Calciomercato Torino: ulteriori riflessioni in corso per Simunovic

Calciomercato Torino: ulteriori riflessioni in corso per Simunovic

In entrata / Riscontrata una problematica al ginocchio, si valuta se abbastanza grave da far saltare il tesseramento del giocatore. C’è anche l’ipotesi del prestito

8 commenti

Ancora nulla di certo circa il futuro di Jozo Simunovic, il difensore centrale arrivato ieri a Torino dal Celtic Glasgow e sotto esame dei medici per verificare lo stato dell’articolazione del ginocchio, oggetto di un grave infortunio lo scorso gennaio.

Durante le visite mediche di ieri, la prima parte alla Fornaca e la seconda alla Medicina dello Sport, è stato evidenziato che la situazione fisica del giocatore non è sicura al 100%, come testimonia il fatto che a pomeriggio inoltrato non sono arrivate comunicazioni ufficiali di sorta dal club granata. In queste ore ci sono valutazioni in corso, con lo staff medico del Torino coinvolto in primo piano, e secondo alcune indiscrezioni sarebbe in corso addirittura un supplemento di visita medica. Se si riterrà che la problematica riscontrata sia risolvibile in breve tempo, arriverà il tanto sospirato via libera e il difensore croato sarà annunciato; viceversa, il Torino dovrebbe pensare a una soluzione di ripiego, e dalla Polonia sottolineano come sia stato di fatto già bloccato il possente centrale della Nazionale Michal Pazdan. Oppure, meno drasticamente, i granata potrebbero prelevare il difensore in prestito, in modo da non investire economicamente quando manca la sicurezza dell’integrità del giocatore. Ma in questo caso, ci vorrebbe ovviamente l’assenso del Celtic.

Quel che è certo è che il Torino cerca ancora un difensore: per quello che potrebbe essere l’ultimo innesto di questa sessione di calciomercato, saranno decisive le ultimissime ore.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alexrunner - 7 mesi fa

    Si vedeva gia dalle foto…….tutte faccie tese, poca voglia di sorridere e niente pacche sulle spalle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. flavio.braghin_112 - 7 mesi fa

    ci vuole l’alessio e pazdan + simunovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jerry - 7 mesi fa

    Prestito con obbligo di riscatto a 20 partite giocate alla stessa medesima cifra è l’affare si chiude. Questo è forte, e se si riprende facciamo un’affare. Naturalmente dandogli un anticipo ora è il resto a bonus raggiunto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 7 mesi fa

    In considerazione che:
    La fortuna è notoriamente cieca ma CON NOI E’ TOTALMENTE NON VEDENTE mentre la sfiga invece CI CENTRA ABILMENTE, meglio ma MOLTO meglio averlo in prestito con riscatto se proprio lo si vuole (e se il Celtic ovviamente accetta) oppure prendere PAZDAN!!! :-) …..
    Anzi, visto che i cordoni della borsa sembra che si siano allentati “abbastanza” direi PRENDETE AL VOLO PAZDAN ed in più, se possibile, ANCHE Simunovic con la formula del riscatto!!! E VIA!!! Poi, se ci và bene, ma bene bene, abbiamo 2 dico 2 SIGNORI difensori! Se di dovesse dire male, ma male male, 1 SOLO!!! :-) ….
    Ma se ci sono arrivato io, vorrete mica che non ci siano già arrivati anche Loro (la dirigenza, dico)??

    FVCG!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 7 mesi fa

    Pazdan non è affatto male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ferrini - 7 mesi fa

      ti dirò che, a questo punto, visto che bisognerebbe tirar fuori 4 ml. tanto vale tenersi Ajieti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 7 mesi fa

        Problemi fisici per ajeti, per simunovic uguale e per pazdan sembra che il legia Varsavia abbia detto no

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawda - 7 mesi fa

          Uno dei proprietari del Legia, Maciej Wandzel, ha dichiarato che Pazdan non sara’ ceduto in questa finestra di mercato.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy