Torino, parla Petrachi: “Voglio tenere Baselli. Sirigu? Ha un contratto abnorme”

Torino, parla Petrachi: “Voglio tenere Baselli. Sirigu? Ha un contratto abnorme”

Il DS granata: “Per Daniele non ci saranno trattative. Sirigu? Seguiamo anche altre piste, mentre sui due Zapata…”

di Redazione Toro News

Ha parlato di calciomercato, e l’ha fatto in modo conciso e diretto, mettendo in chiaro alcune situazioni particolarmente chiacchierate negli ultimi giorni: Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni particolarmente interessanti ai microfoni di Sky. Queste le sue parole: Da lunedì ci butteremo sul mercato, la priorità assoluta saranno i difensori centrali. Cristian Zapata? Lo stiamo valutando. Per quanto riguarda Sirigu lo stiamo seguendo, vediamo se riusciamo a portarlo a casa: ha un contratto abnorme che sta frenando la trattativa. Comunque stiamo monitorando anche altri profili per il ruolo di portiere, un paio molto interessanti”

Il DS granata poi prosegue focalizzandosi sull’attacco: “Vero, ci interessa anche Duvan Zapata, lo seguiamo da parecchio ma in questo caso non abbiamo fretta. I profili giusti comunque arriveranno, basta aspettare: l’ossatura del Torino è buona, per poterci migliorare dobbiamo fare scelte ben precise. Abbiamo chiuso l’ultimo campionato con qualche rimpianto, ma nel prossimo vogliamo andare in Europa League”. 

FC Torino v Udinese Calcio - Serie A

Ai microfoni di Rete Sport, in esclusiva, Petrachi ha inoltre chiarito definitivamente anche la situazione legata ad un altro giocatore fondamentale: “Baselli? Non è vero che andrà alla Roma, per lui non ci saranno trattative in quanto io ho intenzione di trattenerlo a Torino, almeno  per un altro anno ancora. Castan – com’era già noto ndr – ed Iturbe torneranno invece in giallorosso, poichè non ci hanno convinti

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mario@caselle - 1 anno fa

    Ho settantantasette anni e da settanta sono tifoso del Toro abbonato da diversissimi anni,ma non so se quest’anno farò l’abbonamento sono letteralmente schifato dal comportamento ormai normale dei procuratori e giocatori,noi c’è la prendiamo con Cairo con Petracchi con Mialovich ma ci rendiamo conto che giocatori come Immobile per qualche soldo in più il suo amore eterno per il Toro per qualche soldo in più è svanito,il signor Baselli perche ha fatto 5 o 6 partite ad un livello mediocre non firma il nuovo contratto,il Signor Belotti che nel suo più bel giorno della sua vita non si fà riprendere dai suoi fan lui con l’ombrello e lei con la maschera per qualche soldo in più per aver concesso una sola concessione,io mi chiedo ma dove finirà il calcio del passato,lamore per la propria maglia ormai e svanita per sempre e solo più il Dio denaro a contare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 1 anno fa

    tanti i nomi associati al toro ma penso che tutti noi sappiamo come andra a finire.ce una sola cosa chiara:la rosa va rinforzata se si vuole puntare a qualcosa di importante.se questo nn succedera come spesso accade vuol dire che nn ce nessuna intenzione di migliorarsi e che arrivare a meta classifica e il traguardo societario calcisticamente parlando.poi ce l aspetto economico e li cairo e un mago.ci sono giocatori ambiti.belotti baselli e lo stesso liajjic.messi insieme farebbe le fortune societarie.ad oggi nn vi e nessuna certezza in entrata che in uscita quindi nisogna aspettare.per quando riguarda l aspetto tecnico sinisa mi ha deluso.giocatori scarsi a parte il suo modulo prevede imbarcate di gol.spregiudicato al punto che il suo sembra un gioco amatoriale dove anche se avanti di 3 gol siamo sempre sul rischio di compromettere tutto.nn mi piace,a meno che nn cambi un po la sua presunzione.vedremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 1 anno fa

      Il progetto c’e’ eccome ma tu ne vorresti uno diverso
      Comprare giovani promettenti e farli crescere con qualche chioccia e allenatori che promuovono i giovani. Plusvalenze, soldi re-investiti, aumentare incassi da TV e marketing, alzare stipendi e spese
      Si parte da dove eravamo (cioe’ da zero) e si sta crescendo
      E ci si confronta con chi fattura mooooolto piu di noi
      Pero non ci misuri con chi fattura come noi…
      Io sono pro-Cairo, mi va bene il suo programma. Poi se arriva uno sceicco, deve essere intelligente come braccino – o finiamo come il Malaga

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. VG - 1 anno fa

    Le solite chiacchiere che si sentono da dodici anni, comprese quelle dei tifosi ragionieri difensori di braccino che ha blindato questa situazione per ovvi interessi, secondo voi potenziali acquirenti sarebbero segnalati dai media? Progetto zero, si tira a campare per le plusvalenze e con la scusa di rischiare di fallire se ci dovessimo mettere in testa di alzare il tetto ingaggi, intanto così facendo i giocatori buoni scappano volentieri. Siamo una barzelletta vivente, senza dignità e va bene così, questa è la nuova tifoseria che non riconosco alla faccia di quelli che battono il petto dicendo: ‘Io tifo Toro da sempre e fanculo a tutto. Forza Toro e giuve merda!’ Come se fossero solo loro i tifosi, poi bisognerebbe vedere il curriculum, magari sono da cuscino o da radiolina come si usava un tempo.m, magari sono da cuscino o da radiolina come si usava un tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torodasempre - 1 anno fa

      E forse a 49 anni no ho bisogno di giustificarmi con te, e forse potresti essere uno di quei tifosi che allo stadio erano li so per fare casino e a gridare profanaggini tanto per sembrare duri.Tu magari sarai uno di quelli che si ritiene piu’ tifoso( manco vloesse dire qualcosa) perche’ magari puoi elencare tutti i giocatori che hanno indossato la maglia granata dagli inizi ad ora…e pretendi di essere preso seriamente?
      Come volesse dire che un 14 enne sia meno tifoso solo perche’ lo e’ da meno tempo….bah…
      Ognuno tifa a modo suo, e benvenga pure il giovanotto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dbGranata - 1 anno fa

      Siamo su un forum del Toro a scambiarci idee, siamo tutti tifosi allo stesso modo e io rispetto anche quelle opinioni più lontane dalla mia, anche quando non le capisco davvero e non le condivido. Io sono un tifoso “giovanotto” in più di vent’anni ho visto il peggio del Toro e purtroppo ho solo i racconti dei grandi Pulici e Graziani, e prima di loro del Grande Torino.
      Ovvio che Cairo non è il presidente perfetto del mondo perfetto, ovvio che certe scelte possono solo far incazzare. Però rispetto agli anni di Serie B con squadre imbarazzanti per ora mi accontento di vedere il Toro in A, stabile, vederlo giocare bene quasi sempre, vederlo lottare per l’Europa sempre meno raramente, vederlo sfornare giocatori di caratura europea… E tutto questo lo vedo proprio perché c’è un progetto. Discutibile magari, un progetto che può andare avanti solo con le plusvalenze di anno in anno, ma c’è.
      Poi pensala come vuoi, amico mio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. abatta68 - 1 anno fa

      Io capisco il malcontento, ma in maniera relativa. Che Cairo non sia il massimo della simpatia e che abbia dei limiti oggettivi in termini di ambizioni, non ci piove… che soprattutto in passato, abbia commesso errori più grossolani rispetto a oggi pure. Che il tifoso in quanto tale, o facente parte di una massa, abbia dei meriti ogni volta che fà il muso duro e contesta la società, con l’intento di far andare via un presidente… beh, in questo dissento! per il semplice fatto che ogni volta che il tifoso, in quanto massa (e quindi ben poco pensante), ha contestato fino a cacciare un presidente, ha fatto solo danni e pure grossi! oggi la Storia riconsegna al Toro personaggi “mititci” come Pianelli e Sergio Rossi, a dispetto della stragrande maggioranza di tifosi che allora li avevano caldamente invitati a togliere il disturbo a pedate! leggo addirittura di persone che ricordano piacevolmente Borsano, perchè almeno per un paio di anni ci ha fatto godere… come se il Toro si potesse ricondurre ad un paio di anni e basta! la Storia del Toro ha un suo valore proprio perchè continua ad esistere, nonostante tutte le difficoltà e le tribolazioni. Ripeto… a me Cairo non è mai stato simpatico e mai lo sarà e anche io spero che il Toro un giorno diventi qualcosa di più, ma mettere Cairo nel girone infernale solo perchè cosi siamo tifosi “veri e cazzuti” non mi và… ho 50 anni e certi isterismi adolescenziali credo di averli superati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sylber68 - 1 anno fa

    Ho capito direttore,anche quest’anno non faremo una minchia,come sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torodasempre - 1 anno fa

      Tanto finche’ non si vedono le firme sui contratti, sono e saranno tutte parole…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Santin - 1 anno fa

    Es

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 1 anno fa

    A B….normal….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torodasempre - 1 anno fa

    Mamma che palle pero’ leggere tutti sti commenti…
    Ma non e’ che quando il Real ha preso CR7 ha detto lo teniamo per 20 anni o Il Barca abbia fatto lo stesso discorso per messi, ecc ecc…
    Cosa devono dire i vari Petrachi e co…
    E’ chiaro che lasituazione cambia, se andiamo in EL, magari i pezzi grossi decidono di rimanere, ma tanto ci sono sempre tanti che non sono mai contenti, vedi quando e’ arrivato Hart…o la prospettiva di Sirigu…
    Non so se tanti riescano a capire che benche’ si tratti sempre di emozioni, ogni sport e’ anche e forse soprattutto un business.Quanti qui possono dire che se fossero propietari del Toro, non si fregherebbero dell aspetto finanziario, anche petche’ se non incassi, o se spendi piu’ di quanto hai, il fallimento e’ l’unica cosa che conquisteresti sicuramente.Cairo forse di calcio non ne capisce una fava, pero’ non e’ che possa dire” oggi ascoltero’ cosa suggeriscono i fans” anche perche’ come dimostrato, abbiamo quasi tutti gusti e pareri diversi.Certo non siamo dove eravamo 50anni fa, ma neanche dove eravamo 10 anni fa’.Io il TORO lo considero un simbolo, una bandieta,non un giocatore oggi o uno domani.
    Io il tatuaggio del Toro lo porto con firrezza da 20 anni, sia che siamo in B, in A o in EL…
    Sempre forza TORO e juve merda!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dbGranata - 1 anno fa

      Torodasempre, sono in tutto d’accordo con te. Forza toro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. dbGranata - 1 anno fa

    Signori, perché non si critica nel merito e non ci si astiene finché non c’è materiale per parlare?
    Venderanno Baselli? Allora discuteremo su cosa è giusto e se si potesse fare meglio. Di sicuro ora si può solo pensare al presente, senza pensare che abbia senso dire “lo tengo 10 anni” quando il mondo del mercato è quello che è. Donnarumma disse di voler stare 10 anni al Milan, c’è restato? No. Petrachi è solo realista.

    Detto questo: Anni fa volevamo un Toro stile Udinese e ci lamentavamo delle salvezze risicate. Poi ce l’abbiamo fatta, siamo diventati Stile Udinese. Poi abbiamo cominciato a voler di più, a sperare di lottare per l’Europa ogni tanto. E con fatica ma ce l’abbiamo fatta. Adesso vogliamo Europa sicura ogni anno. E’ un obiettivo raggiungibile ma non banale. Si passa dal tenere i giocatori ma si deve tener conto della potenza economica degli altri che punta a toglierti i giocatori più questi si dimostrano forti.

    La verità è che se tutti vogliono i nostri è la dimostrazione che siamo bravi in quello che facciamo, che stiamo crescendo incessantemente e che forse un giorno non troppo lontano potremmo azzeccare l’obiettivo Europa stabile. Poi vorremo togliere lo scudetto alla Juve, per una cazzo di volta. E porca vacca, spero di vedere quel giorno.

    Ma fino ad allora siamo realisti, cerchiamo di essere felici di veder passare bomber a Torino e non più coppie tipo Larrondo-Barreto, e aspettiamo la fine del calciomercato prima di scatafrangerci i coglioni ogni secondo!

    (che poi lo so, si passa dal sentir parlare di Cristian Zapata o il pupazzo gnappo come possibili rinforzi, lo so che l’ottimismo non è scontato!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 1 anno fa

      Tutto molto ragionevole. Il fatto è che in tempi recenti siamo stati scottati alcune volte, da Amauri a Carlao, tanto per fare qualche esempio, ed allora è facile lasciarsi assalire da cattivi pensieri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dbGranata - 1 anno fa

        D’accordissimo, è ovvio. Però bisogna anche contestualizzare quelle situazioni. E’ accaduto sempre per colpa di vendite o lacune grosse da colmare in poco tempo, in cui la dirigenza ha sempre cercato di tappare il buco, anche se con elementi assolutamente scarsi per il resto della rosa (e in confronto ai partenti). Secondo me questi acquisti incresciosi vanno però visti insieme agli altri acquisti, su 5 o 6 giocatori ci sta che qualcosa si sbagli o che non si riesca a prendere la prima scelta e si scelga uno solo per esigenze numeriche (e a quel punto lo vuoi solo pagare poco).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. daunavitagranata51 - 1 anno fa

    speriamo che almeno le luci di posizione le accenda,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 1 anno fa

    un altro anno ?

    se comprano i rinforzi giusti, se miha non fa il pirla ancora un altro anno e si raggiunge l’europa si puo’ anche andare lontano, se li vendi tutti dove vai?

    ma credi che ti vada bene ad azzeccare un acquisto come il gallo tutti gli anni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Torogranata - 1 anno fa

    Se Baselli dice che almeno per questo anno rimane,significa che ammesso rimanga il Gallo un altro anno il prossimo vanno via entrambi,se fanno una stagione strepitosa e magari un altrettanto mondiale,li vendiamo per 150milioni,per la felicità di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. osvaldo - 1 anno fa

    Vogliamo tenerlo un’altro anno!
    GRANDE!
    Bellissima frase da programmazione e CRESCITA,SIC!!!”!
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toro - 1 anno fa

      Boh..a me sembra viviate su un altro pianeta…il Toro NON potrà mai tenere un giocatore al quale gli offrono un ingaggio da due o tre milioni a stagione…se lo facessimo falliremmo nel giro di pochi anni anche se andassimo in europa sempre….o lo capite o fate finta di non capirlo…
      secondo me questo anno terremo tutti nostri più forti ( per solo un anno) e questo sarà l’all in di Cairo per salire se va bene di un’altro gradino, ma bada bene solo di uno, NON arriveremo MAI a competere per le prime quattro posizioni in pianta stabile….ed allora di cosa parlate…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. toro - 1 anno fa

        Non digitare solo non mi piace…dimmi il perchè!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. blackmapan_865 - 1 anno fa

        Se questo è il massimo che Cairo può fare che venda il Toro a qualcuno che posso fare gli investimenti necessari a far tornare il Toro a lottare per traguardi migliori

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fedeltoro49 - 1 anno fa

          Perché non fai una colletta e lo compri tu ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. andrimo - 1 anno fa

          si.. Cairo vendi… in questi anni c’è stata la fila per comprare il TORO.. MISTER X, MISTER Y, MISTER Z…per favore un po’ di realismo su!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torogranata - 1 anno fa

            Se siamo in serie A da qualche anno, è grazie Petrachi e non certo di Cairo che negli ultimi 5 anni non ha sganciato un euro per il Toro

            Mi piace Non mi piace
      3. miele - 1 anno fa

        Posso anche accettare che ogni anno vengano ceduti i migliori, ma non che siano rimpiazzati con i vari Ajeti, Carlo, Rossettini è simili. Si può e si deve far meglio, anche senza rischiare il fallimento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fabrizio - 1 anno fa

    Andra’ al Milan o alla lazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy