Calciomercato Torino: lo Spezia si muove per Edera

Calciomercato Torino: lo Spezia si muove per Edera

Capitolo giovani / Il club ligure vuole l’esterno classe ’97 in prestito

Un esordio all’Olimpico di Roma, poi un rigore procuratosi ma non assegnato conto l’Udinese. E ora? Ora Simone Edera è pronto a tentare fortuna nel calcio dei grandi, quello vero, quello dei professionisti.
Per l’esterno classe ’97 è giunta l’ora di abbandonare il nido granata ed imparare a volare da solo: sempre lì, sull’ala destra del campo.
Tanti i sondaggi, compreso quello del Benevento laddove il ds Somma aveva imbastito i primi binari di una possibile trattativa con l’omologo e amico di vecchia data Gianluca Petrachi.
L’ultima a bussare alla porta di via Arcivescovado però è stata lo Spezia del patron Gabriele Volpi che, come il cavallo di rincorsa al Palio di Siena, fa la “mossa” e passa subito in testa.
La proposta iniziale sarebbe di un prestito con opzione di riscarto e chiaramente relativa contropzione a favore dei granata. Per il giocatore, la possibilità di confrontarsi da subito in un campionato competitito e in un club che certamente non vuole recitare la parte della Cenerentola di turno.
Un’ipotesi che piace al giocatore, il quale ha già mostrato il proprio benestare.
La palla passa ai club e ai rispettivi dirigenti. Non solo il Benevento, l’Avellino e il Cittadella, ma anche e soprattutto lo Spezia. Gli Aquilotti mettono nel mirino Simone Edera:  giovane classe ’97 che non vede l’ora di spiccare il volo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy