Torino, da Obi a Niang: c’è mezza squadra col futuro in bilico

Torino, da Obi a Niang: c’è mezza squadra col futuro in bilico

Il punto / Una prima panoramica sul futuro dei giocatori che compongono la rosa attuale di Mazzarri

di Redazione Toro News

PORTIERI

Mezzo Toro con il futuro in bilico. Dopo Torino-Lazio, match che ha sancito la matematica irraggiungibilità dell’Europa League, per il club granata è inevitabilmente arrivato il momento di progettare il futuro. C’è tutto il mese di maggio a disposizione per raccogliere gli ultimi dati delle ultime tre partite di campionato, anche se Mazzarri – confermato tecnico per la prossima stagione – ha già le idee piuttosto chiare su quale sia la direzione su cui continuare. Per prima cosa va analizzata, ovviamente, la posizione dei giocatori che attualmente formano la squadra che terminerà al decimo posto. Ci sono giocatori che sono ritenuti dal tecnico un pilastro da cui ripartire. Ci sono altri elementi, invece, la cui posizione andrà discussa, per motivi diversi.

Partendo dai portieri, la permanenza di Sirigu non è in dubbio, anche se servirà il rinnovo del contratto che attualmente ha scadenza nel 2019. Il presidente Cairo, in merito, ha dissipato ogni dubbio. Milinkovic-Savic, invece, potrebbe partire in prestito per giocare un anno da titolare in Italia. Ichazo, il terzo portiere, ha ancora un anno di contratto, ma se dovesse ricevere offerte le valuterà.

50 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torogranata - 8 mesi fa

    Da tenere come titolari:
    Sirigu,Nkulu,Baselli,Ljaic
    Belotti,Falque.
    Da valutare come riserve o titolari:
    Bonifazi,Ljanco,Ansaldi.
    Da tenere come riserva:
    Barreca, Desilvestri,Rincon,Obi,Edera,
    Berenguer.
    Il resto tutti via e ricostruiamo finalmente una Squadra vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 8 mesi fa

      Teoricamente servono al massimo altri 10giocatori in rosa,farei rientrare Lukic,altri 3/4 si possono prendere dalla Primavera, ma almeno ci vogliono altri 5 acquisti.
      Un altro difensore centrale titolare un esterno destro,2 centrocampisti e una punta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 8 mesi fa

        Glik e Lazzari… e poi sono dell’idea che per i centrocampisti serva gente di peso e con buona tecnica, cosa che spesso si trova nel campionato tedesco. Concordo comunque con quello che dite, almeno una decina di calciatori sarà meglio che inizi a sistemarsi le cose in valigia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 8 mesi fa

          Esatto centrocampisti di peso li trovi in Bundesliga, Eredivisie e Jupiter League belga.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 8 mesi fa

      Via de silvestri, rincon e berenguer.
      Da tenere solo. Sirigu, nkoulou,moretti e burdisso (panca),Baselli (se si sveglia) ljajic, iago e gallo e tutti i giovani.
      Da rifondare l’intero centrocampo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marino - 8 mesi fa

      Giusto. Lui invece venderà quelli buoni e terrà gli scarti. Non è che ci vuole il mago di Arcella a capirlo, lo fa da sempre. Vi dovete mettere in testa che lui alleva calciatori per fare plusvalenze, che gli frega del risultato? E’ uno speculatore (nel senso tecnico del termine) se fossi suo socio e tifoso dell’Inter lo ammirerei pure; peccato che non sono socio e tifo Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maroso - 8 mesi fa

        L’ anno scorso, purtroppo, ha speso un sacco di soldi per comprare tutti gli uomini che gli aveva chiesto SINISA, invece di mandare a quel paese quel buzzurro caratteriale. E a settembre dell’ anno scorso, tutti contenti, come mai?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pesce - 8 mesi fa

    Tutte le considerazioni lette finora in questa bacheca mi sono sembrate tutte corrette e nello stesso tempo tutte sbagliate.
    Ad esempio è evidente che il centrocampo va rifatto completamente ed è altrettanto ovvio che rincon non è un fenomeno da cui ripartire, ma se pensiamo a rincon come a una buona riserva a 2 centrocampisti nettamente più bravi di lui, ecco che allora io uno come rincon lo terrei buono… che ne dite? Secondo me il livello del toro deve essere tale che un rincon deve essere un buon rincalzo e invece un Acquah non ci deve essere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 8 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. soloperlamaglia - 8 mesi fa

    La squadra così come la società andrebbe potenziata con innesti di valore certo, e su questo credo che nn ci piova.. Vedere ancora il Toro veleggiare nel limbo del nulla fa male ma questo come il prossimo mercato dipende sempre da un uomo..Urbano C. il quale dopo 12 anni di parole al vento continua nei suoi proclami ma le parole ormai hanno reso..è vero che abbiamo il bilancio sempre in attivo, ma in una qualsiasi società nn solo calcistica ci vogliono anche risultati pari al blasone del club, della sua storia e della sua tifoseria.. Diciamo che si spera sempre ma qua vale il detto del chi vive sperando ecc.. Un saluto da chi come voi ha il Toro nel DNA.. fvcg 1906

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 8 mesi fa

    Correggerei così: 2:3 di squadra è impresentabile,quel 1/3 è tutto da vedere che voglia rimanere a dispetto dei proclami. Voi foste in Sirigu e Nkoulou rimarreste? Io neanche dipinta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      Nkoulou è nostro e Sirigu dovrebbe incontrarsi nei prox gg x definire il rinnovo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ospunda - 8 mesi fa

    A cosa servirebbe mandare in prestito Bonifazi e Barreca? Nel caso del primo, giocando a 3, i centrali servono e Burdisso e Moretti non sono eterni.
    A centrocampo penso/spero che Lukic sarà un ritorno importante, Segre potrebbe essere un buon giovane per la rotazione, servirebbe un altro elemento di qualità (non mi pare che Gustafsson possa esserlo, ma potrei sbagliarmi, non l’ho seguito a Perugia). Se si trova un acquirente per Niang a quanto l’abbiamo pagato, non ci si pensi su due volte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 8 mesi fa

    L’attacco andrebbe valutato in base al modulo che verrà scelto. L’unica certezza è che sia che si giochi con il 3-5-2 o il 3-4-1-2 Berenguer non è adatto. Peccato perché trovo che il ragazzo sia in gamba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 8 mesi fa

      Berenguer in spagna ha giocato sulle tre linee in fascia diverse partite, quindi vista l’età e l’investimento lo valuterei esterno. A mio avviso può adattarsi, altrimenti si monetizza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatadellabassa - 8 mesi fa

    Il centrocampo è il reparto messo peggio. Va rifondato. Mi sembra assurdo bocciare Rincon dopo un’annata storta. Se è andato ai gobbacci significa che qualcosa di buono ha fatto. Molinaro, Obi, Valdifiori e Acquah sono invece da salutare. Baselli forse non è quel campione che speravamo ma in rosa ci sta.
    Da confermare anche Ansaldi e De Silvestri, da valutare se sia il caso di prestare Barreca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 8 mesi fa

      Tra Rincon e Obi scelgo di tenere il secondo. Rincon non era nulla di speciale al Genoa ed ai gobbi è finito solo come low cost quando non volevano spendere. A Venaria tra l’altro chiunque gioca meglio, perché si dimezza drasticamente il numero di cartellini e falli fischiati contro, è successo anche a Rincon così come a Pjanic, ma il nostro appena arrivato sulla nostra sponda ha perso subito quel benefit. Obi se resiste fisicamente comunque ha quasi 5 anni in meno di Rincon è più tecnica, oltre a maggiore velocità.
      In mediana comunque Valdifiori e Acquah servono a niente e Gustafson non ha il fisico. Rimangono a mio avviso Obi, Baselli e Lukic papabili, quindi servono due rinforzi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 8 mesi fa

        Servono due rinforzi, ma che siano due titolari. Integri, forti, grossi e con i piedi buoni e giovani. Costo da venticinque ai trenta milioni di euro. Altrimenti non servono a un cazzo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 8 mesi fa

          Se vai in bundesliga o eredovisie te li porti a casa con 20 milioni, basterebbe avere dei buoni osservatori, ah già non li abbiamo.. :(

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 8 mesi fa

    I senatori Moretti e Burdisso resteranno. Giocando a tre dietro servono 6/7 centrali e quindi anche tenendo i due bisogna acquistare almeno un altro difensore, figuriamoci se li lasciamo andare via a parametro zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. WGranata76 - 8 mesi fa

    Leggo anche di un possibile gioco delle tre carte tra Niang e Balotelli.. ci mancherebbe ancora un altro spacca spogliatoio al Toro.
    Anche no grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 8 mesi fa

      Walter, non so stavolta non concordo, ma non su Balotelli spacca spogliatoio dove ovviamente sono d’accordo ma sull’apporto che darebbe tecnicamente e soprattutto sul segnale di voler finalmente fare una squadra competitiva…

      … MA…

      Una rondine non farebbe primavera, anche prendesse CR7, senza il resto della squadra, vedere sopratttutto il centrocampo sarebbe solo uno colpo di marketing, fumo negli occhi come ha fatto con Hart o con un Barone (campione del mondo… diciamo).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 8 mesi fa

        Balotelli lo stimo tecnicamente, perché ha un fisico e tecnica da CR7, ma una testa che vanifica tutto.
        Se davvero fosse fondata la voce allora penso che sarebbe un giro strano tipo Belotti al Milan, Niang al Nizza e super Mario da noi, con conguagli vari e compensazioni per stipendi, bonus ecc.
        Sarebbe probabilmente una manovra complessa e come dici te non ci sarebbe comunque il resto della squadra, quindi a che pro se non colpo pubblicitario in perfetto stile cairese?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianTORO - 8 mesi fa

      se non sbaglio hanno tutti e tre lo stesso procuratore pizzaizolo…uomo da affari con le merde visto lo stile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 8 mesi fa

        Si sempre Raiola e tra l’altro non immagino come possa finire con Ljajic e Balotelli insieme in un palcoscenico così ridotto..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Torogranata - 8 mesi fa

      Ljaic Balotelli assieme sarebbe un duo di attacco tecnicamente da Champions,ma da Asilo per la testa che hanno, e di sicuro si rischierebbe di vederli fare a pugni.
      Immaginate Ljaic rimproverare Belotti come ha fatto Domenica in campo con Edera!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 8 mesi fa

        Ahahahhaa vorrei vedere quella scena, magari in un’altra squadra però..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13782487 - 8 mesi fa

    qualcuno mi dice quando ha visto rincon fare una buona partita? giocatore mediocre pluripanchinaro dei gobbi ai quali e’ rimasto molto legato visto che dopo avere perso il derby4-0 ci e’ andato a cena insieme…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. WGranata76 - 8 mesi fa

    A mio avviso se teniamo Belotti e Sirigu il progetto può essere solo biennale di ricostruzione e passa dall’uso pesante di innesti ex e attuali primavera, altrimenti i giocatori da acquistare sono troppi e in troppe posizioni.
    Serve sicuramente un secondo centravanti a meno che Niang si assesti con Mazzarri, ma comunque una seconda punta in più oltre a Iago, quindi serve Edera. Un secondo di Ljajic ,per noi ruolo e giocatore critico, lo potrebbe fare Iago, ma allora serve anche un vice Iago, magari Butic?
    A centrocampo punto dolente servono due acquisti per forza, uno di caratura internazionale e una riserva valida. Obi può essere un’ottima riserva, Baselli e Lukic possono fare i titolari, mentre almeno uno tra Rincon e Acquah li piazzerei per fare cassa; meglio vendere entrambi per prendere un buon mediano con i piedi validi, puntando come mercato di riferimento la Bundesliga piena di mediani forti tra i 22-27 anni con cartellini abbordabili tra gli 8-15 milioni. Pensando che è già difficile trovarne uno e che Obi ha un rapporto intenso con l’infermiera qui uno tra Adopo e Kone potrebbe restare come riserva e l’altro in prestito (invertendo il prestito al ritorno). Gli esterni, che devono curare la doppia fase abbiamo Ansaldi che va bene e comunque è un prestito biennale, ma poi De Silvestri è solo una buona riserva, mentre Barreca ahimè deve essere valutato con le pinze per i problemi fisicia, ma va tenuto. Manca almeno un terzino e qui se non si vuole spendere si potrebbero valutare Fiordaliso. In difesa N’Koulou e Bonifazi vanno bene, ma non abbiamo altro quindi serve almeno un acquisto valido come in mediana, (sperando di non riprendere Ajeti o Carlao, tremo all’idea..), quindi altri due rimpiazzi potrebbero essere Buongiorno e Ferigra.
    Così forse basterebbe il tesoretto già in cassa, e qualche aggiunta dalle vendite di alcuni esuberi, per fare una squadra dignitosa da mezza classifica e crescere in funzione del secondo anno con obbiettivo europa.
    Nel primo anno altri buoni elementi attuali della primavera devono essere valorizzati con prestiti in A, o campionati stranieri, per preparare altri innesti futuri o eventuali plusvalenze per fare cassa e rinforzi l’anno successivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 8 mesi fa

      Ho parlato di tesoretto, perché do per scontato che l’esubero dei nuovi diritti TV, che avanza post sottrazione spese varie, rimarrà in tasca al presidente..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianTORO - 8 mesi fa

      …non dimentichiamoci Lyanco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 8 mesi fa

        Lyanco per ora è da valutare, perché avrà ancora un mese di cura in Brasile e poi si capirà bene che problemi ha. Il dubbio sull’integrità fisica è più che lecito visto che ha subito due infortuni uguali al piede.
        Certo che le qualità tecniche sembra averle eccome. Vedremo se regge il fisico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 8 mesi fa

          Io concordo con quello che hai scritto sopra praticamente su tutto. Aggiungo che a questo punto è ora di finirla con gli esperimenti e le scommesse. Siamo pieni di gente eternamente rotta, o che non regge novanta minuti e che si infortuna spesso, altri vecchietti e altri da ricondizionare. Credo che servano due innesti di levatura internazionale a centrocampo. Un vice Belotti, se rimane, ma deve essere uno pronto. Non certo sadiq. Un terzino sx forte e un centrale di difesa con i cintrocazzi. Spesa sessanta o settanta milioni di euro. Quelli che Cairo ha in saccoccia sono cinquanta. Alcune cessioni potrebbero portarne almeno dieci o quindici. Gli altri CHE LI METTA CAIRO.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. WGranata76 - 8 mesi fa

            Magari li mettesse e ci smentisse tutti avvalorando la sua tesi sulle ambizioni da non sottovalutare..

            Mi piace Non mi piace
  12. morassut.maur_821 - 8 mesi fa

    Centrocampo completamente da rifare e già questo non è poco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vittoriogoli_821 - 8 mesi fa

    Sinceramente non credo ci saranno rivoluzioni, penso partiranno Valdifiori e Berenguer (5,5 milioni di euro ma quanti bottiglioni di Barbera ha bevuto Petrachi per prenderlo a questo prezzo?) e non saranno confermati due tra Moretti-Burdisso-Molinaro (credo rimarrà Burdisso) .
    Torneranno Lukic,Aramu e forse Parigini; Gustafson e Boye saranno ceduti in via definitiva.
    Per il centrocampo cercheranno un profilo valido che oggi (a fari spenti) non si vede e probabilmente cercheranno un acquirente per Acquah.
    Opla il mercato temo sia questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 8 mesi fa

      Possibile e probabile. Quest’anno i ricavi dalle vendite saranno irrisori trattandosi di fatto di svendite quindi a meno di un “ravvedimento morale” di Cairo i soldi da spendere quasi zero. Tanti prestiti mi sa. Un bel passo indietro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 8 mesi fa

        Non ho capito perché non può spendere TUTTO quello che si è imbertato negli anni scorsi e anche qualcosa in più. Non dice di volerci far diventare competitivi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. silviot64 - 8 mesi fa

    Purtroppo non vedo grandi risorse per fare un mercato all’altezza tenendo conto che Cairo spende una parte di ciò che introita. Non ha venduto belotti lo scorso anno ed è stato un errore, fatto anche, va detto, per colpa di una parte della tifoseria che dopo anni e anni non ha ancora capito che quando un giocatore non mostra più la forte volontà di rimanere va venduto, specie a certe cifre. I giovani che si sono affacciati alla serie A mi convincono poco. Vero il poco minutaggio non li ha agevolati, ma se sei davvero bravo giochi un tempo e ti prendi il posto. Buoni giocatori, non certo campioni in grado di dare la svolta. Sta facendo bene Lukic, può diventare una risorsa importante. Il problema è che i tasselli da sistemare sono davvero tanti. Un centrale dietro, due esterni di centrocampo (con WM bisogna avere parecchi cambi in questo ruolo), due centrocampisti (Obi purtroppo ha troppi problemi), un vice Belotti (se rimane altrimenti due punte), un vice Liajc e, se Edera fa il vice a Iago, direi che può bastare. Insomma una lunga lista della spesa che vedo dura da completare. Un intervento parziale ci relegherà ad un altro campionato anonimo, se non di sofferenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 8 mesi fa

      Da quando in qua bracciamozze segue quello che pensa la tifoseria? Sadiq lo ha voluto la tifoseria? Immobile lo ha mandato via la tifoseria? Non comprare nessuno a gennaio lo ha voluto la tifoseria? Bracciamozze segue le plusvalenze e ammesso che Belotti non si già stato venduto l’anno scorso (e allora quel somaro di Niang a 15 milioni perchè è venuto?) andrà via quest’anno se non vuole finire con il calcio, visto il livello della squadra. Arriveranno i soliti cariciofi in prestito gratutito, qualcuno da Cipro rotto e li spaccerà per dei fenomeni. Altro che campionato anonimno, costui venderà e la squadra arriverà più in basso. Mi raccomando mettete i meno e andate ad appluadire il fanfarone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianTORO - 8 mesi fa

        immobile ha scelto di andarsene DUE VOLTE…non dimentichiamolo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 8 mesi fa

          Per precisione di cronaca, la seconda volta non si sa se avesse scelto di andarsene, ma l’unica certezza è che il Toro non lo ha riscattato, quando aveva un diritto da contratto. Il resto lo sanno Cairo e Ciro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 8 mesi fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 8 mesi fa

    Serve un Obi affiabile non questo, dura venderlo pero’, aspetteranno il 2019, credo si sia aspettato il ragazzo a lungo, questa forse e’ la sua migliore stagione al toro ma con quanti infortuni? Quattro? Sei?
    Quante partite giocate con intensita’ per novanta minuti? Due?

    Concordo con SiculoGranataSempre ma temo, anzi sono certo che gli innesti saranno centellinati dalla premiata ditta Cairo/Petrachi.

    Alla fine prenderanno poco, magari torna Lukic, vanno vendute o date in prestito le ali di Miha (Boye, Berenguer, Niang) e presa gente che possa fare le due fasi nello schema di Mazzarri.

    A me piace ancora molto Laxalt, ma credo che costi troppo per braccinocairo.

    Poi magari si puo’ tentare Bonifazi titolare, ma fidarsi ciecamente di Lyanco titolare e’ rischioso, si finisce con fare un’altra annata con i Nonni in difesa.

    Il Gallo non ha una riserva, De Silvestri e’ una riserva ma vederai che finisce titolare, ma ha bisogno di una riserva, considerando Barreca una riserva di Ansaldi.

    Ljacic stesso non ha mai avuto una riserva: Aramu in rientro?

    CMQ visto come sono andate le ultime estati morale a terra e sono pronto per il peggio (che fondamentalmente sarebbe conferma di tutta la squadra: alla fine anche WM sta facendo giocare sempre questi… se non e’ questa una conferma..)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 8 mesi fa

      Aramu e Parigini grosso boh. Hanno fatto fatto fatica a trovare un minimo di continuità quest’anno, il primo addirittura in serie B.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. enricolai68@gmail.com - 8 mesi fa

    il primo da vendere è pelotti non dimostra più ardore attaccamento cuore granata x intenderci
    di uno così che ci ha fatto capire il suo non dare x noi molleggiando in campo onestamente mi ci pulisco …..
    mi sta veramente sulla cappella meglio niang di lui
    per il resto i 3 vecchietti li confermerei non altro x quanto ardore hanno dimostrato però ci vuole qualche rinforzo vero 3 a centrocampo 2 in attacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. SiculoGranataSempre - 8 mesi fa

    De Silvestri Barreca Moretti Burdisso e Obi possono al massimo essere rimpiazzi. Ma Obi conviene cederlo. Ad oggi i titolari che vedo sono Sirigu Nkoulou Ansaldi Baselli Ljajic Belotti e Lago. Lyanco se starà definitivamente bene. Il resto della formazione è da ricostruire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Calogero - 8 mesi fa

    Passi per Ansaldi e De Silvestri, ma servono 2 sostituti, uno è sicuramente Barreca, ne manca uno, Sirigu è assolutamente il portiere da confermare. In difesa Nkoulou è da confermare assolutamente, dei 3 senatori Moretti, Burdisso e Molinaro non mi convince nessuno. A centrocampo solo Baselli e Obi il resto è da sostituire. Davanti Belotti, Ljajic Falque, Niang, prestito con diritto di ricatto per Edera e Berenguer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 8 mesi fa

      Riscatto per Edera ma sei fuori? prestito secco!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 8 mesi fa

        Edera è forse l’unico vero patrimonio tirato fuori dalla primavera negli ultimi anni, non va toccato. Per me ha tutte le carte per fare la riserva, visto che Mazzarri ha mostrato già di tenerlo in considerazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy