Calciomercato Torino, Parigini: idea prestito, ma in Serie A. E dalla Premier…

Calciomercato Torino, Parigini: idea prestito, ma in Serie A. E dalla Premier…

In uscita / Per il giovane, al momento in Under 21, c’è grande interesse in Italia e fuori

17 commenti

Si è concluso anche il ritiro in Austria, con Sinisa Mihajlovic che ha ormai tutti gli elementi necessari per valutare appieno tutti i componenti della sua rosa. In un Torino che vuole essere competitivo, e in cui davanti si presentano giocatori del calibro di Belotti, Maxi Lopez, Iago Falque, Ljajic, ecco che per i giovani potrebbe essere una buona opportunità trascorrere un altro anno in prestito per crescere ulteriormente e tornare ancora più competitivi nella prossima stagione. Questo potrebbe essere anche il caso di Vittorio Parigini, classe ’96 reduce dal doppio prestito al Perugia.

Il giocatore durante i due ritiri ha dato il massimo, senza mai risparmiarsi, ma la concorrenza soprattutto lì davanti è ferrea. Quindi l’idea di un prestito inizia ad aleggiare nella mente della dirigenza granata, che non vuole impedire all’indiscusso talento del giovane di sbocciare definitivamente, dopo che ha saputo mettere in mostra le sue qualità in Serie B, categoria di cui tutte le squadre al top puntano il giocatore. La soluzione preferita, però, rimane la Serie A.

parigini
Parigini ai tempi del Perugia

E, come già anticipato sulle nostre colonne, sono parecchi i club di massima categoria interessate al giocatore, tra cui spiccano i nomi di Pescara, Crotone, Cagliari e Sassuolo. Non è un mistero, inoltre, che il giocatore faccia gola anche in Inghilterra, dove già a gennaio il Tottenham aveva mostrato interesse alle prestazione dell’ala di proprietà granata, che ora, tornato a Torino, potrà ragionare sul da farsi e capire con che colori scrivere la pagina del suo prossimo futuro.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Djordy64 - 5 mesi fa

    Il discorso vale x qualsiasi giovane nonnsolo Parigini. Anche Aramu Barreca o Chiosa Edera eccecc vanno dati in prestito e Mai persi di vista aleno finqusndo lo staff granata non li reputa adatti alla A e allora via libera come avvenuto x Benedetti e Comi Junior. Ma x farlo bisogna attendere almeno il 22esimo anno di eta. Mantovani x esempio e Denelijuh li avrei anora tenuti in proprieta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Djordy64 - 5 mesi fa

    Concordo con Sheridan Parigini va dato in prestito in A ma dove possa giocare. GUAI cederlo soecie al Sassuolo feudo gobbo. Credo che Pescara sarebbe la piazza ideale oppure Crotone. 1 anno in prestito e poi si vedra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. toiomeroni - 5 mesi fa

    Concordo Abatta68!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tenente Sheridan - 5 mesi fa

    “Vittorio Parigini resta in uscita dal Torino. Sul giocatore, racconta oggi Tuttosport in edicola, ci sono Chievo Verona e Pescara. Entrambe le ipotesi riguarderebbero un possibile prestito per il ventenne di casa granata. Un’idea che non dispiace alla società di Cairo, mentre il Sassuolo ha offerto 5 milioni per comprarlo.” (Tuttomercatoweb).

    Io non dico più nulla, ma se lo cedono a titolo definitivo al Sassuolo, vale a dire alla società satellite dei Gobbi di Merda, con Di Francesco che glielo “svezza”, non vorrei essere nei panni di Cairo e Petrachi.

    P.S.: infltrati gobbi, che aspettate….?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. osvaldo - 5 mesi fa

    Se deve andar via mandatelo a Pescara.
    Il Pescara gioca ALLA GRANDE E Oddi è UN MAESTRO STRAORDINARIO ER I GIOVANI.
    Città,squadra e allenatore per far grande il nostro giovani.
    Seguo molto il PESCARA, vivo in città ed è la 2.a squadra del cuore.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. rossogranata - 5 mesi fa

    Il Sassuolo ha la “bocca buona”: Piace Parigini!!!
    Cairo si svegli oppure non faccia il furbo.
    Nessun tifoso del Toro vuole che lei svenda Parigini , o lo presti in giro!!
    Ha capito??? CI sente???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 15101967 - 5 mesi fa

    mi censurano per le parole d’ammmore allo slavo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. 15101967 - 6 mesi fa

    …<>

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 15101967 - 6 mesi fa

    Mihajlovic e slavi vari <>

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tenente Sheridan - 6 mesi fa

    Sarebbe il caso di far incontrare Sinisa con Di Francesco: magari quest’ultimo riesce a spiegargli cosa deve fare per valorizzare i giovani talenti…!!!!

    P.S. Se per caso (E SOTTOLINEO PER CASO) dovessero cedere Parigini e gli altri Ragazzi del Filadelfia a titolo definitivo e non in prestito, vorrebbe dire che ci hanno raccontato un sacco di balle e che i loro scopi erano ben altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. daunavitagranata51 - 6 mesi fa

    ho letto su tutto sport ‘” testata gobba “, che 11 giocatori sono in bilico, beh se rivediamo le amichevoli giocate “a parte Benfica” le altre non erano che squadre da serie B, neopromosse in A, o serie d/c, in Austria la squadra del Toro non e’ che sia stata superiore da una squadra di serie B, ok sono amichevoli si sperimenta, secondo me il mercato iniziale con tante telenovela ha portato a commettere alcuni movimenti affrettati sul centrocampo, una lacuna del che il toro ha da due tre anni, aquistando scarti di altre squadre, o giovani stranieri che devono ambientarsi al calcio Italiano, in difesa I buoni del anno scorso o sono rotti o con il cambio di modulo faticano a gestirla, isomma manca poco alla prima partita ufficiale e la squadra e’ incompleta e imbilico, ma!!!!!!!!!! cmq SSFCG,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. miele - 6 mesi fa

    Perdere un talento come Parigini sarebbe autolesionista. A pensare male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca. Non vorrei che la sua bocciatura preventiva da parte di Mihajlovic (non gli ha mai dato una possibilità) fosse una sorta di tutela nei confronti del suo pupillo Ljajc che non deve essere disturbato da potenziali rivali nonostante tutte le grane che ha provocato è stato da lui imposto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 5 mesi fa

      Se Parigini fosse già in grado di insidiare il posto a Ljaic sarebbe già stato titolare nel Toro dello scorso anno e Cairo non avrebbe tirato fuori dei soldi inutilmente. A me pare comunque uno spreco non dare in prestito giocatori come Aramu e Parigini, soprattutto se c’è la possibilità di girarli a squadre che giocano in serie A e che li faranno giocare con continuità.
      Mettiamoci d’accordo però: quando si scommette su Gomys la società è incompetente perchè si affida ad un mezzo brocco che fà una papera in amichevole, mentre se diamo in prestito Parigini la società è incompetente lo stesso perchè vuol fare giocare il serbo e non i nostri ragazzi… mah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 5 mesi fa

        La mia osservazione si riferisce ad una eventuale cessione definitiva. Per quanto riguarda Ljajc è sicuramente un giocatore di buon livello, ma sia a Roma che a Milano mi pare che abbia prodotto più fumo che arrosto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Alberto Fava - 5 mesi fa

        Mi piace

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. rbr98t_655 - 6 mesi fa

    il tottenham è interessato al giocatore , Pescara, Crotone, Cagliari e Sassuolo pure e noi non possiamo farlo giocare titolare ?!!!
    non si capisce bene chi merita a questo punto , perchè l’articolo cita :
    “ha dato il massimo, senza mai risparmiarsi ma la concorrenza soprattutto lì davanti è ferrea” … Iago Falque mi pare di aver capito cha sta trotterellando !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Placebo75 - 6 mesi fa

      A Sky lo danno molto vicino al Chievo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy