Torino, Barreca pronto a sostenere le visite mediche a Cagliari

Torino, Barreca pronto a sostenere le visite mediche a Cagliari

Calciomercato / Il giocatore pronto a vestire la maglia rossoblù in prestito con opzione di riscatto e controriscatto a favore dei granata. E su Chiosa…

Il Torino è pronto a salutare ancora una volta il baby-terzino Antonio Barreca. Il ragazzo, dopo la parentesi a Cittadella dove ha trovato sempre spazio ed è riuscito spesso ad incidere sulle partite con gol e assist, è in procinto di ripartire da Cagliari: sempre in Serie B, con la formula del prestito con opzione e contropzione a favore del Torino.

Un affare slegato dall’arrivo di Avelar, infatti, le due operazioni saranno concluse separatamente, con il brasiliano pronto a vestire la maglia granata per una cifra vicina ai 2,5 milioni, legandosi al Torino con un contratto su base triennale.

Parallelamente, non contestualmente, il club di via Arcivescovado girerà alla società i Giulini il giovane che potrà quindi accumulare ulteriore esperienza, in vista del tanto agognato ritorno in ‘famiglia’. Quando la Riforma Tavecchio riguardante le rose ‘bloccate’ entrerà ufficialmente in vigore. In rossoblù Barreca troverà un allenatore molto preparato, stiamo parlando di Massimo Rastelli ex condottiero dell’Avellino che in questa stagione ha spesso accarezzato il sogno di approdare nella massima serie. 

Un appuntamento che vuole essere soltanto rimandato, con l’allenatore pronto a scommettere ancora sui giovani – un po’ come quest’anno – per tentare la risalita immediata nel massimo campionato italiano. Con Barreca pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista, non a caso il giovane in questo momento attende soltanto l’ok per effettuare le visite mediche e quindi iniziare la sua nuova avventura lontana dalla Mole. 

Non solo Barreca, però, perché il tecnico Rastelli avrebbe chiesto alla società di mettergli a disposizione un altro difensore del Toro: Marco Chiosa. Punto fermo della difesa dell’allenatore in terra irpina. Con lui, il ragazzo è cresciuto molto, guadagnandosi la convocazione per il raduno della nazionale che parteciperà alle prossime Universiadi. E mentre i granata attendono di ufficializzare Avelar, ecco che il puzzle mercatale inizia a prendere forma. In attesa di altri sviluppi, in particolar modo riguardanti la linea mediana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy