquisti. Il club rossonero è all’opera con Giuseppe Riso, agente del centrocampista granata.

MIRABELLI E BASELLI – La situazione è certamente da seguire, mentre da Milano non si placano i sussurri che vedono Massimiliano Mirabelli non ancora certo di rimanere il direttore sportivo del Milan. L’uomo mercato calabrese è il più grande estimatore di Baselli e sarebbe lui il principale fautore dell’operazione. Ma occorre verificare se, appunto, rimarrà sulla poltrona che occupa. La permanenza di Mirabelli è dunque il primo presupposto che serve per la fattibilità dell’operazione. Il secondo è il gradimento del giocatore. Che al Torino sta bene ma che, qualora arrivassero proposte interessanti, quantomeno le valuterebbe, specie se provenienti da una squadra che gioca le competizioni europee.

IL BENESTARE DI CAIRO – La terza condizione è il benestare del Torino; che è legato al giocatore da un ricco contratto sino al 2022 e dunque ha pieno potere contrattuale. Mazzarri confermerebbe volentieri Baselli ma, davanti ad offerte importanti il club potrebbe valutare di cederlo. Una trattativa reale non c’è ancora, ma il Toro non si siederebbe nemmeno ad un tavolo senza partire dai 10-12 milioni. Le disponibilità finanziarie, il Milan se le potrebbe procurare ricorrendo a cessioni eccellenti. E all’interno del gruppetto dei top players granata (che comprende per intendersi Sirigu, Nkoulou, Belotti, Falque, Ljajic) Baselli potrebbe essere il più sacrificabile.

50 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Calogero - 3 mesi fa

    Baselli si può anche cedere, ma al suo posto devono entrare 2 centrocampisti veramente forti e collaudati non parametri zero, pensionati o lungodegenti,ma calciatori veri e forti…Guarda caso ogni anno è sempre la stessa storia, cercano i nostri migliori calciatori naturalmente, ma se i rimpiazzi non sono all’altezza il prossimo anno sarà 15° – 16° posto se tutto va bene, poi rimane Iago e il Gallo, a questo punto vendete anche quelli, cedete tutti i paracarri che rimangono e fare una rosa completamente nuova, ma competitiva. Non è possibile ogni anno fare gli stessi errori. Baselli, Falque, Belotti, Sirigu, Ansaldi, Barreca, Nkoulou, Baselli, Ljajic, Berenguer per me è lo zoccolo duro da dove ripartire, gli altri se si riconfermano sono soltanto riserve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sami - 3 mesi fa

    Mazzarri ha chiesto una rosa non numerosa, bisogna quindi prima sfoltire, incassare e investire su pochi innesti che dovrebbero fare la differenza. Il settore giovanile che finalmente ha prodotto qualcosa in questi ultimi anni e la duttibilità di alcuni giocatori faranno il resto.
    Infine, conoscendo Mazzarri, chiederà molto probabilmente innesti sulle fasce di grande livello(indispensabili per il suo gioco) e un centrocampista di grandissimo livello che sia un tuttofare.
    Tutto il resto sarà preso in casa o recuperato con qualche operazione a costo zero o quasi(se ci va bene alla Sirigu, se ci va male alla Amauri…)
    De Silvestri saranno secondo me panchinari per le fasce e utilizzabili in caso di emergenza come interno di centrocampo uno e centrale difensivo il secondo.
    Questa l’unica soluzione per allestire una rosa in grado di competere per un piazzamento uefa facendo i conti con la dimensione economica del club..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 3 mesi fa

    Che vada
    Mezzo giocatore inutile. Ma bisogna prendere 2 centrocampisti buoni!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CarlosMarinelliCampobasso - 3 mesi fa

    Ancora devono sapere se è di gradimento per Baselli i Milan …. Ma andateci subito va ..
    Lo avrà espresso un parere no ? Ma scrivetelo nell’articolo hanno tutte ste info e non sanno se ci vuole andare..
    ” io un’idea me la sono fatta “

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CarlosMarinelliCampobasso - 3 mesi fa

      Di Nkoulou c’è né uno … Basta mercenari e basta giuseppe riso ..

      Ma prendano gente che vuol bene a sta maglia , ma i glick glia hamsik i naingollan ndo stann , sto toro trattato a puttana mi ha rotto lo prostituiscono al primo offerente ma cavolo riprendete parigini , aramu , gustaffsson ealtri io voglio gente che prima di entrare dai cancelli giuri sul libro della storia del toro dopo averlo studiato ed essere stato interrogato , devono sputare sangue altro che impegno .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13746076 - 3 mesi fa

    Baselli e’ discontinuo, sicuramente non un profilo di giocatore che poteva promettere di più di quello che è attualmente. Ma incontestabilmente e’ anche l’unico con i piedi buoni a centrocampo…. Dubito che ci prendano Modric o anche un Iniesta a fine carriera, quindi … Teniamocelo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. skrunk - 3 mesi fa

    Concordo con chi sostiene che non bisogna cedere assolutamente Baselli.
    Farei però una considerazione a livello generale, la società deve prendere qualche giocatore per rinforzare la rosa (possibilmente coi piedi buoni), impostare la preparazione per la prossima stagione partendo da preparazione fisica e tecnica. Se avete visto giocare le partite dell’Europa Ligue e Champions Ligue… avrete sicuramente visto squadre che corrono dall’inizio alla fine delle partite, noi sicuramente negli ultimi due anni abbiam corso in media venti minuti a partita e poi quasi tutti boccheggianti, piegati in due, senza più fiato… non dico di dare delle strane ovomaltine ai giocatori (tipo come faceva la squadra innominabile, impunita, tra l’altro), ma di metterli sotto con dei preparatori atletici che li rimettano in sesto, poi ovviamente allenamenti basati sulla tecnica (almeno per trattare il pallone come si deve, fare cross decenti, lanci decenti, battere i rigori, capire, possibilmente ain fretta dove sono i tuoi compagni di squadra e passare il pallone alla svelta e magari bene), è indispensabile se vuoi puntare in alto, direi anche solo per giocare in una squadra di serie A… ma ci vuole gente con le palle che li metta sotto a tirare la carretta… Mazzarri, che ha allenato in Inghilterra dovrebbe conoscere metodi di allenamento che potrebbero funzionare, almeno per la preparazione atletica, speriamo anche per la tecnica… con questo non voglio dire che di punto in bianco si diventi come il Barcellona, ma si migliora di sicuro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      1) Per avere le qualità che tu elenchi devi comprare i giocatori buoni, come fanno le altre società, se prendi gli scarti non diventano buoni con gli allenamenti, altrimenti potrei giocare anche io in serie A.
      2) Mazzarri in UK è stato allontanato e senza nemmeno i ringraziamenti, il leggerissimo dubbio che se non era buono per una società che lotta tra la A e la B inglese, forse non sia un fenomeno, anche ai Papaboys che vivono nel paese di Biancaneve dovrebbe venire; ma lasciamoli nei loro sogni che tra qualche mese arriva Babbo Natale e sarebbe crudele svelare loro che non esiste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 3 mesi fa

        Beh c’è gente che in serie B allenava il Siena…e prima ancora il Bari… e guarda che fine ha fatto..
        e poi c’è quell’altro che arriva secondo e prima allenava l’Empoli ma la cosa più buffa e che prima ancora si faceva esonerare dal Sorrento…
        Ma davvero Babbo Natale non esiste??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marino - 3 mesi fa

          Hai ragione, ma quello del Siena si vedeva che era buono, non pensavo così buono, ma certo al Siena non lo hanno cacciato. Quello dell’Empoli è stato preso da una squadra di serie A quando all’Empoli aveva fatto bene, noi facciamo il percorso opposto, quando sono rotti o bolliti vengono da noi. E che qualche volta (vedi Nkulou) ti vada bene ci sta, ma se è un modus operandi, poi si vedono i risultati. E i risultati sono che con questa politica e pagando i procuratori uno sproposito, noi galleggiamo a centro classifica

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Luke90 - 3 mesi fa

            Sul modus operandi … ci dovresti mettere anche quei buoni giocatori che ogni anno cercano di portarci via… o che i procuratori cercano di proporre alle squadre più forti snobbandoci a priori .. e non credo siano pochi. Poi, sai, per me N’koulou era un giocatore molto interessante e sno stato contento di vederlo al Toro, altri ci vedevano solo l’infortunio. E come dire che il Napoli non doveva comprare Maradona. Anche tenere Belotti è stata, in un certo senso, una scommessa..
            Sempre sul discorso esonero e Mazzarri .. io ricordo un sacco di gente che era felicissima di Miha, che non aveva vinto nulla (come Ventura) e che aveva subito 3 esoneri… tutta quella gente a chi credeva? insomma, non è matematica..

            Mi piace Non mi piace
      2. skrunk - 3 mesi fa

        Marino, ovviamente gli acquisti devono essere mirati, possibilmente giocatori giovani ma di prospettiva… per il centrocampo io guarderei al Sudamerica, Portogallo, Spagna e zona Balcani, vedi Croazia, Serbia, ecc. (la Società dovrebbe avere osservatori in giro per il Mondo, no?), oppure, piuttosto che comprare tanto per comprare metterei in campo i giovani che abbiamo, Lukic, Gustafsson e a seguire Adopo, e altri giovani dalla Primavera, che in prospettiva non sembrano affatto male…
        É vero che Mazzarri è stato esonerato in Inghilterra, spero però che l’esperienza gli sia servita, che abbia appreso quanto basta per gestire una preparazione mirata…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marino - 3 mesi fa

          Sul comprare i giovani, o sul dare possibilità ai nostri mi trovi d’accordo. Ma come? Noi abbiamo dato decine di elementi alla nazionale che arrivavano dalla nostra primavera e siamo ridotti a prendere Donsah o Rincon o Sadiq? Partiamo dalle basi e fondiamo qualcosa di serio, non sti carciofi che arrivano bolliti e poi dobbiamo pure tenere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. skrunk - 3 mesi fa

            Sono d’accordo… però ci vuole tempo per formare un gruppo di allenatori, osservatori, ecc., soprattutto gli osservatori, che cerchino ragazzini da portare nelle giovanili a vari livelli da far crescere e mandare in prima squadra…
            Non mi spiacerebbe se prendessero qualcuno dei ragazzi che sono a fine carriera, vedi Vives, Moretti, Burdisso e altri, ad es. qualche grande vecchio, vedi Leo Junior, come anche Cravero, Zaccarelli, Pulici… chissà come la vedrebbero loro e come la vedrebbe la Società una soluzione del genere…

            Mi piace Non mi piace
          2. Luke90 - 3 mesi fa

            La primavera c’è l’hanno distrutta ancor prima del fallimento … solo adesso inizia a farsi valere, perché dindi ne sono stati spesi è spero che almeno su questo punto di possa essere d’accordo…. ed è anche vero che abbiamo portato diversi giocatori in nazionale (alcuni dei quali l’hanno persa lasciando il Toro) e non solo alla nostra. su Donsah ricordo molta gente che qui (inclusi quelli non favorevoli all’attuale dirigenza) auspicavano il suo acquisto o quello di Castro … Sadiq non ho capito la formula di ingaggio e francamente non lo avrei preso … ma non è che abbia avuto chissà che opportunità .. ha giocato proprio nel peggior momento (e non ha tirato manco un rigore) quando pure Belotti faceva desiderare

            Mi piace Non mi piace
      3. WGranata76 - 3 mesi fa

        La squadra ridicola da retrocessione è di Pozzo, notoriamente tirchio e che ricicla denaro tra le sue varie società calcistiche. Il Watford di Mazzarri con gente riciclata dagli scarti della serie A, si è salvato inaspettatamente con 6 giornate di anticipo e quindi per la rosa che aveva a disposizione Mazzarri ha fatto bene. Inoltre non è stato cacciato, ma è stato rescisso il contratto perché non ha trovato accordo con Pozzo aul mercato e visto che Mazzarri aveva già problemi di ambientamento e stampa inglese, restare senza stimoli sportivi sarebbe stato un errore.
        Il Watford era contento del risultato acquisito, ma alla fine nel post Mazzarri hanno preso un tecnico che veniva da una squadra retrocessa, le solite scelte al risparmio di Pozzo..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bertu62 - 3 mesi fa

    Mah….
    Come sempre cari fratelli e sorelle, quando noi tifosi parliamo dei giocatori della nostra squadra perdiamo un pochino di obbiettività, vero? Per fortuna che in questa situazione ci vengono in soccorso i numeri!
    Parlando di numeri quindi, cos’abbiamo a proposito del nostro Basellino?
    Abbiamo che a 26 anni compiuti in maglia granata ha realizzato 4 gol e 2 assist il primo anno, 6 gol e 5 assist l’anno scorso, 3 gol e 2 assist quest’anno, giocando complessivamente 102 partite di serie A….. Numeri che tutto sommato non evidenziano un grande calciatore, ma che se confrontato con Benassi (ad esempio..) dimostrano che il suo rendimento è quantomeno incostante, discontinuo e che spesso si “nasconde” per intere partite….
    Bisogna anche poi essere onesti nel riconoscere che così come un orbo è un RE in un paese di ciechi anche il nostro Baselli è un RE in un centrocampo costituito da “piedi di marmo”!
    ——BISOGNA COSTRUIRE UNA SQUADRA !!!! —–
    Per raggiungere questo obbiettivo quindi è necessario cedere i “pesi morti” Valdifiori/Acquah/Obi, valutare ATTENTAMENTE i rientri dai prestiti come LUKIC & GUSTAFSON, ed eventualmente cedere i meno-peggio, come Baselli appunto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 3 mesi fa

      I numeri sono oggettivi e non opinioni e possono darci una dimensione … ma suggerisco anche, se uno ha voglia, di andarsi a leggere i commenti su Baselli… e non solo su questo forum…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. stto1962 - 3 mesi fa

    Perchè il Milan non si compra il Torino? Sembra che siano interessati solo ai nostri giocatori…. Che strano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dukow79 - 3 mesi fa

    Giusto tanto a centrocampo siamo coperti abbiamo Rincon e Acquah che sono top player…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robertozanabon_821 - 3 mesi fa

    Se pensiamo al settore di centrocampo di Atalanta e Lazio, contro le quali abbiamo perso il confronto sul piano del dinamismo e dell’intensita’, è evidente che dobbiamo migliorare la corsa e la qualità generale.
    Se la Società opererà per migliorare questi aspetti ben vengano le cessioni anche di Baselli e altri.
    I dubbi di noi tifosi nascono, per esperienza diretta, dal fatto che troppo spesso i partenti sono stati sostituiti da giocatori inferiori per caratteristiche e per età.
    Mazzarri non è uno sciocco e non accetterà dei cambi “a perdere”.
    Piuttosto che peggio…meglio piuttosto.
    Speranza e Fede restano le nostre virtù!!! FVCG !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      Mazzarri prende due milioni l’anno. Secondo te si mette a far casino? Perchè, non lo sapeva qual’è la politica di bracciamnozze prima di firmare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. La Rovesciata Di Cristiano - 3 mesi fa

    Per il mercato di quest’anno proporrei, una politica al risparmio. Seguiamo, non solo in parte, l’esempio del grande Chievo che fa sgambettare ultratrentenni per tutta la stagione(non importa se arrivano spompi già a 10 giornate dalla fine, gli facciamo bere litrate di redbull fino a quando non ricominciano a camminare) raggiungendo posizioni anonime o al limite della salvezza. Oltre a rinnovare ovviamente Burdisso moretti Molinaro valdifiori, rincon ritesseriamo Taibi Franceschini Ardito e Melara, così avremo una squadra in grado di partecipare al campionato, ma con un considerevole risparmio sugli ingaggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      Sei pessimista. Un Sadiq non ci starebbe bene in squadra, così facciamo vedere che lanciamo i giovani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- aggiungo la mia voce al coro, e spero che sarete ancora in tanti a farlo: BASELLI, a mio avviso, dovrebbe essere INCEDIBILE! Abbiamo sentito dire al Presidente che intende tenere i giocatori di valore e formare con loro lo “zoccolo duro”, nel quale inserire alcuni elementi per migliorare la rosa. Adesso si ventila di cedere Baselli, magari Sirigu, si è parlato di Ljajic, c’è l’eterno dilemma Belotti, Ncoulou stesso, se non avesse appena smentito, era già dato X partente, ecc… Io credo, e spero, che lo sventurato “caso Benassi” dell’anno scorso fosse veramente volontà dell’allenatore, così come spero che Mazzarri quest’anno non sia disponibile a lasciare andar via i “pezzi pregiati”! Diamo ancora una volta fiducia alla Società e speriamo che anche della nostra voce sia tenuto conto! E poi con quale tronfia supposta superiorità il Milan avrebbe diritto di pescare a suo piacimento tra i nostri giocatori, così come magari De Laurentis o altri” pezzi grossi” del calcio? Ci lamentiamo sempre di Cairo, ma, bisogna riconoscerlo, l’anno scorso su Belotti ha mantenuto la parola e non ha ceduto! Incoraggiamolo a fare altrettanto adesso: lamentarci solo e sempre, insultandolo pure, X me, è solo controproducente e potrebbe portarlo a disamorarsi sempre più e a PENSARE VERAMENTE SOLO A “FARE CASSA”! Ricordiamoci che non c’è la coda dei petrolieri arabi X il nostro Toro.. E poi NON SAREBBE SNATURARE SEMPRE PIÙ LA NOSTRA ANIMA? Essere del Toro vuol dire soffrire, non mollare mai, ottenere anche poche vittorie, ma con dignità ed onore! Vendersi a dei mercenari stranieri X me sarebbe veramente doloroso! Che tristezza… Saluti a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. La Rovesciata Di Cristiano - 3 mesi fa

      La nostra anima si sta svuotando da 13 anni a questa parte. Non capisco il tuo pensiero, ma io un presidente che dice di amare il toro anche se non è vero, fa duecentomilioni di spesa al calciomercato e ci fa arrivare tra le prime 4, anche se è un arabo/russo/cinese che non sa dire due parole di italiano, lo sostituirei all’istante con questo che è italiano, dice di amare il toro anche se non è vero, ogni estate fa un calciomercato imbarazzante, e non ci fa vincere mai un chezz.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 3 mesi fa

        non so tu .. ma la mia si stava svuotando molto tempo prima…. non mi pare che 14 anni fa si gongolasse ..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. La Rovesciata Di Cristiano - 3 mesi fa

    E iniziamo come tutti gli anni con le cessioni degli “illustri”, perché così possiamo definirli, che poi tanti illustri non sono, guardando gli altri in rosa. Ancora oggi mi chiedo perché non sono stati trattenuti cerci e immobile nell’anno della qualificazione in europa, dopo che in quella stagione insieme avevano fatto scintille, e sono stati sostituiti con AMAURI e QUAGLIARELLA. Ah già volevano andare via loro, certo che se gli avessero accontentati sull’aumento di ingaggio forse le cose sarebbero andate diversamente. Ma comunque non sostituisci due da più di 30 gol a stagione con due vecchi scarponi svogliati, uno di più uno di meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      E le plusvalenze dove le metti. Questa è la vera mission della Cairese.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. La Rovesciata Di Cristiano - 3 mesi fa

        Il presidente compra dei giocatori anonimi per farli diventare forti per farci vivere campionati indimenticabili, derby vinti, coppe ecc ecc. Mai sentito parlare di queste “plusvalenze”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabio.tesei6_143 - 3 mesi fa

    Incredibile: tutto il campionato ho letto dei commenti su baselli pazzeschi, lento, non da serie a, mosci, ecc. Poi quasi sempre smentiti dai voti in pagella. Cairo lo vende solo con una proposta alla zappacosta, e fa BENE sia per la società sia per la carriera del ragazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      Per la carriera del ragazzo sicuro, per la società dipende da chi compra. A me risulta che lo sport si pratichi per vincere, indi una società dovrebbe cercare di migliorare, o forse volevi dire che fa bene alla sue tasche?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. steacs - 3 mesi fa

    “Le disponibilità finanziarie, il Milan se le potrebbe procurare ricorrendo a cessioni eccellenti”
    Cioé si privano di giocatori importanti per comprare Baselli che ancora deve dimostrare se vale qualcosa o meno?
    Che articolo senza senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 3 mesi fa

      credo l’articolo intendesse dire che ci sono giocatori che non rientrano nel progetto di Gattuso… e giocatori stra-pagati (che dovrebbero essere gli “eccellenti”) che non hanno reso come ci si aspettava…. e poi c’è il discorso FP… e la possibile maxi multa che potrebbe infliggergli l’UEFA…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 3 mesi fa

        Capisco il tuo commento, ma “eccellente” in italiano ha un altro significato, e sacrificare una eccellezza per prendere una eterna promessa non avrebbe senso, poi parliamo di una decina di milioni cagati, se lo vogliono conmprare lo prendono senza problemi, non sará quello a fermarli, semmai ci sono discorsi di fair play finanziario che hai giustamente citato e di giovani da avere nella rosa a cambiare le carte in tavola, ma dire che si devono privare di giocatore di livello per un Baselli non sta in piedi, parlassimo di spendere 100 mil per Belotti tanto quanto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. wally - 3 mesi fa

    a parte che Baselli deve rimanere a Torino….il Milan ci rifila Niang per 15/18 milioni e noi gli diamo Baselli per 10/12?…Cairo farebbe questo affarone?…ma daiiii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. rokko110768 - 3 mesi fa

    Mi sembra difficile che in un eventuale 352 (non così improbabile…) Mazzarri voglia prescindere da Baselli che ha le qualità per fare bene l’interno sinistro con buone doti realizzative.
    Poi per danari tutto è possibile, soprattutto con Cairo presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. sempre_toro - 3 mesi fa

    Mi chiedo, ma quando faranno articoli su chi sono gli obiettivi della società in entrata?
    Ad oggi abbiamo sentito, Sirigu al Napoli, Baselli e Belotti al Milan … ma se anche fosse così, quali sono i giocatori che verranno a sostituirli?

    Io penso, che pur descrivere 4 righe su TN si inventano di tutto, magari sarebbe corretto scrivere solo le cose certe (che si possano provare e non solo ipotizzare) onde evitare inutili perdite di tempo da parte di tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      Sempre come ipotesi sarebbe in arrivo Defrel. Nella Roma ha fallito, nulla da pagare, ma prestito gratuito, quindi sarebbe il candidato ideale. Ovviamente se dovesse far bene torna a Roma, come Sadiq.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 3 mesi fa

      Non voglio prendere le difese di ToroNews, ma le stesse notizie sono su Tuttomercatoweb, Gazzetta ecc ecc. Che molte non si verifichino è un conto, ma che se le inventino loro no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sempre_toro - 3 mesi fa

        Ciao Marino

        Io non ho scritto che se le inventano, ho solo chiesto di mettere in chiaro le fonti e la concretezza della notizia.

        Perché se devono scrivere solo “voci di corridoio” , possono farne a meno e magari fare articoli che riguardano il miglioramento della squadra e non solo lo “smantellamento” ipotetico.

        SEMPRE FORZA TORO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. WGranata76 - 3 mesi fa

    Inizia il tam tam delle kazzate pro click e pro visite..
    Tra poco inizierà anche quello della gobba e dei suoi giornali per screditare come sempre gli “amati” cugini, appena il dopo che avranno finito con il falso, ignobile uomo chiamato Buffone..
    Al 31 Luglio vedremo la prima realtà del mercato Toro o Cairese, al 19 Agosto quella definitiva, tutto il resto è fuffa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Filadelfia - 3 mesi fa

    Baselli NON si tocca. Guai a voi società. Vendete Niang – Rincon – Acquah – Valdifiori. Ma BASELLI NO !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. prawn - 3 mesi fa

    Notizia vera: agente di baselli a Milano.
    Notizia cambiata: han parlato di Baselli.

    Ma non e’ un po’ presto per sparare cazzate? E poi perche’ sempre in uscita?

    Se smettiamo di visitare TN per una setttimana magari la smettete?

    Il vostro problema e’ che siete schiavi del traffico, mentre esssendo cmq un ‘organo’ della tifoseria granata dovreste avere a cuore l’immagine e i sentimenti dei tifosi.

    L’agente segure un tot di ragazzi della primavera del milan, non e’ che lavora solo per vendere baselli al miglior offerente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Baselli continua ad essere una promessa non mantenuta. È un po troppo altalenante. Ma da qui a considerarlo un peso ce ne passa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    E certo …il centrocampo è da 13 anni il nostro reparto più debole…indeboliamolo ancora vendendo Baselli e prendendo un Castro in palese parabola discendente …
    spero siano solo chiacchiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Joker - 3 mesi fa

    Concordo, unico centrocampista decente in rosa assolutamente non cedibile specialmente per 12 ML ma, lascerei perdere il discorso nostalgico su Benassi bravo in avanti inutile e dannoso a centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

    Articolo basato sul nulla come i molti che seguiranno da qui a fine luglio.

    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. simenem71 - 3 mesi fa

    assurdo… sacrificabile!?!! è l’unico centrocampista con testa e piedi che abbiamo, dalle enormi potenzialità di crescita!!! cederlo sarebbe una str….ta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ku - 3 mesi fa

    Unico centrocampista decente in rosa, giovane, e si può pensare di cederlo per 10-12 MLN quando ne hai dati 9 a Rincon?
    Non basta la cazzata fatta con Benassi lo scorso anno? Se questa è la base per parlare di Europa meglio lasciare perdere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy