Calciomercato Torino, si rafforza la pista Castan

Calciomercato Torino, si rafforza la pista Castan

In entrata / Per il ruolo di centrale il giocatore della Sampdoria cresce nelle quotazioni

16 commenti

Sembrava poco più di una suggestione, ma la pista che porta a Leandro Castan per il Torino si sta scaldando sempre più, e le conferme aumentano con il passare delle ore. Il giocatore della Sampdoria piace molto ai granata che studiano la fattibilità di un colpo che avrebbe dell’incredibile, soprattutto visto il recente – recentissimo – passato in blucerchiato del brasiliano.

Già, perché Castan è arrivato a Genova soltanto pochi giorni fa, per l’esattezza l’11 luglio scorso. Pare, però, che non sia scattata la scintilla con il tecnico Giampaolo e con i nuovi compagni sotto la Lanterna: questo potrebbe portare ad un clamoroso addio del centrale dopo poco più di un mese alla corte del presidente Massimo Ferrero. Al momento il calciatore è ancora di proprietà della Roma, che l’ha girato alla Samp in prestito. Proprio in giallorosso Castan si era messo in mostra per la prima volta in Italia pochi anni fa, quando con Benatia aveva formato una delle migliori coppie di centrali del campionato.

AS Roma v Atalanta BC - Serie A

Una vera e propria occasione per il Torino, che però dovrà ragionare sulle condizioni del giocatore che pare non essersi ancora completamente ripreso dall’operazione per l’asportazione del cavernoma subita a fine 2014. Da quel momento non è più riuscito a giocarsi le proprie carte in giallorosso, e il blucerchiato sembrava l’occasione giusta per ripartire. Ecco che, ora, quell’occasione sembra poter diventare a sorpresa il Torino. Che lavora per portare sotto la Mole il difensore brasiliano.

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gehenna8_645 - 11 mesi fa

    Si rafforza la pista de che? Ma devo essere io a dire a voi che oggi Castan era in Sisport? Robe da matti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GiobbeB. - 11 mesi fa

    Scusate ma sono solo io ad aver notato che, da quello che si legge, si prefigura un prestito “secco”? Che tipo di strategia per il futuro sarebbe quella di scommettere su un giocatore che se risolvesse i suoi problemi fisici ( e glielo auguro con tutto il cuore ) e riuscisse a tornare ai livelli di qualche anno fa comunque ci lascerebbe il prossimo anno? Credo che più che costruire qualcosa così si stia tirando solo a campare.. neanche una neopromossa! Credo che volendo di difensori centrali dal profilo simile a quello di Maksimovic ovvero tra i 22 ed i 25 anni con prospettive di crescita in giro ce ne siano a patto ovviamente di voler investire una cifra 5 -7 Milioni: questa è stata la strategia usata per i vari Belotti, Baselli,Zappacosta e Benassi che mi sembra stia dando i suoi frutti. Perchè adesso azzeriamo tutto il buono fatto e in una zona nevralgica della squadra come la difesa non riusciamo ad assicurarci un minimo di continuità e prospettive per il futuro? Inspiegabile..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FLAGHI - 11 mesi fa

      Giusto,condivido in toto!!Avevo espresso le stesso consideration!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. persempretoro - 11 mesi fa

    Penso (spero) che le scelte della società riguardo gli ultimi acquisti siano per creare una “certa garanzia” nelle coperture dei ruoli così da non restare scoperti.
    Ci saranno in questi giorni 1/2 acquisti importanti, il TORINO CALCIO deve crescere ,insieme anche ai suoi tifosi, e soprattutto rinascere con il suo Filadelfia!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GiobbeB. - 11 mesi fa

      Credo che le nostre garanzie per quel che riguarda i centrali rimangano Moretti e Bovo le altre sono solo scommesse.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata70 - 12 mesi fa

    Castan è a torino. Mi sembra ottimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gehenna8_848 - 11 mesi fa

      Concordo, giocatore di esperienza cattivo quel che serve, chirurgico nelle interdizioni, quest’anno regaliamo qualche gol in meno su palle inattive, direi ottimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dbGranata - 12 mesi fa

    Io credo che ci sia molta confusione al momento. E la colpa è anche di alcuni addii inaspettati come quello di Maksimovic. Dovremmo essere grati a gente come Bovo, Moretti e Vives che, seppur con limiti tecnici, stanno tirando la carretta anche se sono visti come esuberi. Grazie ai senatori, al momento, il Toro può avere un po’ di stabilità. Credo sia l’anno zero, non si poteva continuare l’opera di ventura, si è rifondato tutto. Alcuni giocatori erano di troppo, altri che Ventura per il suo schema non faceva brillare invece si stanno rivalutando (vedi Martinez perfetto per fare l’ala). Stiamo a vedere e cerchiamo di sostenere il Toro, perchè questi due anni saranno cruciali. Se ripartiamo da Belotti, Baselli, Zappacosta, Ljiaic, I.Falque e Boye possiamo costruire il nuovo Toro. Questi giorni sono bruttissimi, ma se manca il sostegno della piazza crolla tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bauo - 11 mesi fa

      sono d’accordo con te, però stanno facendo un calciomercato di m……….
      sempre FORZA TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. antijuve - 12 mesi fa

    Una cosa è certa ….la società torino non ha le idee chiare… Improvvisano… A volte penso che tirino i dadi per ogni scelta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jon1_495 - 11 mesi fa

      distrutto tutto il lavoro fatto in questi anni da ventura…non mi stupisce un egocentrico come il serbo non avrebbe sopportato eredità scomode….se anche un fedelissimo come maksimovic è fuggito via…..la colpa è solo sua…tutte le cessioni le ha avallate anche perchè non è certo il tipo che se gli sfanno mezza squadra contro il suo volere sta zitto.
      peres non lha mai visto…un fenomeno come brunetto cacciato via….me lo dissero appena arrivato quelli ella viola…in bocca al lupo…e ridevano ora capisco tante cose.
      le idee c’erano…chi non le ha chiare è questo mezzo allenatore che a parte due stagioni ha fallito ovunque producendo sempre un gioco mediocre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rocky toro - 12 mesi fa

    Prima che sia pronto passerà almeno un mese, se va bene. Non gioca partite intere da 2 anni. Spero che non indaghino la società con tutte queste scommesse!
    Domenica con chi andiamo in campo, in porta e in difesa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. miele - 12 mesi fa

    Che la Roma lo abbia dato in prestito ci può anche stare. Più preoccupante è il fatto che la Samp lo voglia gia sbolognare. Con tutto ciò, comunque, rivolgo a Castan tutti i miei auguri per la sua salute.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Massimo Ñ - 12 mesi fa

    dal punto di vista umano spero si recuperi al più presto, per il resto è un gran difensore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG'59 - 12 mesi fa

      Concordo con te, purtroppo però ERA un grande difensore: troppi infortuni e poco calcio giocato = tempi di recupero lunghissimi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. roby63toro - 11 mesi fa

        Tempi più lunghi di quelli di Avelar??? :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy