Ljajic: “Grazie Toro, sono stati due anni meravigliosi”

Ljajic: “Grazie Toro, sono stati due anni meravigliosi”

Le parole / Adem Ljajic ha parlato della sua esperienza granata e del trasferimento al Besiktas

di Redazione Toro News

Il trasferimento nell’ultimo giorno di mercato, ha aperto un nuovo capitolo nella carriera e nella vita di Adem Ljajic. Dopo i due anni al Torino, il fantasista serbo è approdato in Turchia e vestirà la maglia del Besiktas. Argomenti caldi dell’ultima intervista, sono stati l’ultima esperienza granata e il proprio futuro ad Istanbul. Prima di tutto, Ljajic ringrazia il Torino: La prima cosa che voglio fare, è ringraziare il Toro, dai tifosi ai dirigenti, dallo staff tecnico ai magazzinieri, fisioterapisti e massaggiatori. Grazie a loro, il mio periodo in granata è stato unico. E lo è stato specialmente grazie ai miei compagni: ho passato due anni meravigliosi, ma ora inizia la mia nuova avventura nel Besiktas.”

Poi Ljajic si è detto motivato rispetto al suo futuro in Turchia: “Il mio dovere è dare il massimo sul campo e onorare la maglia qui a Istanbul, cercando di sorprendere tutti e dimostrare che i dirigenti del club non hanno sbagliato a investire e puntare su di me. Il Besiktas è una grande squadra: sono arrivato da poco, ma ho già visto tanta qualità. Tutti quanti mi hanno accolto benissimo e non vedo l’ora di tornare dopo la sosta per la Nazionale. La responsabilità c’è, sono pronto, non mi tiro indietro, non l’ho mai fatto.”

Infine Adem Ljajic ha parlato della sua collocazione in campo, argomento caldissimo nei due anni di permanenza al Toro: “Ho già parlato con Gunes. Sono eclettico, ma il mio ruolo preferito è quello da trequartista, dietro al centravanti, e credo che il mister mi schiererà in questa zona del campo. Voglio disputare una grande stagione a partire dall’Europa League, una competizione a cui tengo in modo particolare.”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ale_gran79 - 3 mesi fa

    Grazie Toro per tutto l’affetto, ma soprattutto grazie Besiktas per tutti quei soldi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 mesi fa

    Seguiremo con entusiasmo il tuo campionato e l’EL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 3 mesi fa

      Potremmo seguirlo per capire meglio…
      Se mostra di avere effettivamente le qualità per essere titolare, allora sapremo che è andato via per denaro e non per il posto da titolare (che si sarebbe potuto facilmente guadagnare mostrando le sue capacità).
      Se invece il suo percorso in Turchia apparirà analogo a quanto fatto al Toro, allora sapremo che WM ci ha visto giusto.
      In ogni caso temo che la sostanza sia la stessa, nonostante avesse dei lampi positivi, tutto sommato è stato giusto lasciarlo andare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    A mio parere parole di circostanza e, forse, nemmeno “farina del suo sacco”. Questo è il calcio business e noi tifosi per il troppo amore che abbiamo per la ns. maglia spesso “immaginiamo” trame diverse dalla realtà nei film ai quali assistiamo.Grazie per le “giocate”( non molte se vogliamo essere realisti) che ti hanno fatto apprezzare ed auguri per questa tua nuova avventura.Lunga vita Adem!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    Eclettico? Rendi bene solo come trequartista. Nel tridente, a sx, sparivi; come interno di centrocampo non hai nè il fisico nè la garra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy