Calciomercato Torino, Petrachi: “Il Milan vuole Belotti? Deve pagarlo bene. Miha non ha chiesto Kucka”

Calciomercato Torino, Petrachi: “Il Milan vuole Belotti? Deve pagarlo bene. Miha non ha chiesto Kucka”

Calciomercato / Il ds granata: “Sirigu ha un ingaggio importante. Baselli non è in vendita. Giovani e talento per puntare all’Europa”

5 commenti

Si è svolta stamattina la premiazione di Tutto Mercato Web che vede come protagonista Gianluca Petrachi, in quanto eletto dai lettori vincitore come miglior ds della Serie A. Il DS granata ha rilasciato alcune dichiarazioni sul mercato del Torino, specie su Belotti, Baselli e Sirigu, che in questi giorni sembra essere sempre più vicino al Toro.
“Sulla carta il Toro non vuole vendere Belotti, poi il mercato lo conoscete, se dovesse arrivare un club con una proposta importante la valutiamo” dichiara Petrachi, per poi proseguire: “Le grandi squadre o arrivano adesso o non arrivano più, difficile che una big mette 100 milioni ad agosto” Mentre sull’interessamento del Milan, non sembra avere dubbi: “Il Milan se vuole Belotti deve pagarlo bene, ad oggi offerte importanti per il giocatore da parte del Milan non sono arrivare.” Ha parlato anche di Sirigu, al momento il candidato migliore per sostituire Hart: “Ci piace e se ci saranno le possibilità lo prenderemo, però ha un ingaggio pesante.” Si parla anche tanto di Baselli e Kucka: “Lo cercano continuamente ma ho detto al suo agente che quest’anno non lo vendo. Su Kucka sfatiamo un mito, il mister non lo ha chiesto.”

VERONA, ITALY - APRIL 23: (R-L) Urbano Cairo, Sinisa Mihajlovic and Gianluca Petrachi attend the Serie A match between AC ChievoVerona and FC Torino at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on April 23, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
VERONA, ITALY – APRIL 23: (R-L) Urbano Cairo, Sinisa Mihajlovic and Gianluca Petrachi attend the Serie A match between AC ChievoVerona and FC Torino at Stadio Marc’Antonio Bentegodi on April 23, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Petrachi ha parlato anche del suo futuro, dichiarando l’intenzione di voler continuare a crescere con il Toro. “Se dovessi arrivare in un top club in cui si gioca la Champions devo avere la possibilità di operare e scegliere, altrimenti resto dove sono” afferma il ds. “Non voglio andare in un club dove non conti nulla, poi ho giocato all’estero e non mi affascina l’idea di lasciare l’Italia, oggi sono contento di restare al Toro, poi se arriva qualcosa la valuterò, ma qui sto bene perchè il presidente mi lascia tanto spazio.” Petrachi ha anche sottolineato l’importanza dell’investimento sui giovani: “La filosofia deve essere questa, puntare sui giovani ma pensare anche ad uno step successivo, puntare sul giocatore esperto e inserire anche giovani interessanti, con tutte queste cose si può raggiungere un certo discorso per un campionato ambizioso.” Petrachi conclude poi dichiarando di voler portare il Toro in Europa, tornando anche sul discorso della partizione dei diritti tv: “Mi piacerebbe regalare ancora più soddisfazioni a questa piazza. Non è facile nel giorno d’oggi perchè in Italia nelle spartizioni siamo un po’ indietro” dichiara, per poi terminare: “Andare a competere con la Juve diventa complicato, così come Inter e Milan che sono brand importanti. Se nella ripartizione dei diritti tv ci fosse maggiore attenzioni ci sarebbe un campionato più avvincente.”

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. toro - 4 mesi fa

    Petacchi che dice Baselli x quest’anno non lo vendo è un bel segnale….che fino a che c’è Cairo si penserà sempre ai soldi e non a fare una squadra sempre più forte. Che vergogna di dirigenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torinodasognare - 4 mesi fa

    Io dalla prossima stagione non mi aspetto nulla, perché siamo alle solite col tetto ingaggi… Perciò Petrachi sarà anche contento di stare al Toro, ma lì siamo e lì rimaniamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Filadelfia - 4 mesi fa

    Bene Petrachi su Baselli ma urge rinnovare il contratto SENZA la promessa che il prossimo anno lo lasciate partire per NON tarpargli le ali. Baselli pilastro per un TORO stabilmente in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RobyMorgan - 4 mesi fa

      Aggiungo : Belotti , Barreca , Benassi come zoccolo duro e poi acquisti mirati ma di giocatori validi e possiamo puntate ad Europa e sempre più vicini al vertice in campionato.
      Ma perché deve per forza essere solo un sogno?
      Ci sono un po di soldi da investire , pensate di essere dirigenti oculati e intelligenti e abbiamo già degli ottimi giocatori sotto contratto , e non dimenticatevi che il Toro ha sempre avuto e sempre avrà dei grandi Tifosi , che meritano delle soddisfazioni .
      FVCG semore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 4 mesi fa

        Finché Cairo non inizia a metterci del suo,rimarrà sempre un sogno.
        Inutile illuderci,a meno che Cairo non lo ammetta e cerchi un acquirente per il Toro che abbia veramente la voglia e i soldi per fare del Toro una società che lotta al vertice.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy